Il recruiting telematico durante l’emergenza Covid-19

di Mirko Cuneo

clock image2 minuti

Assunzioni telematiche sanità

Durante una vera e propria paralisi mondiale, il lavoro punta la lente di ingrandimento sul recruiting del personale sanitario e delle attività essenziali.

Per agevolare la situazione, il mondo si è mobilitato in azioni di solidarietà per contribuire alla ricerca delle risorse necessarie contro la crisi.

Tutte le più grandi aziende tecnologiche, da Apple a Google, stanno sviluppando servizi mirati e aiuti economici. Nel panorama rientrano anche la maggior parte dei social network.

LinkedIn, in particolare, agisce su più fronti: metodi efficaci per selezionare candidati e risorse gratuite (come il Coronavirus Resource Hub) per i settori in prima linea.

Fino al 30 giugno 2020, tutte le organizzazioni coinvolte nel settore sanitario (e non solo), potranno pubblicare gratuitamente gli annunci di lavoro sulla piattaforma.

Gli stessi dipendenti della società offriranno il proprio supporto al programma Recruiting For Good, per aiutare le organizzazioni a trovare personale.

Lo scouting dei medici con competenze specifiche verrà incrementato, segnalando i profili migliori direttamente alle aziende.

Attualmente il personale medico svolge un ruolo fondamentale per tutto il mondo; è importante proteggere il settore, offrendo supporto e iniziative utili.

L’emergenza Covid-19 ha imposto un cambiamento repentino del lavoro.

Utilizzo di dispositivi di protezione, distanziamento sociale e smart working, non facevano parte delle nostre vite fino a poco tempo fa.

Non tutte le aziende sono preparate al riguardo. Adattarsi è d’obbligo per andare avanti. Anche le modalità di assunzione sono cambiate.

Le selezioni tradizionali sono in stand-by. Molti recruiter e candidati si sono spostati nel mondo telematico per gestire gli step di selezione.

L’uso della piattaforme virtuali tra il talent acquisition/recruiting team e i candidati è la soluzione più rapida ed efficace.

L’online assessment, ovvero la valutazione online del personale, è d’obbligo in questo momento. In futuro, tuttavia, certi standard tecnologici potrebbero trasformarsi in routine, riducendo tempi e costi per la ricerca dei candidati.

Il Business che conoscevamo, al momento non esiste più; si è trasformato in “Business Unusual”. La tecnologia integra ogni giorno modelli rivoluzionari di lavoro, colloqui e selezione, segnando un punto di non ritorno (forse).

image of Mirko Cuneo

Mirko Cuneo

Aiuto aziende e professionisti a potenziare il proprio business, in modo che possano aumentare i propri guadagni, clienti e la rispettabilità del proprio brand.

Ti serve aiuto? Clicca QUI

Nessun commento

Commenta

N

L’esperienza multicanale richiede un nuovo a...

Esperienza multicanale e vendite

Il settore delle vendite è in continua trasformazione. Quello che però sembra non cambiare come dovrebbe è l’approccio delle imprese a questo tipo di trasformazione. Se le vendite cambiano, devono cambiare anche i venditori e con loro le tecniche di vendita. Lo spostamento del mercato completamente online potrebbe far morire a breve il concetto di […]

Leggi la news >
N

L’impatto dell’e-commerce nelle piccol...

e-commerce e piccole imprese

È passato un anno esatto dall’esplosione della pandemia e ad oggi possiamo certamente dire che quello che ci rimane – e che probabilmente ci porteremo dietro – è un avvicinamento progressivo e via via sempre più intenso verso una realtà digitale a 360 gradi. Tanto il lavoro quanto la vita privata si sta spostando sempre […]

Leggi la news >