Strategie Growth-Hacking per aumentare le vendite

Il Growth-Hacking per aumentare le vendite è un concetto differente da quello di un generale processo di marketing. Esso riguarda esplicitamente la crescita di un business. I Growth-Haker, professionisti del settore, utilizzano differenti metodi per garantire il successo commerciale di un’azienda. Molte start-up, che basano il loro business sugli e-Commerce, si affidano a questi professionisti per aumentare i profitti e cercare di far crescere la loro attività commerciale. Dobbiamo ricordare che, nel settore dell’e-Commerce, il profitto è direttamente proporzionale e dipende dal numero dei clienti. In poche parole, più utenti riusciamo a trasformare in consumatori e poi in clienti fissi, maggiori saranno le possibilità di crescita per il nostro business.

Gli esempi di Facebook e di Airbnb

Come le start-up, anche le organizzazioni e le aziende leader, utilizzano le strategie di Growth-Hacking per aumentare le vendite. Facebook impiega professionisti in questo campo per garantire la presenza di due miliardi di utenti attivi sulla piattaforma ogni mese. È proprio grazie alle tattiche di Growth-Hacking, che Facebook riesce a mantenersi come social-media leader nell’arena delle piattaforme on-line.

Aribnb è un altro esempio di business che ha utilizzato le strategie di Growth-Hacking per aumentare le vendite. Questa azienda, ormai conosciuta da tutti, ha ottenuto il suo posto nel mercato on-line attraverso un servizio di affitto camere e case per brevi periodi. In questo modo ne possono beneficiare sia coloro che hanno una stanza o una casa da affittare, sia coloro che hanno necessità di una sistemazione per un breve periodo e a prezzi inferiori. Questa azienda è riuscita a far crescere sorprendentemente il proprio business in pochissimo tempo. Nel 2009, le persone ad aver usufruito del servizio di Airbnb in un anno sono state poco più di duemila. Dopo soli tre anni, nel 2012, questo numero è cresciuto fino ad arrivare a tre milioni di persone, raggiungendo poi quota di ottantamila in soli altri quattro anni, nel 2016. Airbnb ha ottenuto una crescita esponenziale in soli sette anni grazie alle strategie di Growth-Hacking. Queste metodologie possono essere utilizzate da qualsiasi azienda che aspiri ad ottenere il medesimo livello di crescita in un breve periodo di tempo.

Il concetto di Branding

Il marchio dell’azienda non si limita solo ad essere veicolato attraverso il design del logo, del sito o della pubblicità. All’interno del business, soprattutto degli e-Commerce, il branding ottiene un significato più ampio. Lo scopo del processo di branding è quello di offrire ai clienti un’immagine unica e definita dell’azienda in modo che essi la identifichino e se ne ricordino nel tempo. Un buon branding aziendale aiuta l’attività a lasciare un’impressione positiva ai consumatori in modo che tornino a visitare l’e-Commerce, e anche ad acquistare, senza che passi troppo tempo. Nel mondo stra-competitivo di oggi, soprattutto se si tratta delle piattaforme on-line, un ottimo branding è essenziale per assicurarsi la sopravvivenza del proprio business in mezzo a tutti gli altri Store presenti sul mercato.

  • I prodotti brandizzati mettono i consumatori in una condizione di maggiore fiducia nei confronti dell’azienda e dei prodotti stessi, rispetto a quelli che non hanno un nome conosciuto.
  • I consumatori si trovano a loro volta a differenziare i prodotti in base al marchio. Quindi un brand forte porta ad una redditività maggiore.
  • I consumatori instaurano, inoltre, una relazione con il brand e con i prodotti.

I professionisti del Growth-Hacking possono aiutare il tuo business ad ottenere una crescita esponenziale attraverso innovative idee di branding.

growth-hacking-per-aumentare-le-vendite

È utile trovare il giusto target di consumatori

Ogni business ha una propria nicchia di consumatori. È essenziale individuare il proprio target di riferimento su cui basarsi per aspirare al successo. Una volta trovato il target di riferimento ed essere riusciti ad ottenere almeno gli indirizzi e-mail degli utenti, esistono degli strumenti per tenere informati i consumatori sulle novità. MailChimp è un esempio di software che automatizza alcuni servizi di marketing.

  • Le aziende possono utilizzare MailChimp per spedire e-mail e Newsletters personalizzate agli utenti che si sono registrati.
  • L’azienda può anche utilizzare questa piattaforma automatica per creare collegamenti con il proprio target attraverso la pubblicità sui social media.
  • Questa piattaforma può anche essere di aiuto per la tua attività per identificare i migliori consumatori, ovvero coloro che fanno visite e acquisti frequenti sul tuo sito e-Commerce.

Generare esclusività attraverso la personalizzazione

Internet ci offre ogni giorno abbondanza e molteplicità di annunci pubblicitari, potenzialmente ogni utente vede dai tremila ai cinquemila annunci ogni giorno. In questo scenario, è indispensabile per un banner pubblicitario possedere delle qualità uniche o un messaggio avvincente che lo renda indimenticabile nella mente del consumatore. L’utilizzo di grafiche o modalità di comunicazione personalizzate, può essere un punto di vantaggio per riuscire a persuadere i consumatori a comprare i tuoi prodotti o per scegliere i tuoi servizi. Inoltre, molti di questi software automatizzati danno la possibilità di inviare agli utenti e-mail personalizzate anche con il loro nome. Questo permette all’azienda di creare un rapporto più diretto con i propri consumatori.

 Video Marketing

Il Video Marketing è diventata una delle maggiori modalità di comunicazione per le attività aziendali soprattutto negli ultimi anni. Sondaggi di mercato mostrano che le aziende che utilizzano il video marketing per il proprio business hanno maggiori possibilità di successo rispetto agli altri competitors. Il video è un metodo di comunicazione visuale che ottiene più attenzione da parte degli utenti rispetto ai testi scritti che necessitano di essere letti con attenzione. Quindi è più facile che gli utenti impieghino il loro tempo guardando un video. Per questo il video marketing è una scelta ottima per coloro che vogliono una crescita aziendale immediata e veloce. Inoltre, il dispendio economico per questo tipo di strategia è accessibile per ogni tipo di azienda. I professionisti del settore possono però aiutare a creare dei video che abbiano dei tocchi personalizzati.

Contenuti di qualità

Nel Content Marketing la qualità è importante tanto quanto la quantità, o forse anche di più. È importante che su un e-Commerce o un sito web venga impostata una strategia di Content marketing utilizzando materiali di alta qualità e in grandi quantità. Ma non è facile produrre post e contenuti che siano sempre innovativi e originali. Però l’unicità del contenuto ha sicuramente un valore superiore alla sua forma e alla lunghezza. Una ricerca ha mostrato che il 78% degli utenti on-line sono maggiormente interessati a post che trattano argomenti nuovi e che utilizzano materiali di prima classe, riuscendo anche a veicolare idee o punti di vista differenti.

growth-hacking-per-aumentare-le-vendite

Come ridurre la frequenza di abbandono del carrello

All’interno di un sito e-Commerce, un consumatore interessato potrebbe aggiungere anche più di un prodotto al proprio carrello degli acquisti. Nonostante l’interesse iniziale, il cliente potrebbe scegliere poi di non acquistare i prodotti individuati e questo può essere un problema. Nel 2016, è stata registrata nel mondo una percentuale di abbandono del carrello è stata pari al 77,24%.

Questa rappresenta una grande preoccupazione per tutti coloro che possiedono un e-Commerce. È impossibile, infatti, avere una conversione degli utenti che visitano il tuo sito pari al 100%. Questo è dovuto alle differenze tra i consumatori, ci sono quelli che acquistano più di impulso e quelli che, invece, fanno acquisti maggiormente ragionati. In ogni caso, è possibile cercare di aumentare le conversioni degli utenti creando dei Funnel, quindi dei percorsi guidati che portino l’utente alla conclusione dell’acquisto. Gli esperti utilizzano strategie di Growth-Hacking per aumentare le vendite attraverso la creazione di modelli di Funnel per generare e far crescere l’interesse nei consumatori. Oltre che per cercare di anticipare quelli che potrebbero essere i loro desideri. Tutte queste strategie potrebbero essere utili a motivare gli utenti a non abbandonare il carrello ma procedere con gli acquisti. Inoltre, ci sono degli strumenti automatici che ti permettono di raccogliere gli indirizzi e-mail degli utenti che abbiano fatto almeno una visita al sito. In questo modo è possibile ricontattare coloro che si sono mostrati interessati per proporgli ulteriori offerte o invitarli ad effettuare nuove visite.

Come creare relazioni attraverso la condivisione

All’interno del mercato, soprattutto degli e-Commerce on-line, il tuo business può essere aumentato attraverso la relazione e la condivisione con i tuoi utenti. L’obiettivo è di trasformarli in consumatori e poi in clienti fidelizzati. Il brand può chiedere ai clienti rimasti soddisfatti di condividere sui loro social o con i loro amici l’opinione e l’esperienza positiva che hanno avuto. In questo modo si cerca di far aumentare la fama del brand e la consapevolezza degli utenti rispetto a prodotti e servizi offerti. Questo processo di condivisione è utile che venga impiegato soprattutto dalle start-up e da quelle aziende che non hanno ancora ottenuto una grande visibilità all’interno del mercato. Esistono varie tecniche per chiedere agli utenti di condividere sui propri social media informazioni relative all’azienda. Una di queste consiste nel mettere semplicemente dei pop-up nel sito e-Commerce che permettano all’utente di ri-condividere direttamente prodotti o servizi sulle proprie piattaforme social. Questo potrebbe essere un buon modo per aumentare velocemente la fama del tuo business e aumentare i tuoi clienti.

Utilizzare le parole chiave dalla “Coda Lunga”

Per il tuo e-Commerce è importantissimo puntare su delle ottime ricerche organiche così da ottenere un flusso fisso e costante di utenti. Il motore di ricerca più famoso e utilizzato è sicuramente Google, quindi un sito web deve puntare ad essere nella sua prima pagina di ricerca o, ancora meglio, tra i primi risultati. Questo sarà possibile scegliendo attentamente le giuste parole chiave da inserire all’interno dei testi del tuo e-Commerce. Le migliori parole chiave su cui puntare sono quelle che vengono definite a Coda Lunga, ovvero parole chiave meno specifiche e composte da quattro o più termini. Queste parole chiave hanno la possibilità di generare un volume di accessi maggiore rispetto alle chiavi di ricerca più generiche. Per questo il consiglio è che vengano inserite più parole chiave all’interno delle schede delle pagine dei prodotti o dei servizi offerti dal sito web.

A/B Test per collaudare gli elementi del tuo sito

I proprietari dell’e-Commerce o gli esperti di SEO utilizzano quello che viene chiamato A/B Test per mettere a confronto due differenti versioni di una medesima pagina web. Questo serve per capire quale delle due pagine, in cui si differenziano solo pochi particolari, è quella che funziona meglio in termini di attrattività per gli utenti. La maggior parte delle attività utilizza questa tipologia di test per lanciare il loro business. L’errore sta proprio nel non ripeterlo più in futuro. Questo test deve essere riproposto periodicamente per continuare a controllare le performance del proprio sito web o di determinate pagine in modo da ottimizzarle nel tempo. Bisogna inoltre tenere conto dell’evoluzione e del cambiamento che possono subire le preferenze degli utenti.

La socialità passa attraverso i Social Media

Ogni attività deve considerare il fatto che la socialità e la conoscenza, intesa come fama, oggi passano attraverso le piattaforme social. Quindi, è utile che un’azienda faccia parlare bene di sé attraverso i social media e che sia essa stessa presente su queste piattaforme. In questo modo avrà la possibilità di interagire direttamente con i propri clienti, di rispondere alle loro domande e dare risposta ad eventuali dubbi. Questo è il modo migliore, oggi, per creare una relazione con i consumatori, che in questo modo si sentiranno presi in considerazione e stipuleranno con voi un tacito patto di fiducia. Inoltre, la crescita di interesse e di consensi nel vostro business porterà ad un aumento della fama del vostro brand e ad un accrescimento del bacino di potenziali clienti.

WhatsApp chat