N

Social

YouTube: Make Up in Realtà Aumentata. Novità per appassionate beauty

di Eleonora Truzzi

clock image2 minuti

Quante volte le appassionate di beauty vorrebbero provare i cosmetici prima di acquistarli? Con il make up in realtà aumentata di YouTube, d’ora in poi sarà possibile farlo.

Testare un prodotto e verificarne l’effettiva bellezza è un fattore determinante per procedere all’acquisto. Il web pullula di tutorial make up ma cosa accadrebbe se potessimo provare i cosmetici indossati dalle beauty guru più in popolari?

A partire da quest’estate, grazie a Google, sarà possibile provare il maquillage in realtà aumentata, direttamente su YouTube.

Il tutto funzionerà come un annuncio interattivo: mentre l’utente guarderà il vlogger consigliare il nuovo cosmetico, la funzione “prova virtuale” permetterà di indossarlo realmente, seppur non in maniera tradizionale.

MAC Cosmetics sarà il primo brand a usufruire della novità, lanciando una campagna di AR Beauty.

Secondo Google, i video interattivi sono un’ottima strategia per attirare maggiormente il pubblico (rispetto ai classici). La società ha riscontrato un discreto successo durante i test preliminari, ottenendo il 30% di pareri positivi, con una media di attesa di 80 secondi prima di provare i rossetti.

Non è ancora chiaro se il successo dell’iniziativa sia attribuibile alla novità tecnologica, oppure all’effettiva utilità della funzione.

Anche Facebook e Snapchat sono ricorsi all’AR per la pubblicità, sperimentando la funzionalità lo scorso anno. L’azienda di occhiali Warby Parker ha invece sviluppato un’app per provare virtualmente gli occhiali sul proprio viso.

Qual è il vantaggio di agire su YouTube? La folta schiera di beauty guru presenti in piattaforma che si occupano di bellezza fornirà un’ottima base da cui partire per la pubblicità in AR.

image of Eleonora Truzzi

Eleonora Truzzi

Eleonora Truzzi - Scrivo contenuti per il blog di Mirko Cuneo.

Leggi altro

Nessun commento

Commenta

N

I consumatori preferiscono contattare le imprese v...

I consumatori contattano le imprese via chat

L’e-commerce è il commercio del futuro. Lo è già da diversi anni, a dire il vero, ma l’emergenza sanitaria ha spinto tantissime persone all’interno delle proprie case, portandole ad acquistare sempre di più online, anche beni di prima necessità. La parola chiave del 2020 è stata trasformazione, sia digitale che strutturale delle imprese, che non […]

Leggi la news >
N

Gli strumenti fondamentali per una buona strategia...

Strategie ABM secondo LinkedIn

Per far fronte alle sfide degli esperti di marketing, LinkedIn sta provando a elaborare soluzioni che coinvolgano le strategie ABM, quelle che riguardano il cosiddetto account-based marketing. La strategia ABM consiste nell’individuare le aziende che fanno parte di un determinato target e costruire progetti dedicati con lo scopo di attirare quante più persone possibili. Un […]

Leggi la news >
N

Quali sono le tendenze del settore ICT previsti pe...

Tendenze nell'ICT nel 2021

Con l’acronimo ICT si intendono le tecnologie dell’informazione e della comunicazione, ovvero l’insieme di tecniche con cui si trasmettono, ricevono o elaborano dati e informazioni, anche attraverso le tecnologie digitali. Gli esperti del settore ICT, nel corso del 2020, si sono trovati a dover affrontare uno scenario apocalittico, dal punto di vista delle previsioni future. […]

Leggi la news >