Mirko Cuneo

Growth Hacking & Marketing

Cos’è il mindset e come sfruttarlo

19 dicembre 2017
Cos’è il mindset

Cambiare il proprio mindset e sfruttarlo per arrivare a raggiungere i risultati sperati: ecco una tecnica che tutti coloro che lavorino in proprio, ma anche coloro che siano dei dipendenti, potranno mettere in pratica.

Molti non sanno neppure che cosa sia il mindset e come potrebbero sfruttarlo, ed è per questo motivo che sarà sempre necessario partire dalle basi di questo concetto, per poterlo poi applicare al proprio lavoro e anche a molti altri campi della propria vita.

Che cos’è il mindset?

In primo luogo, bisognerà definire che cosa sia il mindset. Con questa espressione si vuole fare riferimento a tutto quell’insieme di condizionamenti e di credenze che la nostra mente avrà assimilato, e fatto proprie, e che possono completamente modificare il nostro comportamento in determinate circostanze.

Ad esempio, il fatto per il quale un soggetto si sia convinto di non saper parlare in pubblico, lo porterà non solo ad evitare le occasioni durante le quali sia necessario mostrare le proprie capacità davanti agli altri, ma ne determinerà una generale insicurezza, che si radicherà sempre più a fondo nella sua mente, e lo indurrà a non fare determinate cose per la paura di sbagliare.

Ecco che, quindi, prendere consapevolezza del proprio mindset sarà sicuramente il primo passo per arrivare a modificarlo in meglio e a sfruttarlo a proprio vantaggio.

Il mindset e la pratica

C’è chi sostiene che non sia efficace se non sia seguito dalla pratica. In effetti, si potrebbe sottolineare come la teoria fine a se stessa sia poco utile e come sia sempre necessario mettere in pratica, o almeno tradurre in qualche modo in una serie di attività utili, il proprio mindset.

Ovviamente, sarà fondamentale, in primo luogo, acquisire un nuovo mindset, cambiandolo e cercando di introdurre nella propria mente i concetti positivi che potranno essere utili sia nella vita personale sia in quella personale.

Cos’è il mindset

Il mindset e la teoria

Per costruirlo sarà fondamentale anche avere una solida base teorica, diversamente da ciò che sostengono molti detrattori della prima fase legata allo studio e all’approfondimento personale: sapere cos’è il mindset e sfruttarlo sono passi consecutivi del medesimo processo che vi porterà al successo.

Per arrivare, quindi, ad avere un mindset non solo positivo, ma orientato verso il vostri obiettivi, dovrete creare, mediante lo studio e l’applicazione teorica, una base molto solida che vi sarà utile nel momento in cui dovrete passare effettivamente alla pratica.

Il vostro studio teorico diventerà, quindi, uno strumento grazie al quale potrete crearlo e trovarlo e solo, successivamente, passare alla pratica in modo agevole ed efficace.

Mettere in pratica il mindset

Dopo aver capito che cos’è dovrete essere in grado di fare il passaggio successivo, e di mettere in pratica gli strumenti teorici che avrete appreso.

Ovviamente, questo passaggio potrà richiedere degli “aggiustamenti” e non dovrete fermarvi a quello che sarà stato il vostro primo approccio al mindset.

Infatti, nel gergo del business si utilizza spesso anche l’espressione Growth Hacking, cioè quel tipo di approccio per il quale esso dovrà evolversi con voi, con le vostre conoscenze e anche con le necessità che potrete avere in concreto con riferimento al vostro lavoro oppure alla vita personale.

Che cos’è il Growth Hacking

Cos’è il mindset

È stato introdotto, insieme al concetto di mindset, quello di Growth Hacking. Sarà, quindi, necessario spiegare che cos’è il Growth Hacking: con questa espressione si indica l’attitudine che una persona di successo ha di continuare ad indagare se stessa, i propri processi mentali e le proprie propensioni.

Questo tipo di mindset, perché di ciò si tratta, è orientato al successo in quanto si basa su punti fondamentali quali:

  • L’utilizzo della creatività;
  • L’applicazione della flessibilità;
  • La presenza di un certo spirito critico;
  • L’attitudine alla curiosità;

E solo utilizzando il Growth Hacking sarà possibile evolvere il proprio mindset e renderlo sempre attuale e “funzionante”.

Il rapporto tra teoria e pratica

Dopo aver visto tutti questi concetti, aver capito che cos’è il mindset e come sfruttarlo, bisognerà andare a ripensare il rapporto tra teoria e pratica nel proprio business, e anche nella propria vita personale.

Infatti, per poter avere un’effettiva applicazione pratica sarà fondamentale:

  • Creare un mindset di successo di base;
  • Far evolvolverlo con il passare del tempo e grazie allo studio e alla ricerca personale;
  • Capire come mettere in pratica gli strumenti che siano stati acquisiti;

Quindi, in questo modo, si potrà rivedere sotto una nuova luce il rapporto tra pratica e teoria. Non esisterà l’una senza l’altra, ed entrambe potranno essere utili nei confronti dell’altra.

La teoria fonderà le basi per una pratica solida e di successo, la pratica, a sua volta, consentirà di modificare il mindset, di applicare ad esso i concetti appresi sul campo e di portare alla continua evoluzione necessaria per avere successo.

Potrebbe interessarti anche

WhatsApp chat