N

Web

Google Lens e artisti locali a San Francisco; ora l’app darà più visibilità

di Domiziana Desantis

clock image2 minuti

Google lens copertina

Google ha recentemente collaborato con una startup di San Francisco al fine di raccogliere informazioni sulle installazioni artistiche locali e inserirle nell’app Google Lens.

L’azienda d’arte e design tech Wescover ha raccolto numerosi dati riguardanti l’arte e gli artisti di zona, creando un catalogo completo con tutti gli indirizzi per trovarli, inclusi alberghi, ristoranti e strade.

Attualmente, il database online contiene oltre 50.000 immagini artistiche, con 6.000 brand e artisti locali che utilizzano il sito per ottenere visibilità, pubblicizzando il proprio lavoro per essere scoperti.

Google e Wescover hanno quindi deciso di unire le forze per creare una mappa di San Francisco compatibile con l’app di Lens.

Ogni opera d’arte presente a San Francisco verrà catalogata in Google Lens; sarà sufficiente puntare la fotocamera dello smartphone verso l’oggetto esposto per ottenere informazioni immediate sul pezzo e su altre opere dell’artista.

La funzione consentirà agli artisti di farsi conoscere grazie alla loro arte, diffondendo le proprie opere in modo immediato e semplice.

Google Lens per artisti è disponibile solo a San Francisco; la start up Wescover spera di allargare l’iniziativa portandola a livello globale.

“Siamo entusiasti dei risultati ottenuti fino ad ora. Ogni corrispondenza su Lens offre ai creatori il riconoscimento che meritano, permettendo agli utenti di trovare e scoprire ciò che cercano” afferma la co-fondatrice e CEO di Wescover, Rachely Esman.

A maggio Google ha annunciato tre nuove interessanti funzionalità riguardanti l’app di Google Lens. Con la realtà aumentata è ora possibile dividere il conto del ristorante, elaborare suggerimenti, riprodurre video da riviste stampate e leggere i segni ad alta voce in più lingue.

La collaborazione con Wescover è un altro grande passo per portare le funzionalità digitali di Google Lens all’interno del mondo reale.

Per scoprire le nuove funzioni, puoi scaricare subito l’app per dispositivi iOS o Android, cercandola nel tuo store di riferimento.

image of Domiziana Desantis

Domiziana Desantis

Il potere delle parole mi ha sempre affascinata, tanto che ho fatto della comunicazione la mia professione. Lavoro come Web Content Creator & Editor in Nextre Digital, web Agency di Milano, e scrivo contenuti per il blog di Mirko Cuneo.

Leggi altro

Nessun commento

Commenta

N

Nel 2020 abbiamo scaricato 200 miliardi di applica...

Aumento dello scaricamento delle applicazioni

Secondo App Annie State of Mobile Report 2021, nel 2020 sono state scaricate circa 200 miliardi di applicazioni sui dispositivi mobili, sia da App Store che da Google Play. Praticamente circa il 7% in più rispetto all’anno precedente. Si tratta di un traguardo senza precedenti che non ha alcuna intenzione di arrestarsi e che, anzi, […]

Leggi la news >
N

Cosa possono fare le imprese per riprendersi dalla...

Le imprese si riprendono dalla crisi

Il 2020 è stato un anno impegnativo, sia dal punto di vista sociale che economico. Moltissime imprese si sono ritrovate a dover ricominciare daccapo e rivedere le proprie priorità. Le sfide messe in atto sono state tantissime e altrettante ce ne saranno nei mesi a venire. Le imprese devono prepararsi ad affrontare i problemi nel […]

Leggi la news >
N

LinkedIn introduce nuovi strumenti di controllo de...

controllo delle pubblicazioni su LinkedIn

LinkedIn ha aggiunto di recente alcune funzionalità che consentono di controllare meglio i post pubblicati. Si tratta di strumenti di pubblicazione che consentono di restringere il campo di visualizzazione dei post a un determinato pubblico. In questo modo, sarà possibile anche su LinkedIn decidere chi può vedere ed eventualmente commentare un tuo post o un […]

Leggi la news >