I CFO guidano la digital transformation delle aziende

di Luna Saracino

clock image3 minuti

CFO Digital Transformation

Anche il mondo della finanza abbraccia il digitale. I CFO e i responsabili del settore finanziario delle imprese di tutto il mondo stanno accogliendo sempre di più tecnologie come automazioni, AI e cloud e hanno in mente di utilizzarle per cambiare completamente le carte in tavola nel loro settore di riferimento.

Secondo una ricerca condotta da Sage Africa & Middle East chiamata “CFO 3.0: Digital Transformation Beyond Financial Management”, il ruolo dei CFO (responsabili finanziari in azienda) è cambiato sensibilmente. Il 90% di loro, infatti, gioca un ruolo cruciale nelle organizzazioni delle strategie digitali aziendali e il 15% si assume la responsabilità completa di avviare i processi di digital transformation in azienda.

I CFO utilizzano sempre più AI e automazioni digitali

Secondo lo studio effettuato da Sage, i CFO stanno già utilizzando AI e automazioni per guadagnare tempo durante la pianificazione delle strategie. L’89% dei CFO accoglie positivamente le automazioni e il 40% crede che AI e machine learning possano migliorare le previsioni e le pianificazioni finanziarie in futuro.

È facile intuire, quindi, che i CFO hanno ormai un ruolo attivo nella trasformazione digitale delle aziende e collaborano a stretto contatto con i CEO e i CIO per mettere in atto questo processo in modo fluido, concreto e continuativo.

La ricerca condotta da Sage è effettivamente illuminante, perché l’immagine che arriva dei CFO è sempre legata a qualcosa di antiquato, a braccetto con libri contabili e buste paga. Quell’immaginario, però, appartiene al passato: oggi, infatti, anche i responsabili finanziari delle aziende hanno bisogno di automazioni digitali, intelligenze artificiali, machine learning, cloud. Il lavoro diventa sempre più fluido, sempre più legato alle infrastrutture digitali, sempre più tecnologico.

La trasformazione digitale affidata ai responsabili del settore finanziario

I gruppi del settore finanziario delle aziende hanno bisogno degli strumenti adatti per mettere in pratica le loro strategie. Per questo motivo, i CFO stanno perfezionando le loro competenze in ambito tecnologico. Certo, non si sostituiranno mai ai CIO, ma potranno collaborare con loro per utilizzare strumenti in grado di rendere la tecnologia più accessibile e sostenibile per le aziende.

Secondo Sage, i CFO che accoglieranno la tecnologia avranno molta più facilità a gestire le criticità aziendali e potranno guidare altrettanto facilmente la loro azienda verso la digital transformation.

Durante uno dei webinar condotti dal team di Sage, è emerso che la trasformazione digitale delle aziende intervenute è competenza dei CIO al 42%, dei CFO al 20%, dei CEO al 17%, dei COO al 2%. Risulta evidente, quindi, che il ruolo dei CFO sta diventando sempre più importante, in questo senso.

image of lunasara

Luna Saracino

Scrittrice per passione, lavoro ed esigenza, ho capito che riuscivo a esprimermi su carta più che a voce da piccolina, quando ho chiesto a mia madre un diario segreto al posto della Barbie di tendenza. Ho scritto il mio primo racconto a 12 anni e ne ho pubblicato un altro a 16. Da allora, tra alti e bassi, ho sperimentato tutte le vie della scrittura che ho trovato lungo la mia strada. Oggi mi occupo di storytelling, project management, copywriting e sceneggiatura. E quel viaggio nel mondo della scrittura che ho iniziato da bambina mi pare di averlo appena cominciato.

Leggi altro
N

L’esperienza multicanale richiede un nuovo a...

Esperienza multicanale e vendite

Il settore delle vendite è in continua trasformazione. Quello che però sembra non cambiare come dovrebbe è l’approccio delle imprese a questo tipo di trasformazione. Se le vendite cambiano, devono cambiare anche i venditori e con loro le tecniche di vendita. Lo spostamento del mercato completamente online potrebbe far morire a breve il concetto di […]

Leggi la news >
N

L’impatto dell’e-commerce nelle piccol...

e-commerce e piccole imprese

È passato un anno esatto dall’esplosione della pandemia e ad oggi possiamo certamente dire che quello che ci rimane – e che probabilmente ci porteremo dietro – è un avvicinamento progressivo e via via sempre più intenso verso una realtà digitale a 360 gradi. Tanto il lavoro quanto la vita privata si sta spostando sempre […]

Leggi la news >