Le squadre di calcio sbarcano su Tik Tok

Le squadre di calcio sbarcano su Tik Tok

di Alessandro Aru

clock image3 minuti

tik tok calcio

La pubblicità e la comunicazione online, ormai, passa (quasi) tutta attraverso i social, al punto che il colosso Facebook sta puntando sempre di più sulle sponsorizzazioni dei post – e in questo senso sta aumentando anche la visibilità per tutti quelli che decidono di investire sulle sue piattaforme social.

Affianco a Facebook, Twitter e Instagram, ora anche Tik Tok decide di dedicare una parte della sua applicazione alle aziende che hanno bisogno di divulgare, promuovere o trasmettere qualcosa.

Oltre a diverse case di moda e numerosi influencer, quindi, anche il calcio decide di sbarcare su Tik Tok: le squadre di calcio, infatti, hanno creato i loro profili sul social cinese più famoso del mondo e condividono con i tifosi un modo tutto nuovo di comunicare. Il fenomeno si è diffuso a livello internazionale, ovviamente, non si tratta di un’esclusiva italiana.

Le leghe calcistiche europee puntano tutto su Tik Tok

Secondo l’ultimo report di IQUII Sport, “The European Football Club”, nei mesi di maggio e giugno ci sarebbe stato un aumento considerevole di follower per diverse squadre di calcio con un profilo attivo su Tik Tok. Ai primi posti c’è il Barcellona, il Real Madrid e il Liverpool: gli italiani non sono in cima alla classifica, ma è anche vero che questo tipo di comunicazione, da noi, non è ancora diffuso come nel resto d’Europa.

All’estero, invece, il rapporto con i social come Tik Tok è molto diverso: in un articolo del World Football Summit, infatti, si evince che leghe calcistiche estere come LaLiga – ma vale anche per club singoli come il Barcellona, per esempio – hanno spostato buona parte della loro strategia di comunicazione direttamente sui social network, in particolar modo su Tik Tok. La ragione è semplice: la maggior parte dei tifosi delle squadre di calcio fa largo utilizzo dei social ed è proprio imparando a parlare la loro lingua che è possibile creare una connessione più forte, più intima, più esclusiva.

Ecco, quindi, che le leghe calcistiche, le squadre di calcio o gli stessi calciatori, attraverso una piattaforma come Tik Tok, comunicano con i loro tifosi provando a coinvolgerli in un modo tutto nuovo, proponendo sfide, giochi e interazioni come mai prima d’ora.

Se la comunicazione cambia e si evolve, d’altronde, è molto importante farsi trasportare dall’onda, altrimenti si rischia di rimanere indietro.

E il calcio italiano su Tik Tok?

Rimanendo in territorio italiano, attualmente sono 8 le squadre di calcio che hanno un profilo attivo su Tik Tok: Cagliari Calcio, F.C. Internazionale, Juventus F.C., A.C.F. Fiorentina, A.C. Milan, S.S.C Napoli, Parma Calcio 1913, A.S. Roma.

Sui loro profili è possibile trovare stralci di partite già giocate, allenamenti, interviste, presentazioni e lanci di nuove divise o nuovi prodotti.

Spesso, c’è un sottofondo musicale a fare da accompagnamento, ma in altri casi ci sono anche registrazioni audio originali o stralci di interviste importanti per i tifosi e per tutti i follower che vogliono rimanere aggiornati sulle loro squadre del cuore.

Ogni messaggio veicolato attraverso i social deve parlare la lingua di chi li segue. Nella comunicazione online, si parla di tone of voice, il tono della voce: ogni utente parla una lingua diversa e per imparare a comunicare con lui in modo efficace è importante imparare quel linguaggio, padroneggiarlo e utilizzarlo nel modo più giusto per trasmettere il messaggio in modo chiaro ed efficace. Va da sé, quindi, che una squadra di calcio su Tik Tok utilizzerà un tone of voice leggero, accattivante, musicale e, soprattutto, giovane.

image of alessandroaru

Alessandro Aru

Ciao a tutti, mi chiamo Alessandro Aru e collaboro con Mirko da 3 anni. In questo tempo mi sono lasciato coinvolgere dal suo carisma e vogli...

N

Google sotto accusa per concorrenza spietata verso...

Google fa concorrenza spietata ai competitors

Il governo degli Stati Uniti denuncia la divisione Google incentrata sulle ricerche online. L’accusa è di aver attuato una concorrenza spietata verso i competitors per aumentare e proteggere il suo monopolio. Dopo 14 mesi di investigazioni, il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti sta valutando se Google ha virato le ricerche degli utenti verso i […]

Leggi la news >
N

Secondo le previsioni, il 2021 sarà l’anno ...

Previsioni del Content Marketing

Il mondo del marketing e della comunicazione online ha subito un arresto preoccupante, nel 2020. Colpa della pandemia, senza dubbio, perché ha limitato gli investimenti sotto ogni fronte, anche quello commerciale e pubblicitario. Il Content Marketing ha avuto una vita difficile, in questi mesi. Secondo alcune previsioni fatte da PQ Media, azienda leader nel campo […]

Leggi la news >