Bentley Motors e il lungo viaggio verso sostenibilità e digitalizzazione

di Domiziana Desantis

clock image2 minuti

Bentley Motors Sostenibilità Digitalizzazione

Bentley Motors è uno dei brand di lusso più importanti al mondo per ciò che riguarda il mondo delle automobili. Un brand, questo, che non avrebbe bisogno di reali trasformazioni per sopravvivere a una crisi economica: il suo nome, da solo, basterebbe da solo a mantenere un’impresa in equilibrio.

Eppure, in tempi incerti come questo, anche un’azienda come Bentley Motors decide di adeguarsi e si trasforma in un esempio di sostenibilità e digitalizzazione.

Secondo le parole del CEO di Bentley Motors, Adrian Hallmark:

Bentley ha definito il lusso del granturismo già nel 1919. Farci portavoce di un progresso o di un cambiamento è parte integrante del nostro DNA. Oggi, lanciando le nostre nuove strategie con Beyond 100, continueremo a guidare la nostra azienda reinventando completamente il nostro brand e riaffermandoci come marchio di lusso nel business delle autovetture nel mondo.

Beyond 100: ricordare i successi e prepararsi al cambiamento

Beyond 100 è un piano avviato da Bentley Motors nel centenario dalla nascita dell’azienda. Un’occasione per il brand per ripercorrere le tappe vincenti e ragionare su eventuali cambiamenti da mettere in atto, soprattutto in un’epoca complessa come la nostra, in cui sostenibilità e digitalizzazione sono fondamentali per sopravvivere – e per assecondare le esigenze dei consumatori.

La strategia di Beyond 100 è un modo per celebrare la compagnia, ma anche per ragionare sulle proprie potenzialità inespresse e per ragionare su un nuovo piano di lavorazione da qui al 2025. Via libera, quindi, alle macchine ibride con una buona batteria elettrica a supporto, per garantire poi, entro il 2030, veicoli completamente elettrici e “Carbon Neutral”.

L’esempio di Bentley Motors per un futuro sempre più ecosostenibile

Quello di Bentley Motors è un esempio molto importante, perché è una sorta di specchio della società contemporanea, sempre più direzionata verso un’economia sostenibile, soprattutto per l’ambiente, e verso una digitalizzazione sempre più integrata nella vita delle persone. Ecosostenibilità e digitalizzazione sono e devono essere alla base della nostra società: da un lato, perché nonostante l’emergenza sanitaria non dobbiamo dimenticarci che il nostro pianeta è in pericolo; dall’altro perché una digitalizzazione massiccia è necessaria, soprattutto in vista di un futuro orientato verso lo smart working.

Un cambiamento è possibile, soprattutto se fatto con organizzazione e pianificazione. L’esempio di Bentley Motors è molto importante in questo senso, perché ci racconta che anche una realtà affermata e di successo ha bisogno di adeguarsi a un cambiamento. Poco importa se è rischioso: l’importante è farlo con una pianificazione giusta e con un team pronto a tutto.

image of Domiziana Desantis

Domiziana Desantis

Il potere delle parole mi ha sempre affascinata, tanto che ho fatto della comunicazione la mia professione. Lavoro come Web Content Creator & Editor in Nextre Digital, web Agency di Milano, e scrivo contenuti per il blog di Mirko Cuneo.

Leggi altro
N

L’esperienza multicanale richiede un nuovo a...

Esperienza multicanale e vendite

Il settore delle vendite è in continua trasformazione. Quello che però sembra non cambiare come dovrebbe è l’approccio delle imprese a questo tipo di trasformazione. Se le vendite cambiano, devono cambiare anche i venditori e con loro le tecniche di vendita. Lo spostamento del mercato completamente online potrebbe far morire a breve il concetto di […]

Leggi la news >
N

L’impatto dell’e-commerce nelle piccol...

e-commerce e piccole imprese

È passato un anno esatto dall’esplosione della pandemia e ad oggi possiamo certamente dire che quello che ci rimane – e che probabilmente ci porteremo dietro – è un avvicinamento progressivo e via via sempre più intenso verso una realtà digitale a 360 gradi. Tanto il lavoro quanto la vita privata si sta spostando sempre […]

Leggi la news >