I social media migliorano l'igiene nei ristoranti. Paura dei feedback negativi
N

News

Igiene nei ristoranti: i social media sono un’ottima soluzione per monitorarla

di Giuseppe Tavera

clock image2 minuti

Norme igieniche nei ristoranti

Secondo recenti studi, i social media svolgono un ruolo particolarmente positivo nell’ambito della ristorazione. Perché?

L’insolita notizia riguarda le condizioni igieniche dei luoghi di ristoro, tenute sotto controllo grazie al “timore” di ricevere feedback negativi da parte degli utenti.

Le valutazioni si fanno sempre più scrupolose e dettagliate, aiutando (inconsapevolmente) le autorità sanitarie a monitorare le condizioni dei ristoranti.

Lo scambio di pareri online mette in moto un’ampia condivisione di informazioni, dando una mano ai sistemi di controllo, spesso insufficienti nelle grandi città.

Nelle aree ricche di popolazione, molte persone sono abituate a mangiare fuori casa. Infezioni e intossicazioni alimentari non sono poi così rare, perlopiù associate a pasti fuori norma (anche da asporto).

La ricerca è stata condotta dall’Università del Maryland, dopo un’attenta analisi nella sezione dedicata ai ristoranti su Yelp, considerando le recensioni pervenute tra il 2010 e il 2016 a New York.

I locali situati nelle grandi città tendono a trascurare le norme igieniche del posto, soprattutto nei 90 giorni successivi ai controlli. Ciò accade poiché si sentono sicuri, sapendo che difficilmente riceveranno ulteriori visite da parte della sanità.

Con i social network la situazione cambia, poiché i ristoranti restano perennemente sotto esame, 7 giorni su 7.

La ricerca ha individuato i posti a rischio tramite un efficace sistema di intelligenza artificiale. Lo strumento ha elaborato e classificato le valutazioni degli utenti, memorizzando i vocaboli riferiti alle norme igieniche. In questo modo è stato molto più semplice identificare i ristoranti poco consigliati.

image of giusetavera

Giuseppe Tavera

Giuseppe Tavera - Apprendista influencer. Vecchio sardo brontolone, mi occupo di sviluppo web e blogging per Nextre Engineering e il blog di...

N

News

Bonus Pubblicità e decreto Cura Italia: le nuove ...

Bonus Pubblicità coronavirus

Il Bonus pubblicità è un’agevolazione fiscale pensata per le aziende del settore, concesso sul 30% dell’intero investimento effettuato nel 2020. Come funziona? E’ dedicato a tutti i professionisti, con l’obiettivo di farli investire nelle campagne pubblicitarie per raggiungere i propri obiettivi di business. L’advertising pianificato su testate online, radio e televisioni, richiesto da aziende o […]

Leggi la news >
N

News

Le nuove regole del Business e la crisi provocata ...

Business e crisi Covid-19

La crisi economica non svanirà presto, inutile negarlo. “L’anoressia industriale” (così la definiscono gli esperti), provocherà stravolgimenti, con tagli dei costi e nuove regole. La recessione non dovrà però peggiorare i servizi offerti ai clienti, che col tempo potrebbero stancarsi, allontanandosi per sempre. Le regole della concorrenza ora sono cambiate: le nuove tecnologie imprenditoriali hanno […]

Leggi la news >
N

News

Zoom Video Meeting: la società alza il livello di...

zoom e sicurezza

Zoom è una delle app più utilizzate delle ultime settimane. Consente di organizzare video conferenze con più partecipanti, in modo pratico e veloce. La diffusione del Covid-19 ha causato l’improvvisa crescita dello smart working: tantissime persone si connettono a Zoom per video chattare. Zoom è nato nel 2011, il suo utilizzo principale è sempre stato […]

Leggi la news >