Google Privacy: nuove opzioni di privacy per un maggiore controllo sui dati
N

Web

Google Privacy: in arrivo i nuovi strumenti per salvaguardarla su Maps, YouTube, Google Assistant

di Giuseppe Tavera

clock image3 minuti

Google Privacy: in arrivo i nuovi strumenti per salvaguardarla su Maps, YouTube, Google Assistant

Google ha recentemente annunciato nuove importanti funzionalità per offrire agli utenti un maggiore controllo sui dati. Le opzioni di privacy riguarderanno soprattutto Google Maps, YouTube e Google Assistant. Tra le novità presentate appare inoltre uno strumento studiato per il monitoraggio della sicurezza delle password.

Vediamo quali sono queste nuove opzioni di privacy e come funzionano.

Modalità Google Maps in incognito

Google aggiungerà presto la modalità in incognito su Google Maps. La nuova funzione permetterà agli utenti di cercare e navigare senza salvare le attività nel proprio account. La modalità in incognito sbarcherà su Android nelle prossime settimane.

Il motivo di questa aggiunta appare abbastanza ovvio; fornisce agli utenti un controllo immediato sui dati di localizzazione raccolti e condivisi con Google. Attualmente è già possibile cancellare la cronologia delle attività su Maps, disabilitando anche le funzioni del GPS.

Auto-eliminazione della cronologia di YouTube

YouTube offre numerose opzioni per cancellare la cronologia e le ricerche. D’ora in poi sarà possibile eliminare i dati impostando intervalli di tempo.

Questa funzione esiste già per attività web e di localizzazione, funzionerà allo stesso modo per YouTube. Gli utenti potranno impostare un periodo di tempo preciso (3 o 18 mesi) entro il quale Google cancellerà automaticamente tutti i dati salvati fino a quel momento.

E’ possible configurare l’opzione dalla pagina “Attività Personale” del proprio account Google YouTube, cliccando “Scegliere di cancellare automaticamente” e selezionando l’intervallo di tempo desiderato.

Eliminazione dei comandi recenti di Google Assistant

Google Assistant sarà presto in grado di cancellare le attività recenti tramite semplici controlli vocali, come “Ehi Google, cancella quello che ho appena detto“.

Sarà tuttavia possibile eliminare solo le attività vocali registrate negli ultimi sette giorni, non quelle più vecchie. I dati meno recenti di Google Assistant potranno comunque essere cancellati dal menu “Attività personali” del proprio account.

Controllo della password di Google

Google integrerà lo strumento di protezione della password direttamente in Password Manager. La nuova funzione ti avviserà quando la password apparirà debole, risulterà troppo spesso riutilizzata, o le credenziali del tuo account corrisponderanno a quelle elencate nelle violazioni

Per eseguire il controllo, vai su passwords.google.google.com e clicca “Controlla password“. Dovrai confermare l’identità accedendo al tuo account Google. Il controllo richiederà qualche istante per l’esecuzione. Alla fine apparirà un report con eventuali modifiche da apportare.

Google si sta impegnando per mantenere al sicuro i dati degli utenti; il processo della nuova funzione di controllo delle password sarà completamente criptato; Google non raccoglierà, condividerà o lascerà che l’azienda possa vedere i dati delle password inserite.

image of giusetavera

Giuseppe Tavera

Giuseppe Tavera - Apprendista influencer. Vecchio sardo brontolone, mi occupo di sviluppo web e blogging per Nextre Engineering e il blog di...

N

TikTok apre la piattaforma di annunci self-service...

TikTok annunci self service

Dopo averla testata con diversi partner del brand durante gli ultimi mesi, TikTok annuncia che la piattaforma di annunci self-service è ora disponibile per tutte le aziende, a livello globale. L’iniziativa è parte dell’opzione TikTok for Business, recentemente lanciata dalla società. Come spiegato da TikTok: “Le soluzioni pubblicitarie self-service di TikTok offrono ai professionisti del […]

Leggi la news >
N

Instagram: ora gli utenti potranno fissare i comme...

Instagram nuovi commenti da fissare in cima

Il social media ha testato per la prima volta la nuova funzionalità a maggio; ora la modifica diverrà effettiva. D’ora in poi infatti, gli utenti potranno fissare fino a tre commenti preferiti in cima ai propri post pubblicati. Come spiegato dal vicepresidente Vishal Shah di Instagram, l’opzione è stata progettata per incoraggiare discussioni civili e […]

Leggi la news >
N

Brand Reputation, il Gruppo Lego è primo in Itali...

Gruppo Lego miglior reputazione

La classifica stilata da “the RepTrack company” per chi ha una migliore Brand Reputation, ha piazzato il Gruppo Lego al primo posto assoluto in Italia e nel mondo, seguito da Ferrari e Disney. Il brand danese è presente nella top ten della classifica da oltre 10 anni; ha scalato la vetta passo dopo passo, raggiungendo […]

Leggi la news >