Il benessere psicofisico migliora le prestazioni lavorative

di Luna Saracino

clock image2 minuti

Benessere sul lavoro

Il 2020 è stato un anno complesso e frenetico, in cui abbiamo rivisto completamente le nostre priorità e le nostre responsabilità. Abbiamo, però, imparato una lezione molto importante: bisogna mettere la propria salute psicofisica al primo posto.

Questo insegnamento è stato cruciale anche per moltissime imprese, che hanno rivisto insieme ai reparti HR le modalità di lavoro dei propri dipendenti, spingendo verso un mondo sempre più etico, inclusivo e flessibile.

Uno studio di Gympass dimostra che per i lavoratori un ambiente sano ed equilibrato è fondamentale

Il benessere psicofisico è fondamentale per l’individuo, per poter condurre la propria esistenza in modo equilibrato e sano, sia sul lavoro che nella vita privata. Per questo motivo, è molto importante che i lavoratori esercitino la cosiddetta “mindfulness”, una serie di esercizi fisici e mentali in grado di rilassare e attivare corpo e mente contemporaneamente.

Secondo uno studio condotto da Gympass, la più grande piattforma di wellness nel mondo, il 70% degli intervistati crede che una routine positiva e incentrata sul benessere psicofisico sia fondamentale per migliorare le proprie performance lavorative. La percentuale degli italiani si aggira intorno al 59%.

Una vita all’insegna del benessere è una strategia di business

L’impegno per una vita all’insegna del benessere, quindi, è una strategia aziendale molto efficace, per migliorare il proprio business e le proprie prestazioni lavorative. Per i lavoratori, sempre stando al sondaggio di Gympass, è altrettanto importante però che i propri direttori abbiano a cuore la salute psicofisica dei dipendenti. Secondo il 77% degli intervistati, infatti, un lavoro etico parte soprattutto da un interesse della propria azienda nei loro riguardi. Tra loro, il 36% degli italiani crede sia molto importante un benessere psicofisico coltivato anche durante le ore lavorative.

La disponibilità delle imprese deve essere palpabile anche nei loro comportamenti sul posto di lavoro. Più un comportamento di un dirigente o un responsabile è negativo, assenteista, lassista, più tenderà a esserlo inevitabilmente quello di un suo sottoposto. È una questione di esempi e di influenze. È importante dare il buon esempio se si vuole essere ricambiati con la stessa moneta, se si richiede rispetto al lavoratore.

image of lunasara

Luna Saracino

Scrittrice per passione, lavoro ed esigenza, ho capito che riuscivo a esprimermi su carta più che a voce da piccolina, quando ho chiesto a mia madre un diario segreto al posto della Barbie di tendenza. Ho scritto il mio primo racconto a 12 anni e ne ho pubblicato un altro a 16. Da allora, tra alti e bassi, ho sperimentato tutte le vie della scrittura che ho trovato lungo la mia strada. Oggi mi occupo di storytelling, project management, copywriting e sceneggiatura. E quel viaggio nel mondo della scrittura che ho iniziato da bambina mi pare di averlo appena cominciato.

Leggi altro

Nessun commento

Commenta

N

L’esperienza multicanale richiede un nuovo a...

Esperienza multicanale e vendite

Il settore delle vendite è in continua trasformazione. Quello che però sembra non cambiare come dovrebbe è l’approccio delle imprese a questo tipo di trasformazione. Se le vendite cambiano, devono cambiare anche i venditori e con loro le tecniche di vendita. Lo spostamento del mercato completamente online potrebbe far morire a breve il concetto di […]

Leggi la news >
N

L’impatto dell’e-commerce nelle piccol...

e-commerce e piccole imprese

È passato un anno esatto dall’esplosione della pandemia e ad oggi possiamo certamente dire che quello che ci rimane – e che probabilmente ci porteremo dietro – è un avvicinamento progressivo e via via sempre più intenso verso una realtà digitale a 360 gradi. Tanto il lavoro quanto la vita privata si sta spostando sempre […]

Leggi la news >
N

Come migliorare il proprio e-commerce nel 2021?

Migliorare il proprio e-commerce nel 2021

La pandemia ha spostato il commercio principalmente online, spingendo moltissime aziende a cambiare completamente le proprie abitudini di vendita. La maggior parte dei brand, oggi, ha un proprio store online a conferma che il settore degli e-commerce sta diventando ogni giorno più popolare. Il motivo è piuttosto semplice: i tempi in cui viviamo sono assai […]

Leggi la news >