Strategie di marketing, la differenza tra copiare e rubare

Il mercato è pieno di proposte differenti relative alle strategie di marketing che si possono mettere in atto, e ogni marketer è sempre convinto di avere la chiave per il successo nelle proprie mani.

Ognuno presenta il proprio punto di vista, ma per tanti il marketing vero e proprio rimane ancora un mistero, visto che gli effettivi risultati si possono notare solamente in alcuni casi.

In tali situazioni, spesso chi si troverà in una posizione di svantaggio potrebbe arrivare a copiare, o a rubare, le strategie di marketing messe in atto dai propri concorrenti.

Ma è giusto rubare ciò che fanno gli altri? Può essere un buon approccio partire proprio dal copiare gli elementi che sono stati individuati dai concorrenti?

Vediamo, come prima cosa, la differenza fondamentale che intercorre tra copiare e rubare.

strategie- di- marketing - ruba

Strategie di marketing, chi copia e chi ruba?

In generale, nell’utilizzare le strategie di marketing si possono individuare due comportamenti differenti: quello di chi copi e quello di chi rubi.

La semplice copia sarà messa in atto da chi prenda in considerazione le lezioni costituite da altri marketer e decida di metterle in pratica per il proprio programma, mentre il rubare riguarda tutti i comportamenti di chi faccia esattamente le stesse cose rispetto ad un’altra persona, arrivando praticamente al plagio.

Tuttavia, pur non arrivando al vero e proprio plagio, la strategia di chi rubi un’idea altrui potrebbe essere maggiormente efficace rispetto a quella di chi si limiti a copiare.

Prendiamo l’esempio di un influencer presente su Instagram: questo potrebbe aver realizzato un video nel quale faccia delle interviste riferite a temi che possono interessare anche il tuo campo.

Se ti limitassi a copiare, ti occuperesti semplicemente di mettere in pratica delle idee simili, ma magari con un’efficacia inferiore rispetto a quella del tuo competitor.

Rubando le sue idee, invece, potrai arrivare ad avere lo stesso risultato: potrai, ad esempio, fare delle interviste molto simili e, addirittura, arrivare anche ad utilizzare i gesti e la mimica della persona che abbia realizzato il medesimo video.

L’importante, nel momento in cui ci si occupi di rubare l’idea di un’altra persona, è davvero non cadere nel vero e proprio plagio, che potrebbe portare anche a guai legali nella tua strategia di digital marketing.

Dovrai evitare, quindi, di impostare una strategia di marketing nella quale, ad esempio, utilizzi parola per parola i medesimi testi, le stesse espressioni e, magari, anche delle immagini rubate.

strategie- di- marketing - ruba

Perché nelle strategie di marketing è meglio rubare che copiare

Un assunto che potresti fare tuo può essere il seguente: i marketers in gamba copiano, quelli davvero grandi rubano.

Questa strategia di marketing potrebbe sembrare estrema, ma ha delle basi di fondamento solide.

Infatti, chi si limiti a prendere degli spunti dagli altri sarà un buon marketer, ma chi sia stato in grado di comprendere la vera efficacia di un’idea, sino ad arrivare a rubarla, allora sarà un marketer di un altro livello.

Tuttavia, potresti anche chiederti come arrivare a rubare i contenuti e le idee altrui in modo non solo efficace, ma anche sicuro, rendendo tutto questo una strategia di marketing che valga anche per te.

Ecco, quindi, alcuni consigli che potrai mettere in pratica per rubare in modo fruttuoso.

  1. Crea delle risorse gratis per generare traffico

Come strategia di marketing che potrà passare anche attraverso l’atto di rubare delle idee altrui, potrai creare dei contenuti gratuiti grazie ai quali genererai traffico e potrai anche aumentare le persone che ti seguiranno.

Per farlo parti proprio dalle risorse gratuite messe a disposizione dagli altri marketer, iscrivendoti alle loro newsletter e visitando blog e siti a tema. Ti basterà fare una semplice ricerca su Google per trovare ciò che cerchi.

  1. La strategia di marketing dell’oggetto delle email

Un altro elemento che potrai copiare ai tuoi competitor sarà sicuramente costituito dagli oggetti delle email inviate ai tuoi contatti.

Questi, infatti, sono davvero importanti per far aprire un messaggio ad un utente senza che questo arrivi a cancellarlo subito.

Copia le idee che sono state messe in atto dagli altri e ruba tutto ciò che potrebbe servirti per rendere più efficaci i tuoi messaggi.

  1. Copia i titoli di blog e post

Anche creare post per il tuo blog che abbiano un titolo efficace è un’ottima strategia di marketing.

Potresti essere portato per la realizzazione di questi titoli, oppure, invece, potresti utilizzare le idee degli altri, andando semplicemente a rubarle, nel caso in cui tu non abbia una particolare ispirazione.

Ovviamente, cerca sempre di essere discreto e di rubare i titoli cambiandone qualche elemento.

  1. Rubare le idee altrui per generare condivisioni

Infine, una delle strategie di marketing più importanti oggi è quella che coinvolge i social media, attraverso i quali passano sicuramente molte visite a siti e blog.

Nel caso in cui tu non abbia delle idee su come ottenere più condivisioni, ruba quelle messe in atto dai tuoi competitor.