Firefox: nel prossimo aggiornamento si potrà usare la navigazione privata

Quasi tutti i browser Web consentono all’utente di specificare il motore di ricerca predefinito; alcuni di questi permettono addirittura di alternarne di diversi.

Con il prossimo aggiornamento di Firefox 71 sarà possibile impostare il browser come predefinito, indipendentemente dal fatto che si stia utilizzando la navigazione normale o privata. Questa nuova modalità si rivelerà probabilmente utile e comoda.

Supponiamo per esempio che l’utente preferisca utilizzare Google come principale strumento di ricerca normale, alternandolo a DuckDuckGo quando non desidera che la propria attività venga tracciata in rete.

Al posto di dover scambiare manualmente i due motori nelle impostazioni di Firefox, d’ora in poi sarà possibile impostare:

  • Google come motore di ricerca principale
  • DuckDuckGo come motore di ricerca per la navigazione privata

Firefox switcherà automaticamente tra le due scelte non appena l’utente cambierà la modalità di navigazione.

La funzione di sostituzione del motore di ricerca automatica sarà disponibile con il prossimo lancio della versione stabile di Firefox 71.

Nel frattempo, sarà possibile testare la nuova opzione scaricando l’ultima versione di Firefox Canary. Puoi impostare i tuoi motori di ricerca preferiti in Firefox in questo modo:

  • Clicca sull’icona a tre punti, quindi vai su Opzioni> Cerca.
  • Scorri verso il basso e deseleziona “usa questo motore di ricerca in Windows privato
  • Seleziona quindi un nuovo client di ricerca per la modalità privata dal menu a discesa.
  • Dopo aver specificato i motori di ricerca preferiti, chiudi la scheda delle impostazioni.

Le modifiche avranno effetto immediato.


Vuoi far crescere la tua azienda grazie al web?

Questo libro è un vero manuale di sopravvivenza digitale per l’impresa del futuro. Scopri tutte le strategie per ottenere successo grazie al web e governa da protagonista la trasformazione digitale della tua azienda.


Potrebbe piacerti anche