Bando MISE per la Digital Transformation della tua azienda

di Mirko Cuneo

clock image5 minuti

digital transformation - bando mise

A che punto sei con la digitalizzazione all’interno della tua impresa? Hai già fatto qualcosa ma vorresti fare di meglio? Le intenzioni ci sono ma non hai abbastanza budget?

Non preoccuparti, perché ho una buona notizia per te.

La Digital Transformation non è più una frontiera ormai, è diventata la normalità già per tantissime realtà. Ciò significa che se vuoi rimanere competitivo devi adeguare la tua impresa ai tempi.

Ma come farlo se non hai abbastanza budget? Facile…

…attraverso il bando Digital Transformation MISE.

Si tratta di un incentivo pensato per favorire la trasformazione tecnologica e digitale all’interno delle PMI. Il bando è stato promosso appunto dal MISE, il Ministero dello Sviluppo Economico, e viene gestito da Invitalia.

Questo bando vuole agevolare le imprese che intendono introdurre all’interno del proprio processo lavorativo nuove tecnologie, per cavalcare la cresta dell’onda in un mondo fortemente digitalizzato.

In cosa consiste il bando Digital Transformation MISE? A chi è rivolto? Quanti soldi sono stati stanziati?

Sono tutte domande a cui sarò ben felice di risponderti per farti capire quanto è importante impegnarsi nella digitalizzazione oggi.

Che cos’è il bando per la Digital Transformation?

Il bando Digital Transformation Invitalia promosso dal MISE è finalizzato a sostenere la trasformazione tecnologica e digitale dei processi produttivi delle micro, piccole e medie imprese attraverso la realizzazione di progetti volti a integrare le tecnologie individuate dal Piano Nazionale Impresa 4.0 e le tecnologie relative a soluzioni digitali di filiera.

L’apertura ufficiale del bando si è avuta il 15 dicembre 2020.

Da quel momento è stato infatti possibile presentare la domanda per chiedere gli incentivi, forniti sotto forma di contributi e finanziamenti agevolati.

Pensa che per questo bando sono stati stanziati addirittura 100 milioni di euro.

Per tutti i progetti che possiedono i giusti requisiti, è previsto un:

  • 10% in forma di contributo;
  • 40% in forma di finanziamento agevolato.

Ci sono tuttavia dei vincoli, ossia la spesa effettuata dall’impresa deve essere di minimo 50.000 euro e non deve superare i 500.000 euro.

Insomma, l’idea è di aiutare particolari imprese a farsi strada nel mondo grazie alla digitalizzazione e tra queste troviamo le imprese del settore turistico, manifatturiero e/o del commercio, come vedremo tra poco.

digital transfromation - bando mise

Chi può beneficiare delle agevolazioni?

Abbiamo già detto che ad avere accesso alle agevolazioni sono le micro, le piccole e le medie imprese.

Può quindi accedere chiunque?

Non proprio, perché alla data di presentazione della domanda l’impresa deve rispettare alcuni quesiti:

  • Essere iscritta come attiva al Registro delle imprese;
  • Operare in via prevalente o primaria nel settore manifatturiero, nei servizi diretti alle imprese manifatturiere, nel turismo o nel commercio;
  • Aver raggiunto con i ricavi delle vendite e delle prestazioni un importo almeno pari a 100.000 euro nell’esercizio a cui si riferisce l’ultimo bilancio approvato;
  • Avere a disposizione almeno due bilanci approvati e depositati presso il Registro delle imprese e, nel caso di società con contabilità semplificata, avere le ultime due dichiarazioni dei redditi presentate e i relativi bilanci redatti secondo la IV direttiva CEE in conformità alle scritture contabili aziendali;
  • Non essere mai stata sottoposta a procedura concorsuale, così come non deve essere in fallimento, liquidazione anche volontaria, amministrazione controllata, concordato preventivo o in un’altra situazione similare.

Se un’impresa possiede questi requisiti, può quindi presentare la domanda e può farlo sia singolarmente sia congiuntamente con altre imprese. A patto che queste non siano più di dieci.

Quindi, questi sono i requisiti che deve avere la tua impresa se vuoi partecipare al bando Digital Transformation MISE. E ora vedremo per quali progetti puoi richiedere l’incentivo.

Con quali attività la tua azienda può richiedere i fondi?

Per poter ottenere questo aiuto economico non basta infatti rispettare alcuni canoni come business, ma anche il tuo progetto deve avere particolari caratteristiche.

I progetti ammessi sono quelli che mirano alla trasformazione digitale nell’impresa attraverso:

  • Tecnologie individuate all’interno del Piano Nazionale Impresa 4.0, e qui parliamo di cloud trasformation, cybersecurity, big data, analytics, realtà aumentata, simulation, integrazione orizzontale e verticale, additive manufacturing, advanced manufacturing solutions;
  • Tecnologie che rientrano nelle soluzioni tecnologiche digitali di filiera, ossia quelle rivolte all’ottimizzazione della catena di distribuzione, al software, alle piattaforme e applicazioni digitali per una migliore gestione della logistica, ad altre tecnologie come potrebbero essere e-commerce, sistemi elettronici di scambio dati o di pagamento mobile, ecc.

Ma non è finita qui, perché questi progetti devono realizzare:

  • Attività di innovazione del processo o dell’organizzazione;
  • Investimenti.

In ultimo, ti ricordo che vi possono accedere solo le imprese ubicate sul territorio nazionale e i progetti devono essere avviati dopo la presentazione della domanda.

Ricorda anche che non possono avere una durata superiore ai 18 mesi dalla data del provvedimento che concede l’agevolazione.

Se dovessi aver bisogno di più tempo, il MISE potrebbe accordarti una proroga di massimo 6 mesi.

i progetti ammessi al bando mise per la digital transformation

È il momento giusto per digitalizzare la tua impresa

Se ti stai ancora chiedendo se ne vale la pena, la risposta è semplicemente .

Investire nella digitalizzazione è ciò di cui hai bisogno per mantenere la tua impresa competitiva e raggiungere dei livelli finora mai visti.

Vuoi un’altra prova di quanto sia importante?

Sono tantissimi i bandi che promuovono la digitalizzazione come, ad esempio, il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. Il PNRR è stato previsto per aiutare le imprese a riprendersi dalla crisi economica dovuta al Covid-19. Le risorse di questo piano sono state stanziate, tra le altre missioni, anche per la digitalizzazione, l’innovazione, la competitività e la cultura.

Quindi, la tua impresa rispetta i requisiti? Pensi di avere un progetto che rientra in quelli visti sopra?

Allora il bando Digital Transformation MISE fa per te.

Se non sei sicuro di avere tutte le carte in regola oppure se vuoi qualche dritta per poter partecipare al bando e digitalizzare così la tua impresa, chiedimi una consulenza. Studieremo insieme l’attuale situazione del tuo business e studieremo una strategia per poter accedere al bando e ricevere l’incentivo.

Clicca subito sul bottone che vedi qui sotto e prenota la tua consulenza.

image of Mirko Cuneo

Mirko Cuneo

Aiuto aziende e professionisti a potenziare il proprio business, in modo che possano aumentare i propri guadagni, clienti e la rispettabilità del proprio brand.

Ti serve aiuto? Clicca QUI