N

Web

Il nuovo look di Google Maps sbarca sui dispositivi iOS e Android

di Domiziana Desantis

clock image2 minuti

Nuovo Google Maps

La scorsa settimana Google ha festeggiato il 15 ° compleanno di Maps con una nuova progettazione dell’icona e diverse nuove funzionalità.

Lo scopo principale del progetto è stato quello di centralizzare i controlli chiave nella barra in basso, aggiungendo due nuove schede.

“Explore” e “Commute” resteranno invariati, “For you” sarà invece rinominato in “Updates”. Il feed di “trend, luoghi imperdibili” proverrà dal programma “Google Local Guide“.

Nella parte alta dell’app sarà possibile accedere alla messaggistica aziendale.

Nel frattempo “Saved”, precedentemente noto come “I tuoi luoghi”, è stato spostato dal riquadro di navigazione, alla barra in basso. Si tratta di un’utile mossa che consentirà di accedere rapidamente agli elenchi da Gmail o Calendar.

L’ultima scheda inserita si chiamerà “Contribuisci“; servirà per condividere le conoscenze locali, come:

  • dettagli su strade e indirizzi,
  • luoghi mancanti,
  • recensioni di attività commerciali;
  • foto varie.

La nuova funzione potrebbe incoraggiare gli utenti a partecipare attivamente al miglioramento di Maps.

Per accedere a tutto ciò che prima veniva ospitato nel riquadro di navigazione, sarà necessario aprire nuova pagina a schermo intero. basterà premere sull’avatar del profilo posizionato nell’angolo in alto a destra.

La recente progettazione di Google Maps è già stata implementata su Android e iOS.

Si tratta di un aggiornamento sul lato server; non è quindi richiesta alcuna azione manuale per ottenere la nuova versione dell’app. D’ora in poi Maps mostrerà maggiori dettagli riguardanti il trasporto pubblico, con nuove funzionalità di AR Live View.

Tra le altre features troveremo la possibilità di utilizzare la realtà aumentata per localizzare luoghi senza accedere alla navigazione.

Il nuovo Google Maps si adatterà perfettamente alla direzione che ha intrapreso l’azienda durante l’ultimo periodo. Con Android 10, infatti, Google ha eliminato gradualmente il cassetto di navigazione, poiché in conflitto con quella gestuale.

Le funzionalità secondarie verranno semplicemente spostate in un nuovo menu, posizionato dietro l’immagine del profilo.

image of Domiziana Desantis

Domiziana Desantis

Il potere delle parole mi ha sempre affascinata, tanto che ho fatto della comunicazione la mia professione. Lavoro come Web Content Creator & Editor in Nextre Digital, web Agency di Milano, e scrivo contenuti per il blog di Mirko Cuneo.

Leggi altro

Nessun commento

Commenta

N

Le competenze digitali che serviranno ai direttori...

Competenze digitali dei direttori finanziari

Secondo Gartner, i direttori finanziari dovranno sviluppare una serie di competenze digitali nei mesi a venire, se vogliono trarre vantaggio economico dagli investimenti fatti in ambito digitale fino a oggi. Il capo delle ricerche di ambito finanziario di Gartner, Alexander Bant, è convinto che i CFO (cioè i direttori finanziari) si stanno spingendo sempre di […]

Leggi la news >
N

Imparare a gestire le spese per migliorare la prop...

Migliorare i costi dell'impresa

Nel 2020 abbiamo assistito a una profonda trasformazione, sia dal punto di vista economico che sociale. Sono diminuiti gli spostamenti, le persone hanno cominciato a vivere maggiormente all’interno delle proprie mura domestiche, le imprese hanno migliorato la propria presenza online. Nonostante questo, però, è ancora molto difficile per molti brand aumentare le vendite online dei […]

Leggi la news >
N

Google Cloud lancia una suite dedicata ai rivendit...

nuova suite di Google Cloud

Nelle scorse ore, Google Cloud ha annunciato il lancio di una suite dedicata ai rivenditori, per aiutarli a rafforzare l’e-commerce e a migliorare la customer experience. La suite, chiamata Product Discovery Solutions for Retail, consentirà ai rivenditori di risolvere problematiche correlate al proprio e-commerce, sfruttando gli algoritmi dell’Intelligenza Artificiale unitamente all’infrastruttura scalabile di Google Cloud. […]

Leggi la news >