Imprese e comunicazione: Confindustria Intellect chiede sostegno al Governo

di Patrizia Motta

clock image2 minuti

Confindustria Intellect si rivolge al Governo per sostenere le imprese durante l’emergenza Covid-19, operanti nella Comunicazione, Consulenza e Pubbliche Relazioni, Ricerche di Mercato e Web Publishing.

La nota firmata da Saverio Addante, Presidente di Confindustria Intellect e Ceo di Promomedia, evidenzia l’importanza della responsabilità sociale delle imprese, a sostegno dell’economia della nazione.

“Le imprese pagano regolarmente contributi, fornitori e tributi. Il nostro compito è quello di aiutare l’Italia, attuando scelte responsabili. Solo in questo modo il Paese potrà assistere a sua volta le aziende.

Il Governo deve sostenerci, incoraggiando le nostre azioni. Stiamo vivendo un momento senza precedenti, colmo di incertezze. Nonostante ciò, la responsabilità sociale è la chiave primaria per migliorare la prospettiva della continuità” – scrive Addante.

Confindustria Intellect propone quindi misure integrative al Governo, da aggiungere a quelle già esistenti. Eccole riassunte.

Lavoro:

1- Sgravio contributivo per Piani Ferie, Rol, Pemessi e Congedi retribuiti. E’ importante decidere di non accedere agli ammortizzatori sociali, evitando di gravare sulla collettività.

2 – Credito d’imposta per la diffusione dello smart working e della formazione, per agevolare l’espansione del telelavoro da casa. La conoscenza del lavoro in chiave tecnologica e digitale, è fondamentale per fronteggiare l’emergenza Covid-19.

3 – Agevolazioni per le assunzioni a tempo determinato. Confindustria Intellect chiede una sgravio contributivo a favore dell’attività, destinato a tutte le imprese che necessitano di personale sostitutivo a causa dell’emergenza sanitaria.

Materia Fiscale:

1 – Voucher Webinar. Si tratta di un voucher pensato per la realizzazione di soluzioni utili di comunicazione interattiva aziendale.

2 – Credito di imposta sugli investimenti per i servizi ad alto valore, che includono comunicazione, consulenza, relazioni pubbliche, ricerche di mercato e pubblicazione sul Web. Il credito di imposta è necessario per prevenire la crisi dei settori sopracitati.

3 – Applicabilità per l’esercizio 2020 del meccanismo del ROL nella sede di determinazione dell’Ires.

4 – Credito d’imposta di natura risarcitoria per le aziende, con vincolo di utilizzo per oneri tributari e previdenziali.

image of Patrizia Motta

Patrizia Motta

Patrizia Motta - Ho una passione per la scrittura e nel tempo libero pratico la danza del ventre.

Leggi altro

Nessun commento

Commenta

N

Nel 2020 abbiamo scaricato 200 miliardi di applica...

Aumento dello scaricamento delle applicazioni

Secondo App Annie State of Mobile Report 2021, nel 2020 sono state scaricate circa 200 miliardi di applicazioni sui dispositivi mobili, sia da App Store che da Google Play. Praticamente circa il 7% in più rispetto all’anno precedente. Si tratta di un traguardo senza precedenti che non ha alcuna intenzione di arrestarsi e che, anzi, […]

Leggi la news >
N

Cosa possono fare le imprese per riprendersi dalla...

Le imprese si riprendono dalla crisi

Il 2020 è stato un anno impegnativo, sia dal punto di vista sociale che economico. Moltissime imprese si sono ritrovate a dover ricominciare daccapo e rivedere le proprie priorità. Le sfide messe in atto sono state tantissime e altrettante ce ne saranno nei mesi a venire. Le imprese devono prepararsi ad affrontare i problemi nel […]

Leggi la news >
N

LinkedIn introduce nuovi strumenti di controllo de...

controllo delle pubblicazioni su LinkedIn

LinkedIn ha aggiunto di recente alcune funzionalità che consentono di controllare meglio i post pubblicati. Si tratta di strumenti di pubblicazione che consentono di restringere il campo di visualizzazione dei post a un determinato pubblico. In questo modo, sarà possibile anche su LinkedIn decidere chi può vedere ed eventualmente commentare un tuo post o un […]

Leggi la news >