L’importanza degli obiettivi per avere successo

Gli obiettivi per avere successo sono spesso trascurati dal punto di vista della loro importanza. Si pensa di poter andare avanti senza avere idea di quale potrà essere il successivo passo da compiere.

Tuttavia, questa strategia, che nel breve periodo può funzionare, non vi porterà a nulla di buono anche solo con il passare di qualche mese da quando avrete intrapreso la vostra attività.

Allo stesso modo, tante persone credono di avere in mente in modo chiaro i propri obiettivi, per poi accorgersi di non essere assolutamente sulla strada giusta. Questo perché un obiettivo dista in modo notevole da quelli che possono essere i meri pensieri aleatori che si potranno avere, e che anche tanti imprenditori e professionisti utilizzano ogni giorno per “tirare avanti”.

Ecco perché sarà fondamentale, soprattutto nel momento in cui vorrete stabilire una precisa strategia di marketing, avere chiari i vostri obiettivi, capendo, in primo luogo, che cosa sia un obiettivo.

Che cos’è un obiettivo?

Gli obiettivi per avere successo

Un obiettivo non è un mero pensiero, non è neppure un desiderio. Un obiettivo è un punto al quale volete arrivate, e al quale saprete come arrivare.

Infatti, il mero desiderio non vi consentirà di concretizzare nulla e non vi porterà verso il raggiungimento del vostro obiettivo.

Ad esempio, tanti piccoli imprenditori pensano: “Voglio raddoppiare il mio fatturato entro quest’anno”, fermandosi a tale pensiero e senza sapere come mettere un piede davanti all’altro per arrivare proprio al fatturato tanto desiderato.

Per questo motivo, prima di parlare di obiettivi dovrete analizzare voi stessi e capire se il vostro sia solo un mero desiderio, non supportato da nulla di concreto.

Il vostro obiettivo ha alla base delle valutazioni concrete? Sapete cosa farete tra una settimana, un mese, un anno? Avete in mente delle strategie di marketing per promuovere la vostra attività?

Solo dopo aver compreso e analizzato bene tutti questi punti potrete, allora, iniziare a parlare di veri e propri obiettivi.

Come definire un obiettivo

Gli obiettivi per avere successo

Nel caso in cui abbiate ancora le idee un po’ confuse potrete capire quale sia il vostro obiettivo, e quali siano le sue caratteristiche, seguendo alcuni passi:

  • Definite le tempistiche

Com’è già stato in parte indicato, un obiettivo non è tale senza una tempistica definita. Pensare di voler perdere 10 chilogrammi non vi porterà a mangiare meno se non definirete un termine entro il quale perdere peso.

Allo stesso modo, se volete guadagnare il doppio, dovrete sapere entro quando realizzare questo “Sogno” concretizzando il tutto con un piano a livello temporale.

Definite delle tappe intermedie e anche il momento nel quale potrete effettivamente sapere di aver concluso il periodo entro il quale compiere l’obiettivo.

  • Le parole giuste

Anche il modo con il quale formulerete il vostro obiettivo vi potrà influenzare notevolmente. Il consiglio è quello di evitare i termini negativi: non dite di non voler più perdere tempo o soldi, ma esprimetevi indicando di voler guadagnare di più, di voler ottimizzare il vostro tempo per avere più ore libere durante la settimana.

  • I passi possibili

Per formulare un obiettivo che non vi deluda dovrete procedere per passi e dovrete formulare un obiettivo che sia credibile.

Se durante lo scorso anno avete fatturato 30 mila euro, non sarà molto credibile pensare di fatturare un milione di euro in sei mesi.

Cercate, quindi, di analizzare la vostra situazione di partenza e di formulare magari degli obiettivi inizialmente meno ambiziosi. Quando li raggiungerete avrete una sicurezza tale da voler puntare sempre più in alto per il futuro.

  • La giusta passione

Il vostro lavoro dovrebbe appassionarvi, soprattutto nel momento in cui lavoriate da soli. Solo in questo modo potrete davvero avere voglia di lavorare ogni giorno.

Anche per gli obiettivi sarà così: il vostro obiettivo dovrebbe motivarvi a fare sempre meglio e ad aprire gli occhi al mattino con entusiasmo.

Quindi, così come non dovrete puntare troppo in alto, non dovrete neppure sottovalutarvi: definite un obiettivo credibile ma che, allo stesso tempo, sia in grado di spronarvi a fare sempre qualcosa in più per voi e per la vostra azienda ogni giorno.

  • La visualizzazione

Per portare la vostra mente a credere nel vostro obiettivo dovrete coinvolgerla nel modo più ampio possibile. Nel momento in cui formulerete l’obiettivo cercate di immaginarvi nel momento in cui compiete le azioni per raggiungerlo.

Ad esempio, se volete guadagnare il doppio rispetto allo scorso anno, cercate di visualizzarvi mentre lavorate con passione, con il sorriso, ricevete il giusto corrispettivo per il vostro lavoro e, magari, investite delle somme di denaro in modo fruttuoso.

Cercate di coinvolgere tutti i vostri sensi in questa visualizzazione, come fareste nel momento in cui vi doveste effettivamente ritrovare nella realizzazione del vostro sogno.

In questo modo il vostro corpo darà segnali sempre più positivi alla mente e si sentirà attivamente coinvolto nel compimento di tutte quelle tappe che saranno necessarie per arrivare dove volete.