N

Web

La rivoluzione delle vendite online dopo il COVID-19

di Alessandro Aru

clock image2 minuti

La rivoluzione delle vendite online

La pandemia ha cambiato radicalmente il mondo del retail. I negozi fisici stanno letteralmente scomparendo, per lasciare spazio a quelli online, i metodi di pagamento cashless e contactless stanno prendendo il posto del contante, i clienti si aspettano molta più attenzione da parte dei brand.

La customer experience è il cuore pulsante di questo cambiamento già da prima del COVID-19. La grande priorità delle aziende è già da diverso tempo l’esperienza del consumatore, le esigenze degli utenti.

Si tratta di un cambiamento radicale, che durerà piuttosto a lungo nel tempo e che le imprese devono considerare per poter affrontare al meglio il futuro del proprio business. Cosa è necessario fare, quindi, per riprendersi da questa crisi?

Come cambiano le vendite online nel 2020

Innanzitutto, è importante che le imprese accettino questo cambiamento e comincino a considerare il proprio business proprio in questa ottica rinnovata. Se gli acquisti si stanno spingendo sempre di più online, è importante che i brand riducano le spese di spedizione e al contempo migliorino le policy sui resi.

Un altro punto interessante riguarda le modalità di pagamento: chi compra prodotti online deve sentirsi sicuro al 100% durante tutto il processo di acquisto. Il trattamento dei dati deve essere trasparente, così come la raccolta di informazioni sensibili (numero di carta di credito, password, eccetera).

Uno strumento utile per migliorare la customer experience sono le offerte personalizzate: il cliente ha bisogno di sentirsi considerato e importante. Più acquisterà e più sarà spinto ad acquistare, se ci sarà un brand pronto a proporgli scontistiche e offerte vantaggiose e personalizzate.

I social network: strumento prezioso per le imprese

Un altro strumento che si è rivelato particolarmente utile, soprattutto nel corso del 2020, sono i social network. Le imprese devono tenere in considerazione l’importanza che le piattaforme social hanno nella vista dei loro consumatori. Già da prima del COVID-19 le persone trascorrevano gran parte del loro tempo online navigando sui social network. Con l’arrivo della pandemia, i numeri sono cresciuti in maniera esponenziale. Per questo motivo, le imprese devono considerare un utilizzo intelligente delle piattaforme social, attraverso pubblicità e sponsorizzazioni dedicate.

L’esperienza di acquisto online è una cartina tornasole molto interessante: da un lato, consente alle imprese, piccole o grandi che siano, di valutare i trend del momento e adattarsi, così, al cambiamento. Dall’altro lato, però, permette agli utenti di esplorare i propri bisogni in modo costante e coerente.

image of alessandroaru

Alessandro Aru

Ciao a tutti, mi chiamo Alessandro Aru e collaboro con Mirko da 3 anni. In questo tempo mi sono lasciato coinvolgere dal suo carisma e voglia di fare. Sono onorato di aiutarlo a gestire questo progetto di blogging.

Leggi altro

Nessun commento

Commenta

N

L’esperienza multicanale richiede un nuovo a...

Esperienza multicanale e vendite

Il settore delle vendite è in continua trasformazione. Quello che però sembra non cambiare come dovrebbe è l’approccio delle imprese a questo tipo di trasformazione. Se le vendite cambiano, devono cambiare anche i venditori e con loro le tecniche di vendita. Lo spostamento del mercato completamente online potrebbe far morire a breve il concetto di […]

Leggi la news >
N

L’impatto dell’e-commerce nelle piccol...

e-commerce e piccole imprese

È passato un anno esatto dall’esplosione della pandemia e ad oggi possiamo certamente dire che quello che ci rimane – e che probabilmente ci porteremo dietro – è un avvicinamento progressivo e via via sempre più intenso verso una realtà digitale a 360 gradi. Tanto il lavoro quanto la vita privata si sta spostando sempre […]

Leggi la news >