N

News

Migliaia di gruppi WhatsApp sono apparsi pubblicamente su Google Search

di Mirko Cuneo

clock image2 minuti

Pochi giorni fa è scattato l’allarme: migliaia di gruppi privati WhatsApp sono apparsi pubblicamente su Google Search.

Come ben sappiamo, ogni domanda trova risposta sul motore Web più famoso del mondo. Non esiste nulla a cui Google non possa rispondere. Certo, non ci aspettavamo nulla di simile!

Questa grande capacità è infatti risultata dannosa per gli utenti WhatsApp, la popolare app di messaggistica istantanea.

Cos’è successo? Alcuni giorni fa Google ha indicizzato i link degli inviti ai gruppi privati WhatsApp. In parole semplici, chiunque poteva unirsi e scovare gruppi semplicemente effettuando una ricerca su Google.

La società ha confermato la notizia, rimediando all’istante. Alcuni utenti hanno effettuato la ricerca per scrupolo.

I risultati apparsi erano piuttosto sconcertanti. Alcuni gruppi mostravano addirittura nomi e numeri di telefono di tutti i partecipanti presenti nei gruppi.

L’ingegnere Jane Wong del team di WhatsApp ha dichiarato: “Qualsiasi contenuto condiviso può essere indicizzato, compresi i canali di chat pubblici e i link di invito. Ecco perché altri utenti hanno individuato i gruppi sul Web“.

Gli esperti del settore hanno subito messo in guardia gli utenti, dichiarando i gruppi WhatsApp un luogo tutt’altro che sicuro.

Google ha posto subito rimedio all’accaduto. La società ha inoltre affermato che i link pubblici apparsi nel motore di ricerca non sono stati inseriti da Google stesso, bensì da altre fonti di diffusione.

Per questa volta, pericolo scampato.

image of Mirko Cuneo

Mirko Cuneo

Aiuto aziende e professionisti a potenziare il proprio business, in modo che possano aumentare i propri guadagni, clienti e la rispettabilità del proprio brand.

Ti serve aiuto? Clicca QUI

Nessun commento

Commenta

N

La grammatica del nuovo mondo nel libro di Filippo...

50 parole chiave ordinate alfabeticamente a partire da 50 racconti di cronaca: premessa-testamento del filosofo Salvatore Veca, scomparso il 7 ottobre 2021. Radicale come la prima, la seconda, la terza e la quarta rivoluzione industriale. È la rivoluzione universale del covid, quella che ha cambiato per sempre la nostra vita. Non solo, dunque, una tragica […]

Leggi la news >
N

L’esperienza multicanale richiede un nuovo a...

Il settore delle vendite è in continua trasformazione. Quello che però sembra non cambiare come dovrebbe è l’approccio delle imprese a questo tipo di trasformazione. Se le vendite cambiano, devono cambiare anche i venditori e con loro le tecniche di vendita. Lo spostamento del mercato completamente online potrebbe far morire a breve il concetto di […]

Leggi la news >