Mirko Cuneo

Leadership & Motivazione

Perché non vuoi farti pagare di più?

22 febbraio 2018
non vuoi farti pagare di più

Riuscire a dare il giusto valore a se stessi nel mondo del lavoro è fondamentale, ed è per questo motivo che devi riuscire a capire perché non vuoi farti pagare di più.

Sì, perché i peggiori nemici di noi stessi siamo proprio noi: commettiamo degli errori banali che ci portano, ad esempio, a sottovalutarci e a non proporci ad un potenziale committente nel modo giusto. In questo senso, quindi, sembra davvero che sia tu a non volerti far pagare di più.

Vediamo, quindi, quelle che sono le ragioni che si trovano alla base di tale linea di comportamento, e anche tutti i sistemi grazie ai quali uscire da questo circolo vizioso ed iniziare a guadagnare il giusto per ogni tuo lavoro.

news_business farti pagare di più

Non vuoi farti pagare di più perché sei insicuro

Uno dei motivi per i quali potresti essere uno di quei lavoratori per i quali il pagamento non è mai all’altezza delle aspettative riguarda la sicurezza in se stessi.

Infatti, essere sicuri è fondamentale nel momento in cui ti proporrai ad un cliente o ad un datore di lavoro. Ovviamente, non dovrai essere né sfacciato né esagerato nelle tue pretese, ma semplicemente dovrai essere in grado di dare il giusto valore al lavoro che svolgerai.

Come farlo? Innanzitutto, cerca di essere sempre in grado di portare a termine i compiti per i quali ti proponi. Dovrai essere diligente e cercare di superare un po’ quello che si chiama cervello pigro, cioè la mente di chi non si impegna abbastanza né per conquistare una commessa, né per mostrare quale sia il proprio effettivo valore.

Inoltre, dovrai anche portare a frutto la tua esperienza: se sono già cinque anni che svolgi un lavoro dovrai pensare a far pagare la tua “anzianità” in quella mansione a chi ti starà chiamando.

Quindi, tieni a mente questi punti:

  • Datti il giusto valore: sei una persona in grado di svolgere quel lavoro al meglio e non è vero che non vuoi farti pagare di più, semplicemente non ti valorizzi abbastanza;
  • Fai fruttare i tuoi studi e le tue specializzazioni: sei arrivato dove sei grazie all’impegno che hai messo nel fare ciò che fai, non buttare tutto all’aria;
  • Tieni conto della tua anzianità di carriera: un senior non dovrebbe essere pagato quanto un apprendista;

Non vuoi farti pagare di più perché temi la concorrenza

Un altro motivo per il quale in tanti abbassano il prezzo delle proprie prestazioni è la paura di perdere il lavoro per il quale si staranno candidato.

È necessario, invece, adottare una strategia quasi opposta: se proponi un lavoro facendoti pagare poco sarai anche valutato come una persona di poco conto, fidati! Infatti, nel mondo degli affari gli imprenditori e i professionisti sono spesso disposti a spendere di più per avere ottime prestazioni.

In pochi, invece, credono nel valore del low cost. Per questo dovrai sempre farti pagare il giusto, ma non dovrai mai farti coinvolgere dalla guerra dei prezzi, perché non è vero che non vuoi farti pagare di più, ma semplicemente tante persone, spesso al di fuori del mondo degli affari, ti hanno detto che secondo loro il tuo cachet era troppo elevato.

Credimi, molte persone parlano senza sapere come funziona il business, e anche un po’ per invidia!

D’altronde, pensa ai negozi di chincaglierie: venderanno sì molte cose, ma alla fine inizieranno a perdere i clienti, perché il loro oggetti si romperanno subito e saranno davvero di scarsa qualità.

I negozi dedicati alle grandi firme, invece, hanno prezzi molto più alti, eppure continuano a guadagnare: questo perché puntano sull’alta qualità e non sull’abbassare eccessivamente i prezzi.

lavoro farti pagare di più

Non vuoi farti pagare di più perché sei poco preparato

Questa potrebbe essere l’unica ragione per la quale potresti essere giustificato a chiedere un prezzo inferiore, ma anche a tale problema esiste un rimedio: la formazione!

Infatti, sicuramente se non hai abbastanza competenze potresti ritrovarti a guadagnare di meno di quanto sogni e di quanto vorresti.

A questo punto non è che non vuoi farti pagare di più, ma non puoi proporti ad un prezzo troppo alto perché, ad esempio, non hai una laurea oppure non hai ancora fatto abbastanza esperienza.

In tutti i casi potrai recuperare il terreno investendo su te stesso: formati, acquisisci i titoli necessari per svolgere un lavoro, proponiti per fare esperienza in differenti campi e per arricchire il tuo curriculum.

In questo modo potrai, pian piano, arrivare a guadagnare di più e a ripagarti anche per gli anni che avrai impiegato nel diventare più competente e più formato nel tuo campo.

 

Potrebbe interessarti anche

WhatsApp chat