BlueVine, la compagnia di Eyal Lifshitz ha guadagnato 500 milioni di Dollari

Eyal Lifshitz guadagna 500 milioni di Dollari con la Start Up BlueVine

di Eleonora Truzzi

clock image2 minuti

Eyal Lifshitz e la Start Up BlueVine

L’imprenditore Eyal Lifshitz è riuscito a guadagnare 500 milioni di Dollari con la sua Start Up, dopo averne investiti solo 100.

Eyal Lifshitz ha fondato la compagnia BlueVine partendo dal nulla. La società ha fatturato cifre da capogiro in soli sei anni di attività.

Lifshitz è divenuto un imprenditore di startup in seguito a varie esperienze: ha saputo creare un business vincente, ispirando e motivando la sua squadra ogni giorno, per raccogliere capitali utili all’attività.

L’uomo è nato a New York City ma si è trasferito a Israele a 13 anni, dove ha imparato i segreti del mestiere dal padre e dal nonno, entrambi imprenditori. Eyal era attratto dal “potere” e dalla leadership innata del papà.

Prima di fondare BlueVine, Eyal ha lavorato per importanti aziende del settore tra cui McKinsey, prestigiosa società di consulenza, e Greylock IL, azienda di venture capital di altissimo livello.

Il tempo trascorso a Greylock ha favorito la crescita professionale dell’uomo, offrendogli l’opportunità di studiare potenziali investimenti in diversi settori.

L’esperienza come investitore ha insegnato a Eyal i retroscena della raccolta di fondi, introducendolo al mondo della fintech.

In seguito all’esperienza maturata, i primi tre consigli di Eyal per gli imprenditori alla ricerca di finanziamenti sono:

  1. Stendere e pianificare la propria storia e la visione del lavoro;
  2. Iniziare presto, non oltrepassare 6 mesi per raccogliere fondi;
  3. Scegliere il proprio partner con saggezza.

Le grandi aziende ricevono spesso offerte multiple, ma cosa cercano veramente gli investitori? Secondo l’imprenditore i principali fattori includono:

  • Crescita;
  • Economia dell’unità;
  • Acquisizione del cliente;
  • Dimensione del mercato;
  • Se si tratta di un mercato esistente o di uno appena creato;
  • Squadra e leadership.

Dalla sua esperienza, Eyal afferma che i tratti comuni riscontrati tra gli imprenditori di successo comprendono:

  • Carisma;
  • Buone capacità di vendita;
  • Intelligenza generale;
  • Tenacia e perseveranza;
  • Capacità di prendere decisioni difficili.

La società di BlueVine è nata nel 2013, con l’intento di offrire finanziamenti business rapidi fino a 5 milioni di Dollari attraverso tre prodotti: prestiti a termine, linee di credito e factoring in una semplice piattaforma online.

I proprietari delle attività commerciali possono richiedere i finanziamenti in pochi minuti, ottenendo l’approvazione in modo ultra rapido.

Ad oggi, BlueVine ha concesso oltre 2 miliardi di finanziamenti a più di 15.000 piccole imprese a livello nazionale.

La società ha raccolto 140 milioni di dollari in capitale azionario e più di 400 milioni di dollari nel finanziamento del debito. I suoi investitori includono società del calibro di M12 (Microsoft), Citi Ventures, Menlo Ventures e Lightspeed Venture Partners.

image of Eleonora Truzzi

Eleonora Truzzi

Eleonora Truzzi - Scrivo contenuti per il blog di Mirko Cuneo.

Nessun commento

Commenta

N

Google sfrutterà l’intelligenza artificiale...

Google sfrutta l'intelligenza artificiale per le ricerche con errori ortografici

Durante uno dei suoi ultimi eventi chiamato “Search On”, Google ha annunciato di aver cominciato a sfruttare l’intelligenza artificiale per migliorare le capacità del suo motore di ricerca. A partire dalle prossime settimane sarà introdotto un nuovo algoritmo legato all’ortografia. Questo algoritmo utilizzerà una rete neurale composta da 680 milioni di parametri in grado di […]

Leggi la news >
N

IBM in accordi con ServiceNow per migliorare i ser...

Accordo IBM ServiceNow

IBM ha annunciato di recente di aver ampliato gli accordi presi con ServiceNow per aiutare le aziende a lavorare sfruttando al meglio il potenziale dell’intelligenza artificiale. Verso la fine del 2020, sarà disponibile una soluzione che combinerà i software AI e i servizi professionali di IBM con le capacità di workflow intelligenti e servizi legati […]

Leggi la news >
N

Le imprese richiedono un miglioramento delle infra...

Infrastrutture digitali

Secondo uno studio condotto da Equinix, i fornitori di servizi digitali hanno un grande obiettivo entro il 2023: aumentare la connettività privata di almeno cinque volte rispetto agli standard attuali. Questa esigenza nasce principalmente dal bisogno delle imprese di eliminare una volta per tutte il divario digitale esistente. L’emergenza sanitaria provocata dal COVID-19 ha avuto […]

Leggi la news >