N

Web

Google lancia Performance Max, strumento per le campagne online

di Domiziana Desantis

clock image3 minuti

Performance Max di Google

Google ha appena introdotto nuovi aggiornamenti sui prodotti per facilitare i processi di acquisto per gli utenti. Tra questi, la possibilità di ottenere insight in tempo reale e una feature chiamata Performance Max, che consente di ottimizzare gli acquisti attraverso i servizi di Google. Tutto questo è possibile grazie al machine learning, che aiuterà a semplificare i processi rendendoli sempre più intuitivi e alla portata di tutti gli utenti.

La maggior parte degli utenti o degli inserzionisti acquista i prodotti di Google lungo tutte le sue piattaforme – promozioni attive su YouTube incluse – ma fino a oggi non c’è mai stato un modo semplice per ottimizzare questi acquisti.

Performance Max perfezionerà le campagne personalizzate

Con Performance Max, Google ha cominciato a offrire agli utenti campagne personalizzate, soprattutto per aziende e attività commerciali online e offline, e campagne automatizzate, attraverso le piattaforme di Google Ads e YouTube. Performance Max è ancora alle prime fasi di Alpha Testing e sarà disponibile in Beta i primi mesi del 2021. Le campagne in questo modo si estenderanno su tutti i prodotti Google.

Il vice presidente e direttore generale di Google Ads, Jerry Dischler, ha dichiarato a riguardo:

Gli inserzionisti che vogliono effettuare acquisti di prodotti tramite Google potranno farlo in modo semplice e sempre più in linea con le esigenze del proprio business. Performance Max sarà lo strumento per le campagne più evoluto che abbiamo mai sviluppato.

Gli inserzionisti potranno caricare direttamente sul driver di Performance Max tutti i loro dati proprietari, così da profilare al meglio il pubblico e rendendo le pubblicità online sempre più affini alle proprie esigenze e ai propri obbiettivi. Gli aggiornamenti sulla performance saranno in tempo reale e permetteranno di aggiustare il tiro della campagna anche in corso d’opera. Il machine learning di Google lavorerà al servizio dei suoi utenti per fornire loro dati sempre aggiornati e utili ai fini del funzionamento delle campagne personalizzate.

Insight in tempo reale per profilare meglio gli utenti

Gli insight in tempo reale saranno un’altra feature fondamentale, in arrivo con i nuovi aggiornamenti. La pagina dedicata agli insight sarà disponibile in Beta entro la fine del 2020 e sarà molto utile agli inserzionisti che vorranno gestire in tempo reale l’andamento della propria campagna (e le preferenze dei propri utenti).

Grazie agli insight, gli inserzionisti potranno scavare a fondo e scoprire quali sono le ricerche più diffuse tra gli utenti e quali sono le aree geografiche più interessate ai loro prodotti.

image of Domiziana Desantis

Domiziana Desantis

Il potere delle parole mi ha sempre affascinata, tanto che ho fatto della comunicazione la mia professione. Lavoro come Web Content Creator & Editor in Nextre Digital, web Agency di Milano, e scrivo contenuti per il blog di Mirko Cuneo.

Leggi altro

Nessun commento

Commenta

N

L’esperienza multicanale richiede un nuovo a...

Esperienza multicanale e vendite

Il settore delle vendite è in continua trasformazione. Quello che però sembra non cambiare come dovrebbe è l’approccio delle imprese a questo tipo di trasformazione. Se le vendite cambiano, devono cambiare anche i venditori e con loro le tecniche di vendita. Lo spostamento del mercato completamente online potrebbe far morire a breve il concetto di […]

Leggi la news >
N

L’impatto dell’e-commerce nelle piccol...

e-commerce e piccole imprese

È passato un anno esatto dall’esplosione della pandemia e ad oggi possiamo certamente dire che quello che ci rimane – e che probabilmente ci porteremo dietro – è un avvicinamento progressivo e via via sempre più intenso verso una realtà digitale a 360 gradi. Tanto il lavoro quanto la vita privata si sta spostando sempre […]

Leggi la news >