La firma elettronica è la nuova frontiera della Digital Transformation
N

Web

InfoCert: la firma elettronica è la nuova frontiera della Digital Transformation

di Domiziana Desantis

clock image2 minuti

InfoCert e la firma elettronica

InfoCert è una società appartenente a Tinexta Group, che opera con successo nel campo del reg-tech, in particolar modo del Digital Trust.

Come già sappiamo, ogni transazione digitale richiede specifiche di sicurezza in grado di certificarne la valenza legale.

Per tale motivo, InfoCert sfrutta i vantaggi della firma elettronica, procedura con la quale è possibile snellire e velocizzare molti processi aziendali.

Contratti, file interattivi, rapporti con i fornitori e pratiche burocratiche divengono improvvisamente più facili da gestire, con operazioni alla portata di un click.

La firma elettronica sta acquisendo popolarità anche in Italia, grazie al successo della digital transformation.

Danilo Cattaneo, CEO di InfoCert, e Pasquale Chiaro, product marketing manager di InfoCert dichiarano:

«InfoCert ha registrato una crescita sbalorditiva riguardo all’uso della firma elettronica. Il nostro gruppo ha gestito oltre 10,7 milioni di certificati solo nel 2019. Un traguardo davvero significativo.

Attualmente oltre 500 milioni di operazioni passano sulla nostra piattaforma, consacrando la tecnologia come trend assoluto dei nuovi modelli di business.

Le procedure paperless sono sbarcate ovunque: richieste di finanziamento, aperture di conti correnti e servizi vari. Non serve più la firma sulla carta, basta quella digitale. I vantaggi? Riduzione dei costi, risparmio di tempo e maggiore sicurezza”.

In tutta probabilità, questa tendenza proseguirà anche nel 2020, proprio ora che tematiche quali smart working e digital transformation si sono fatte velocemente strada in ogni settore.

Se prima la firma digitale era una scelta; ora è una vera e propria necessità per agevolare il lavoro delle aziende.

In passato simili procedure venivano utilizzate solo dalle grandi società, oggi tutti hanno compreso i vantaggi della digitalizzazione.

“Attualmente l’Italia si trova al numero 26 nella classifica dei 28 paesi in Europa per l’indice DESI, (Digital Economy and Society Index). C’è ancora molto da lavorare” – Dichiara Cattaneo.

InfoCert si sta impegnando per aumentare “l’usabilità” della firma elettronica. Il gruppo introdurrà servizi avanzati per poter usufruire della procedura anche su dispositivi semplici, come tablet e smartphone.

image of Domiziana Desantis

Domiziana Desantis

Il potere delle parole mi ha sempre affascinata, tanto che ho fatto della comunicazione la mia professione. Lavoro come Web Content Creator ...

N

Durante il COVID-19, i CEO puntano tutto sulla tec...

CEO Tecnologia Persone

Durante l’emergenza sanitaria provocata dal COVID-19, la maggior parte dei CEO delle aziende hanno puntato tutto sulla tecnologia, investendo cifre mai pensate prima, nella speranza di rafforzare un settore ancora potenzialmente in crescita. Questa attenzione nei confronti della tecnologia, però, non deve mai distogliere l’attenzione dalle persone, che stanno diventando sempre più talentuose e specializzate […]

Leggi la news >
N

Le aziende dovrebbero avere un’etica dell...

Etica dell'Intelligenza Artificiale

Secondo un recente studio condotto da Capgemini e chiamato “AI and the ethical conundrum”, il 70% dei consumatori si aspetta che le aziende utilizzino l’Intelligenza Artificiale per interagire con gli utenti in modo chiaro, etico e trasparente. Fino a questo momento, l’Intelligenza Artificiale è sempre stata utilizzata in modo superficiale, al punto da produrre spesso […]

Leggi la news >
N

Le fondamenta tecnologiche solide sono alla base d...

Fondamenta Tecnologiche

I professionisti dell’IT hanno bisogno di osservare con molta attenzione il mondo che li circonda, perché solo così possono prevedere le tendenze e irrobustire le fondamenta tecnologiche. La costruzione di fondamenta tecnologiche solide è fondamentale, perché è come costruire le fondamenta robuste per una casa. Le fondamenta, infatti, devono essere robuste per poter sostenere successivamente […]

Leggi la news >