Gruppi privati di WhatsApp sono apparsi pubblicamente su Google Search
N

News

Migliaia di gruppi WhatsApp sono apparsi pubblicamente su Google Search

di Giuseppe Tavera

clock image2 minuti

Whatsapp privacy gruppi

Pochi giorni fa è scattato l’allarme: migliaia di gruppi privati WhatsApp sono apparsi pubblicamente su Google Search.

Come ben sappiamo, ogni domanda trova risposta sul motore Web più famoso del mondo. Non esiste nulla a cui Google non possa rispondere. Certo, non ci aspettavamo nulla di simile!

Questa grande capacità è infatti risultata dannosa per gli utenti WhatsApp, la popolare app di messaggistica istantanea.

Cos’è successo? Alcuni giorni fa Google ha indicizzato i link degli inviti ai gruppi privati WhatsApp. In parole semplici, chiunque poteva unirsi e scovare gruppi semplicemente effettuando una ricerca su Google.

La società ha confermato la notizia, rimediando all’istante. Alcuni utenti hanno effettuato la ricerca per scrupolo.

I risultati apparsi erano piuttosto sconcertanti. Alcuni gruppi mostravano addirittura nomi e numeri di telefono di tutti i partecipanti presenti nei gruppi.

L’ingegnere Jane Wong del team di WhatsApp ha dichiarato: “Qualsiasi contenuto condiviso può essere indicizzato, compresi i canali di chat pubblici e i link di invito. Ecco perché altri utenti hanno individuato i gruppi sul Web“.

Gli esperti del settore hanno subito messo in guardia gli utenti, dichiarando i gruppi WhatsApp un luogo tutt’altro che sicuro.

Google ha posto subito rimedio all’accaduto. La società ha inoltre affermato che i link pubblici apparsi nel motore di ricerca non sono stati inseriti da Google stesso, bensì da altre fonti di diffusione.

Per questa volta, pericolo scampato.

image of giusetavera

Giuseppe Tavera

Giuseppe Tavera - Apprendista influencer. Vecchio sardo brontolone, mi occupo di sviluppo web e blogging per Nextre Engineering e il blog di...

N

Durante il COVID-19, i CEO puntano tutto sulla tec...

CEO Tecnologia Persone

Durante l’emergenza sanitaria provocata dal COVID-19, la maggior parte dei CEO delle aziende hanno puntato tutto sulla tecnologia, investendo cifre mai pensate prima, nella speranza di rafforzare un settore ancora potenzialmente in crescita. Questa attenzione nei confronti della tecnologia, però, non deve mai distogliere l’attenzione dalle persone, che stanno diventando sempre più talentuose e specializzate […]

Leggi la news >
N

Le aziende dovrebbero avere un’etica dell...

Etica dell'Intelligenza Artificiale

Secondo un recente studio condotto da Capgemini e chiamato “AI and the ethical conundrum”, il 70% dei consumatori si aspetta che le aziende utilizzino l’Intelligenza Artificiale per interagire con gli utenti in modo chiaro, etico e trasparente. Fino a questo momento, l’Intelligenza Artificiale è sempre stata utilizzata in modo superficiale, al punto da produrre spesso […]

Leggi la news >
N

Le fondamenta tecnologiche solide sono alla base d...

Fondamenta Tecnologiche

I professionisti dell’IT hanno bisogno di osservare con molta attenzione il mondo che li circonda, perché solo così possono prevedere le tendenze e irrobustire le fondamenta tecnologiche. La costruzione di fondamenta tecnologiche solide è fondamentale, perché è come costruire le fondamenta robuste per una casa. Le fondamenta, infatti, devono essere robuste per poter sostenere successivamente […]

Leggi la news >