Rebranding per Indian Olympic Association: rinnovare la propria identità

Rebranding per Indian Olympic Association: rinnovare la propria identità

di Luna Saracino

clock image3 minuti

rebranding per IOA

In occasione del centenario dalla prima partecipazione dell’India alle Olimpiadi, l’Indian Olympic Association ha pensato di rinnovare la propria identità, con un vero e proprio rebranding a 360 gradi.

Il personal branding è fondamentale, per ogni azienda o realtà che voglia farsi conoscere a un’utenza sempre più ampia. È un’attività che ci consente di lavorare lucidamente sul proprio obbiettivo, sui propri target, sulla natura della propria realtà (commerciale o sportiva che sia). Personal branding, infatti, vuol dire proprio questo. Si tratta di consapevolezza personale del proprio brand, al punto da trasmettere all’esterno (attraverso loghi, claim e pubblicità mirate) il vero cuore pulsante della propria realtà.

Il logo di IOA pensato da Smitten

Nel caso di Indian Olympic Association, il compito di ripensare a una nuova immagine è stato affidato alla società indiana Smitten. L’agenzia di comunicazione è specializzata in loghi e rebranding per tantissime realtà del territorio.

In occasione delle imminenti Olimpiadi, ormai previste per il 2021 (nel 2020 non si sono potute disputare per questioni legate all’emergenza sanitaria), la Indian Olympic Association ha deciso di cambiare veste e di rinnovare il suo logo.

Il logo precedente di IOA (Indian Olympic Association) era ancora legato alla storia indiana precedente all’indipendenza. Il rebranding diventa necessario anche per creare qualcosa di più moderno, contemporaneo, strettamente legato alla società indiana attuale – e che soprattutto racconti l’eccellenza sportiva di IOA.

Un logo pulito ed essenziale, che parla dell’India

L’India è un paese fortemente multietnico, che abbraccia tantissime culture e si fa portavoce di tantissimi punti di vista. Per questo motivo era importante creare un logo che rappresentasse al meglio lo spirito di una squadra così complessa e stratificata. Ecco, quindi, che la bandiera tricolore indiana si integra perfettamente con la scritta INDIA, compare verticalmente all’interno della scritta, in un incontro fluido e moderno che senza dubbio reggerà il passare del tempo. Come affermato dal team di Smitten:

Il pubblico di tutto il mondo ha sempre collegato il nostro paese ai nostri simboli, comeil Taj Mahal o gli elefanti, ma mai alla nostra bandiera. Questa è la nostra occasione per associare il nostro paese ai nostri colori, così che quando pensi al verde, al bianco e all’arancione può venirti in mente l’India, così come quando pensi al bianco, rosso e blu pensi a paesi come gli Stati Uniti o la Gran Bretagna.

Il logo creato da Smitten è pulito, essenziale ma anche molto efficace ed è pronto a esportare nel mondo un’idea di India nuova, moderna, unica. A questo serve fare personal branding: a riaffermare la propria identità anche se il tempo scorre e abbiamo bisogno di dare nuova vita alla nostra essenza primaria.

image of lunasara

Luna Saracino

Scrittrice per passione, lavoro ed esigenza, ho capito che riuscivo a esprimermi su carta più che a voce da piccolina, quando ho chiesto a ...