Hertz dichiara bancarotta e vende la sua flotta - Mirko Cuneo

Hertz dichiara bancarotta e mette in vendita le sue autovetture

di Alessandro Aru

clock image2 minuti

hertz-bancarotta

L’azienda di autonoleggio più famosa al mondo, The Hertz Corporation (una multinazionale USA), ha subito un duro colpo in questi mesi di emergenza sanitaria.

Le filiali americane hanno tutte dichiarato bancarotta e hanno spinto il quartier generale di Hertz a prendere una decisione drastica: mettere in vendita buona parte della sua flotta, circa 200 mila autovetture. Mettere in vendita le autovetture era l’unico modo possibile per poter saldare tutti i debiti contratti durante questo lockdown economicamente buio e doloroso.

È un duro colpo, questo, per The Hertz Corporation, da sempre azienda leader nel settore cosiddetto “Rent a Car”. Durante il lockdown, infatti, le persone si sono trovate costrette a non poter più uscire di casa e a non potersi spostare con le proprie autovetture. Anche i viaggi sono stati proibiti, limitando così la possibilità per gli utenti di poter noleggiare un’autovettura, sia per lavoro che per necessità o vacanza.

Buone notizie per chi cerca auto usate

Il mercato delle auto usate, dall’altro lato, si prepara ad avere un’impennata di vendite dopo l’annuncio della bancarotta di Hertz. Sarà una buona occasione anche per tutti coloro che sono alla ricerca di un’autovettura di qualità ma allo stesso tempo usata e, quindi, più economica di una appena uscita dalla concessionaria.

Per i venditori di auto nuove, invece, la faccenda si farà più complessa e dovranno scendere in campo con tutte le tecniche di vendita presenti nel loto arsenale. Se da un lato è vero che il mercato nuovo e quello usato convivono perfettamente insieme. Dall’altro lato è innegabile che la mossa di Hertz, dopo aver dichiarato bancarotta, darà un duro colpo (almeno potenziale) a tutte le concessionarie di auto nuove di zecca.

Auto usate a prezzi vantaggiosi

Trattandosi di autovetture destinate al noleggio, la flotta di Hertz avrà un prezzo di lancio ancora più conveniente: secondo alcune stime, infatti, le auto messe in vendita dalla società di autonoleggio americana avranno un costo inferiore del 5-15% rispetto a un’auto usata media.

Un risparmio notevole se dovete acquistare un’auto ma non avete grandi disponibilità economiche, soprattutto se si considera che buona parte delle autovetture messe in vendita da Hertz dopo la bancarotta sono di fascia medio alta: un esempio è la Corvette Z06, di recente messa sul mercato da Hertz in ben 21 esemplari. Gli amanti delle auto sportive urleranno di gioia.

image of alessandroaru

Alessandro Aru

Ciao a tutti, mi chiamo Alessandro Aru e collaboro con Mirko da 3 anni. In questo tempo mi sono lasciato coinvolgere dal suo carisma e vogli...

Nessun commento

Commenta

N

Nel 2021, le imprese punteranno sull’intelli...

Intelligenza artificiale imprese

Secondo un report effettuato da Forrester Research, un’impresa su quattro, tra quelle che già puntano alto sull’avanzamento tecnologico, spingerà l’intelligenza artificiale verso nuove frontiere. Tra le opzioni, ci sono i meeting olografici per chi lavora in smart working e prodotti on-demand personalizzati. Secondo Forrester Research, le imprese quadruplicheranno i loro investimenti nel prossimo anno, formando […]

Leggi la news >
N

Email promozionali dalle imprese per raggiungere i...

Mail promozionale imprese

Secondo un recente studio effettuato da Forrester Research, nel 2021 utenti e consumatori potranno ricevere email, messaggi e notifiche push a sfondo promozionale in misura decisamente superiore al passato. Sempre più imprese, infatti, stanno puntando su una comunicazione mirata all’acquisto, già dai primi mesi della pandemia. La ragione è semplice: per le aziende questo è […]

Leggi la news >
N

In arrivo nuove funzionalità su WhatsApp Business

Nuove Funzionalità per WhatsApp Business

Nei giorni scorsi, Facebook Inc. ha comunicato la sua intenzione di espandere e migliorare le funzionalità di WhatsApp Business, l’app di messaggistica pensata esclusivamente per le comunicazioni aziendali. Il focus di tali miglioramenti riguarderà principalmente lo shopping, i pagamenti e il customer service. Il bisogno di mettere mano a quest’applicazione è nato nel momento in […]

Leggi la news >