Le imprese sono davvero pronte a uscire dal lockdown?

Le imprese sono davvero pronte a uscire dal lockdown?

di Luna Saracino

clock image3 minuti

Imprese Lockdown

Non è facile trovare un compromesso tra la sicurezza e l’economia. In piena emergenza sanitaria da COVID-19, le aziende sono divise tra tenere al sicuro i propri dipendenti e continuare a operare nel proprio mercato senza accusare troppo il prezzo della crisi. È una sfida complicata, questa, che tutte le imprese si sono ritrovate a gestire, piccole o grandi che siano.

Le imprese sono pronte a ripartire, quindi, a uscire dal lockdown. Per farlo, però, dovranno farlo in sicurezza e mettere la salute dei lavoratori al primo posto. Il modo migliore per farlo è creare un canale di comunicazione tra le imprese, il governo e la comunità: solo così sarà possibile creare un equilibrio.

La Camera di Commercio Australiana si prepara a uscire dal lockdown

La Victorian Chamber of Commerce and Industry in Australia è pronta a rimuovere le restrizioni dell’ultimo lockdown che si è autoimposto, ma per farlo dovrà agire con cautela e mettere la salute dei suoi cittadini in cima alle priorità. Ci vuole tempo, attenzione e pazienza: per questa ragione l’uscita dal lockdown non sarà imminente come hanno sperato finora gli australiani.

La Camera di Commercio australiana, dal canto suo, continuerà a collaborare con il governo per assicurare un operato attento alla lettura dei dati riguardanti la pandemia ancora in corso. Meglio muoversi per tempo, così che sarà sempre più facile accogliere i lavoratori nelle proprie aziende – e soprattutto sarà possibile farlo in sicurezza e nel rispetto delle normative sanitarie.

L’Australia, e non solo lei, deve imparare a convivere con il virus, che non si estinguerà con facilità nei mesi a venire. Anzi, la sua carica virale è ancora così importante da mettere all’erta i governi di tutto il mondo. Non bisogna mai abbassare la guardia, bisogna sempre rimanere vigili. Vigili e attenti. Per questo ragione, il governo deve lavorare a braccetto con la camera di commercio: solo così sarà possibile assecondare le esigenze delle aziende e allo stesso tempo contenere l’emergenza sanitaria.

Tra cittadini e governo deve esserci un rapporto di reciproca fiducia

Il governo australiano dovrà rafforzare le imprese per renderle autosufficienti e allo stesso tempo far sentire al sicuro i dipendenti, che dovranno recarsi sul posto di lavoro senza correre il rischio di contrarre il COVID-19. È una sfida difficilissima, questa, che sta mettendo già a dura prova paesi come l’Italia, la Francia o la Germania, che ad oggi sono tra i paesi più attenti e oculati a riguardo.

Perché il governo australiano possa agire indisturbato, però, è importante che i cittadini si affidino a lui completamente, senza mai mettere in discussione il suo operato. Questo tacito accordo, peraltro, dovrebbe coinvolgere tutte le popolazioni del mondo, non solo quella australiana. Tutti i cittadini del mondo devono affidarsi al governo del proprio paese: la fiducia è alla base di un buon operato, se manca non c’è ombra di uno stato sano.

image of lunasara

Luna Saracino

Scrittrice per passione, lavoro ed esigenza, ho capito che riuscivo a esprimermi su carta più che a voce da piccolina, quando ho chiesto a ...

Nessun commento

Commenta

N

In arrivo nuove funzionalità su WhatsApp Business

Nuove Funzionalità per WhatsApp Business

Nei giorni scorsi, Facebook Inc. ha comunicato la sua intenzione di espandere e migliorare le funzionalità di WhatsApp Business, l’app di messaggistica pensata esclusivamente per le comunicazioni aziendali. Il focus di tali miglioramenti riguarderà principalmente lo shopping, i pagamenti e il customer service. Il bisogno di mettere mano a quest’applicazione è nato nel momento in […]

Leggi la news >
N

Le imprese devono migliorare le competenze digital...

Imprese competenze digitali

Digital Upskilling, lo sviluppo delle competenze digitali. È il termine coniato dagli americani per descrivere questo particolare momento storico, in cui le imprese e i dipendenti hanno dovuto migliorare le proprie competenze in ambito digitale alla velocità della luce, specie in vista di lockdown e smart working. Lo sviluppo delle competenze digitali è un tema […]

Leggi la news >
N

Facebook Dating arriverà a breve anche in Europa

Facebook Dating arriva in Europa

In data 21 Ottobre, Facebook ha annunciato di essere pronta a lanciare un servizio di dating online in 32 paesi europei. Questa funzionalità era prevista già da diverso tempo, ma questioni burocratiche e legate a normative specifiche l’azienda di Zuckerberg ha pensato di rimandarla alla fine di quest’anno. Facebook Dating, questo il nome della funzionalità […]

Leggi la news >