Microsoft Word e Powerpoint: accesso diretto alle librerie Adobe Creative Cloud

Microsoft Word e PowerPoint hanno ora accesso diretto alle librerie Adobe Creative Cloud, dove è possibile immagazzinare qualsiasi cosa, dai disegni dei loghi aziendali ai nuovi font.

Ma quali sono i vantaggi di questo importante cambiamento?

D’ora in poi il lavoro risulterà notevolmente semplificato: sarà possibile accedere alle proprie risorse di Creative Cloud Libraries cliccando sul pulsante “Creative Cloud” nella toolbar in alto a destra di Power Point.

Presto i clienti di Adobe Creative Cloud e Microsoft Office 365 potranno sfruttare alcune interessanti funzionalità, migliorando le proprie prestazioni lavorative con strumenti come Adobe MAX e Creative Cloud Libraries.

Si tratta di un efficiente prodotto studiato per acquisire, organizzare e condividere gli elementi creativi, come i loghi progettati nelle applicazioni Creative Cloud. Il programma è disponibile direttamente in MS Word e PowerPoint.

Lo scopo è quello di migliorare sostanzialmente il lavoro degli utenti. Un designer aziendale potrà creare elaborati design, sincronizzandoli negli strumenti di Adobe e stando certo che tutti i collaboratori li riceveranno all’istante.

Avrai più tempo a disposizione per dedicarti ai progetti Microsoft Word o Powerpoint, massimizzando le prestazioni, senza gettare minuti preziosi, accedendo dalle applicazioni di Microsoft Office.

Potrai finalmente utilizzare e riutilizzare tutte le tue risorse in progetti, dispositivi, altre app Creative Cloud, tutto tramite il pannello Creative Cloud Libraries, inclusa la creazione di newsletter, brochure e molto altro ancora.


Vuoi far crescere la tua azienda grazie al web?

Questo libro è un vero manuale di sopravvivenza digitale per l’impresa del futuro. Scopri tutte le strategie per ottenere successo grazie al web e governa da protagonista la trasformazione digitale della tua azienda.


Potrebbe piacerti anche