Qual è il segreto del successo delle grandi multinazionali della tecnologia?
N

Web

Qual è il segreto del successo delle grandi multinazionali della tecnologia?

di Luna Saracino

clock image3 minuti

Successo Multinazionali Tecnologia

Il comitato democratico della Camera dei Deputati degli Stati Uniti ha pubblicato un report che spiega nel dettaglio le tattiche utilizzate dalle grandi multinazionali della tecnologia per poter rimanere ai primi posti nel mondo. La ricerca è stata condotta valutando settori come la ricerca online, la pubblicità, i social network, lo shopping online e altri business affini.

Ogni report si basa su due perni: un problema, sollevato da una delle multinazionali, e una soluzione, applicata per cercare di risolvere il suddetto problema. Il comitato democratico ha sollevato, così, alcune questioni e le ha sottoposte alle multinazionali sopra citate. Questo è il risultato.

Il caso Amazon

Amazon rivende sulla sua piattaforma e-commerce sia prodotti marchiati Amazon che prodotti di terze parti. In questo modo, si crea un potenziale conflitto di interessi, in cui Amazon mantiene il coltello dalla parte del manico perché ha il controllo sui dati delle aziende a lui affiliate.

La proposta del comitato democratico è di evitare che un marchio predomini sugli altri (in questo caso Amazon), così da evitare un conflitto di interessi. Amazon ha risposto che la proposta di separare gli acquisti dalle terze parti riporterebbe il consumatore a un vecchio modello di e-commerce che l’azienda di Bezos sta provando a scongiurare con tutte le forze.

Il caso Apple

Apple detiene il monopolio sulla distribuzione dei software all’interno dei suoi iPhone, applicando spesso una commissione fino al 30% sullo scaricamento delle applicazioni. In questo modo, impedisce agli sviluppatori di poter accedere alla sua piattaforma, favorendo solo chi può effettivamente permetterselo.

La proposta del comitato democratico è di evitare questa competizione, che può sfociare spesso in una concorrenza sleale, e di aprire il suo mercato anche a sviluppatori minori. Apple non ha ancora risposto.

Il caso Facebook

Facebook detiene un chiaro monopolio sul mercato dei social network e si distingue sensibilmente da altri social come TikTok e YouTube. Per mantenere alta la sua dominanza sugli altri social, Facebook blocca sul nascere la possibilità di condividere contenuti multi piattaforma, costringendo gli utenti a utilizzare solo i social che fanno parte della sua piattaforma, soprattutto Instagram e Facebook.

La proposta del comitato è di abbattere questa barriera, aumentare i budget dell’antitrust e consentirgli, di conseguenza, un margine maggiore per impedire alle compagnie di acquistare i potenziali rivali. Facebook non si è ancora espresso a riguardo.

Il caso Google

Google è il motore di ricerca più famoso del mondo. Il suo monopolio sul mercato è tale che, per ogni ricerca effettuata da un utente, Google tende a posizionare nei primi risultati i suoi prodotti, scoraggiando l’acquisto e l’utilizzo dei prodotti di terzi. Non è solo scorretto, ma probabilmente anche illegale.

La proposta del comitato è di proporre una ricerca e selezione più etica e mirata alla soddisfazione delle reali esigenze degli utenti, senza veicolare troppo la scelta. Google non ha ancora risposto.

image of lunasara

Luna Saracino

Scrittrice per passione, lavoro ed esigenza, ho capito che riuscivo a esprimermi su carta più che a voce da piccolina, quando ho chiesto a ...

Nessun commento

Commenta

N

In arrivo nuove funzionalità su WhatsApp Business

Nuove Funzionalità per WhatsApp Business

Nei giorni scorsi, Facebook Inc. ha comunicato la sua intenzione di espandere e migliorare le funzionalità di WhatsApp Business, l’app di messaggistica pensata esclusivamente per le comunicazioni aziendali. Il focus di tali miglioramenti riguarderà principalmente lo shopping, i pagamenti e il customer service. Il bisogno di mettere mano a quest’applicazione è nato nel momento in […]

Leggi la news >
N

Le imprese devono migliorare le competenze digital...

Imprese competenze digitali

Digital Upskilling, lo sviluppo delle competenze digitali. È il termine coniato dagli americani per descrivere questo particolare momento storico, in cui le imprese e i dipendenti hanno dovuto migliorare le proprie competenze in ambito digitale alla velocità della luce, specie in vista di lockdown e smart working. Lo sviluppo delle competenze digitali è un tema […]

Leggi la news >
N

Facebook Dating arriverà a breve anche in Europa

Facebook Dating arriva in Europa

In data 21 Ottobre, Facebook ha annunciato di essere pronta a lanciare un servizio di dating online in 32 paesi europei. Questa funzionalità era prevista già da diverso tempo, ma questioni burocratiche e legate a normative specifiche l’azienda di Zuckerberg ha pensato di rimandarla alla fine di quest’anno. Facebook Dating, questo il nome della funzionalità […]

Leggi la news >