L’importanza degli investimenti nel digitale per la resilienza delle aziende

di Domiziana Desantis

clock image3 minuti

resilienza digitale

Il termine resilienza digitale (digital resilience) ci sta accompagnando spesso, negli ultimi mesi. Al di là della stratificazione di significati che è possibile applicargli, per resilienza digitale si intende principalmente un cambiamento radicale nel mondo digitale. Tale cambiamento riguarda la comprensione e l’accettazione della reale relazione che intercorre tra tecnologia e rischio. Il rischio, in questo caso, è quello che si definisce cyber risk, IT risk. Un rischio digitale, ovviamente, che però è strettamente collegato a un rischio economico, aziendale, commerciale.

Nel corso degli anni, gli investi complessivi nella resilienza digitale sono cresciuti sensibilmente e in maniera piuttosto continuativa. Le aziende hanno dato evidentemente priorità al consolidamento delle infrastrutture digitali, adottando sistemi in cloud e puntando dove possibile alla digital transformation, alla trasformazione digitale.

Secondo uno studio di IDC, la maggior parte delle imprese ha investito nella sicurezza digitale, soprattutto in vista del sensibile aumento di lavoratori in smart working. Di pari passo con l’emergenza sanitaria del COVID-19, le aziende hanno dovuto rafforzare inevitabilmente le loro competenze in ambito IT, proprio per scongiurare come possibile la crisi in corso. Gli investimenti nelle competenze digitali non solo consentono alle aziende di adattarsi a questa crisi, ma le preparano ad incrementare i guadagni, soprattutto con un considerevole cambiamento in corso.

L’indice di investimento della resilienza digitale

L’indice di investimento della resilienza digitale comprende due fattori: investimenti del core digitale e investimenti dell’innovazione digitale.

Gli investimenti del core digitale riguardano le spese sui componenti principali della resilienza digitale: cloud, sicurezza, supporto per i lavoratori da remoto, progetti per la digital transformation. Il punteggio riguardante questo ambito dovrebbe crescere nel tempo, soprattutto se le aziende decidono di spostare il proprio budget dall’IT tradizionale alla resilienza digitale.

Gli investimenti dell’innovazione digitale, invece, si misurano attraverso sondaggi e indagini mensili alle aziende, circa il loro investimento nell’IT in generale. Anche punteggio riguardante questo settore crescerà nel tempo, perché riguarda l’intenzione di un’azienda di investire nella sua stessa digitalizzazione.

Secondo le indagini effettuate finora, gli investimenti nella resilienza digitale sono destinati a crescere per tutto il 2021.

Investimenti sulla resilienza digitale in base alle aree geografiche

Dal punto di vista geografico, le aree in cui la resilienza digitale è presa maggiormente in considerazione sono quelle dell’Asia Pacifica. Negli Stati Uniti, c’è stato sicuramente un incremento nel mese di Ottobre, mentre l’Europa sembra essere ancora parecchio indietro in questo settore specifico.

Nei prossimi mesi potrebbe esserci una pressione maggiore per le aziende a causa della seconda ondata di COVID-19, pressione che spingerà gli imprenditori a investire maggiormente sulle infrastrutture digitali, così da affrontare al meglio eventuali crisi in arrivo.

Quello che abbiamo imparato lungo tutto il 2020, infatti, è stato questo: la lungimiranza delle imprese che hanno investito nel digitale già nel 2019 hanno affrontato la crisi molto meglio degli altri.

Tu che a che punto sei e cosa pensi di fare?

image of Domiziana Desantis

Domiziana Desantis

Il potere delle parole mi ha sempre affascinata, tanto che ho fatto della comunicazione la mia professione. Lavoro come Web Content Creator & Editor in Nextre Digital, web Agency di Milano, e scrivo contenuti per il blog di Mirko Cuneo.

Leggi altro
N

L’esperienza multicanale richiede un nuovo a...

Esperienza multicanale e vendite

Il settore delle vendite è in continua trasformazione. Quello che però sembra non cambiare come dovrebbe è l’approccio delle imprese a questo tipo di trasformazione. Se le vendite cambiano, devono cambiare anche i venditori e con loro le tecniche di vendita. Lo spostamento del mercato completamente online potrebbe far morire a breve il concetto di […]

Leggi la news >
N

L’impatto dell’e-commerce nelle piccol...

e-commerce e piccole imprese

È passato un anno esatto dall’esplosione della pandemia e ad oggi possiamo certamente dire che quello che ci rimane – e che probabilmente ci porteremo dietro – è un avvicinamento progressivo e via via sempre più intenso verso una realtà digitale a 360 gradi. Tanto il lavoro quanto la vita privata si sta spostando sempre […]

Leggi la news >