Su Facebook arrivano i box di approfondimento di Wikipedia

Su Facebook arrivano i box di approfondimento di Wikipedia

di Sabrina Andreose

clock image1 minuto

Facebook e Wikipedia box di approfondimento

Facebook vuole aggiungere ulteriori livelli di approfondimento a determinati risultati di ricerca.

Diversi utenti hanno infatti segnalato un nuovo pannello apparso per alcune query nell’app principale, con una panoramica che rimanda al sito di Wikipedia.

Il nuovo box mostra un riepilogo delle informazioni chiave tratte da Wikipedia, incluse le informazioni biografiche (per le persone) e collegamenti a qualsiasi account Instagram ufficiale.

L’aggiunta è molto simile alla funzione già presente su Google, lanciata nel 2012 in collaborazione con Wikipedia.

Gli elenchi dei “box di approfondimento” servono per vari scopi:

  • fornire informazioni contestuali;
  • mantenere gli utenti sulla piattaforma più a lungo;
  • aggiungere autorità alla presenza ricercata.

Nel caso di Facebook, possono anche fungere da strumento di verifica dei fatti: cercando per esempio “5G”, Facebook evidenzierà un link Wikipedia di approfondimento, utile per conoscere informazioni credibili e ricercate sulla tecnologia.

La disinformazione è diventata un un grosso problema per la società, soprattutto negli ultimi mesi. I post e gli aggiornamenti più controversi generano molte discussioni, creando enorme traffico all’interno dell’app,

L’aggiunta dei collegamenti Wikipedia, fornirà fonti di ricerca più affidabili, utili a combattere le fake news.

Attualmente il nuovo box Wikipedia è disponibile solo per alcuni utenti europei. Nel giro di qualche settimana l’integrazione arriverà per tutti.

image of sabriandre

Sabrina Andreose

Sabrina Andreose - Appassionata di musica d’autore, videogiochi, scrittura e sartoria. Amo tutto ciò che è arte: creare e dare forma all...

N

Le tendenze che domineranno la trasformazione digi...

Key Trend

Frost & Sullivan è un’azienda specializzata in business consulting, ricerche e analisi di mercato con sede a Mountain View, in California, e vanta 40 uffici sparsi per i 6 continenti. In uno dei suoi ultimi report, The Reshaping of Industries Caused by COVID-19, sono emersi 9 interessanti Key Trend durante questa emergenza sanitaria. La parola […]

Leggi la news >
N

Google sotto accusa per concorrenza spietata verso...

Google fa concorrenza spietata ai competitors

Il governo degli Stati Uniti denuncia la divisione Google incentrata sulle ricerche online. L’accusa è di aver attuato una concorrenza spietata verso i competitors per aumentare e proteggere il suo monopolio. Dopo 14 mesi di investigazioni, il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti sta valutando se Google ha virato le ricerche degli utenti verso i […]

Leggi la news >