Milano alla guida del mercato immobiliare e della moda

di Luna Saracino

clock image3 minuti

Milano a capo del mercato immobiliare e della moda

World Capital Group, società italiana specializzata in consulenza e intermediazione immobiliare, ha effettuato uno studio recente sul settore proiettato lungo tutto il 2021. Secondo le stime previste, ci sarà un aumento delle richieste nelle aree green della città.

Le prospettive per ciò che concerne il mercato immobiliare sono assolutamente positive ed è altamente probabile che Milano, nonappena l’emergenza sanitaria si sarà placata, tornerà a essere capitale della moda e del business italiano. A rassicurarci sono le parole del CEO di World Capital Group, Andrea Faini, che si dice ottimista anche per tutto ciò che riguarda l’ecosostenibilità e gli impatti ambientali.

Molto richieste le vetrine nelle high street

In generale, sembra che l’immobile generi molto più profitto di altri settori, spingendo moltissimi imprenditori a investire capitale, soprattutto in vetrine situate nelle zone più importanti della città, le cosiddette “high street”. Le aree più richieste dai locatari sono Via Monte Napoleone o Via della Spiga, il cuore pulsante della moda milanese. Ma c’è un buon tasso di richieste anche in zone come Via Torino, che è una strada collaterale alle principali ma non per questo meno importante.

Prima del COVID-19, una vetrina in pieno centro arrivava a canoni di circa 11.000 euro al metro quadrato all’anno. Nel corso del tempo, però, c’è stato un rendimento più basso dovuto a una richiesta non particolarmente esaltante. Questo, però, non ha impedito al mercato di rimanere sulla cresta dell’onda, superando il mercato finanziario e spingendo, così, gli investitori a puntare sugli immobili anziché su beni volatili.

Milano città della moda e dell’immobiliare

Il report stilato da World Capital Group vede in Milano la città ideale per sviluppare un mercato legato al settore della moda e a quello immobiliare. Le case di moda più importanti nel mondo, infatti, vedono nel capoluogo lombardo il cuore pulsante di un certo tipo di turismo, interessato soprattutto a questo tipo di mercato. Per questa ragione, Milano nel 2021 sarà la capitale del business legato al mercato immobiliare e della moda: basti pensare, infatti, alla Milano Fashion Week, che ogni anno raccoglie i grandi brand di tutto il mondo. Non solo Milano, ovviamente: in Italia rimangono ai piani alti anche città come Roma, Firenze e Venezia.

È una prospettiva assolutamente positiva, dunque, quella che vede Milano in forte ripresa e destinata a migliorare la sua condizione soprattutto alla fine della pandemia, quando le persone potranno ricominciare a viaggiare con più facilità – e quindi a investire ancora una volta.

image of lunasara

Luna Saracino

Scrittrice per passione, lavoro ed esigenza, ho capito che riuscivo a esprimermi su carta più che a voce da piccolina, quando ho chiesto a mia madre un diario segreto al posto della Barbie di tendenza. Ho scritto il mio primo racconto a 12 anni e ne ho pubblicato un altro a 16. Da allora, tra alti e bassi, ho sperimentato tutte le vie della scrittura che ho trovato lungo la mia strada. Oggi mi occupo di storytelling, project management, copywriting e sceneggiatura. E quel viaggio nel mondo della scrittura che ho iniziato da bambina mi pare di averlo appena cominciato.

Leggi altro

Nessun commento

Commenta

N

L’esperienza multicanale richiede un nuovo a...

Esperienza multicanale e vendite

Il settore delle vendite è in continua trasformazione. Quello che però sembra non cambiare come dovrebbe è l’approccio delle imprese a questo tipo di trasformazione. Se le vendite cambiano, devono cambiare anche i venditori e con loro le tecniche di vendita. Lo spostamento del mercato completamente online potrebbe far morire a breve il concetto di […]

Leggi la news >
N

L’impatto dell’e-commerce nelle piccol...

e-commerce e piccole imprese

È passato un anno esatto dall’esplosione della pandemia e ad oggi possiamo certamente dire che quello che ci rimane – e che probabilmente ci porteremo dietro – è un avvicinamento progressivo e via via sempre più intenso verso una realtà digitale a 360 gradi. Tanto il lavoro quanto la vita privata si sta spostando sempre […]

Leggi la news >