N

Web

Rafforzare le infrastrutture digitali per superare la crisi del COVID-19

di Mirko Cuneo

clock image2 minuti

Per superare la crisi dovuta alla pandemia del COVID-19, le aziende e le imprese devono incanalare tutte le loro forze e i loro sforzi sulla trasformazione delle infrastrutture digitali rendendole un’infrastruttura autonoma e abilitata al cloud.

Secondo un recente report condotto da IDC, se le aziende decidono di spingersi verso la digital transformation, è altamente probabile che riusciranno perfino a resistere e superare la crisi che sta coinvolgendo il mondo intero.

Il report dimostra che il 28% dei direttori informatici sono convinti che costruire infrastrutture digitali sempre più robuste sia la priorità assoluta, di questi tempi. Il 38% delle persone intervistate, poi, si augura di generare il 38% dei ricavi da prodotti e servizi interamente digitali.

Le aziende dovranno puntare sulle infrastrutture digitali per sopravvivere

Secondo uno dei dirigenti di IDC, Rajnish Arora:

Le infrastrutture digitali saranno il motore fondamentale per le aziende. Il loro rafforzamento le aiuterà a essere vincenti nell’economia digitale del futuro. I direttori informatici dovranno fare un vero e proprio atto di fede, accelerando lo sviluppo delle infrastrutture digitali.

Durante il picco della pandemia del COVID-19, le infrastrutture digitali sono state messe a dura prova: le imprese hanno dovuto ristrutturare il proprio assetto tecnologico e informatico, riprogrammando letteralmente tutte le loro priorità. Nello specifico, il panorama delle infrastrutture digitali sarà sempre più incentrato sul cloud e si avvicinerà a questo sistema di archiviazione al doppio della velocità rispetto agli anni precedenti.

La crisi sanitaria è diventata un’opportunità di crescita

L’emergenza sanitaria, se da un lato ha provocato una crisi preoccupante dal punto di vista economico e individuale, dall’altro lato ha spinto le aziende e le imprese a crescere e a migliorarsi. Il banco di prova è stato impegnativo: se le aziende vogliono sopravvivere alla crisi, devono stare al passo con la tecnologia, abbracciare la trasformazione digitale, migliorare le infrastrutture dell’IT.

Soprattutto attraverso le industrie verticali, il mercato sta espandendo le sue infrastrutture digitali oltre la semplice lettura dei dati. Lo scopo è quello di includere instrastrutture come MAEC’s (Multi-access Edge Computing). Secondo IDC, le infrastrutture digitali includeranno risorse che semplificheranno l’adattamento rapido delle applicazioni e dei codici per migliorare l’esperienza dei consumatori, incorporare automazione e intelligence all’interno delle operazioni di mercato e supportare l’innovazione industriale sempre più in crescita.

image of Mirko Cuneo

Mirko Cuneo

Aiuto aziende e professionisti a potenziare il proprio business, in modo che possano aumentare i propri guadagni, clienti e la rispettabilità del proprio brand.

Ti serve aiuto? Clicca QUI
N

La grammatica del nuovo mondo nel libro di Filippo...

50 parole chiave ordinate alfabeticamente a partire da 50 racconti di cronaca: premessa-testamento del filosofo Salvatore Veca, scomparso il 7 ottobre 2021. Radicale come la prima, la seconda, la terza e la quarta rivoluzione industriale. È la rivoluzione universale del covid, quella che ha cambiato per sempre la nostra vita. Non solo, dunque, una tragica […]

Leggi la news >
N

L’esperienza multicanale richiede un nuovo a...

Il settore delle vendite è in continua trasformazione. Quello che però sembra non cambiare come dovrebbe è l’approccio delle imprese a questo tipo di trasformazione. Se le vendite cambiano, devono cambiare anche i venditori e con loro le tecniche di vendita. Lo spostamento del mercato completamente online potrebbe far morire a breve il concetto di […]

Leggi la news >