Google Maps vuole ampliare il raggio di navigazione ai luoghi chiusi
N

Web

Google Maps: in arrivo la nuova navigazione Indoor

di Giuseppe Tavera

clock image2 minuti

Google Maps navigazione interna

Navigare tra le strade della città è ormai un gioco da ragazzi. Ogni giorno usiamo il navigatore per spostarci da un luogo all’altro, senza difficoltà. Il discorso cambia quando dobbiamo orientarci nei luoghi chiusi, come ospedali o aziende di grandi dimensioni.

Google Maps, Waze e altre app di navigazione sono strumenti preziosissimi per le location esterne. Possiamo affermare lo stesso per i luoghi indoor? D’ora in poi pare proprio di si!

L’app MediNav di Connexient, concessa in licenza agli ospedali, utilizza beacon e Bluetooth per localizzare gli utenti. I beacon si collegano agli accelerometri e alla bussola dello smartphone, fornendo le istruzioni di navigazione.

Il dettaglio più interessante è che il software aiuta gli utenti ad individuare gli oggetti di interesse medico posizionati nelle aree degli ospedali poco conosciute, come sedie a rotelle, barelle o pompe IV.

Anche Exxon Mobil distribuirà a marzo un’app di navigazione pensata per i suoi 10.000 dipendenti nel campus di Houston. L’app è stata creata da Environmental Systems Research Institute (Esri); utilizza segnali Wi-Fi e beacon per localizzare gli smartphone.

Non solo, l’app offrirà ulteriori vantaggi, come quello di ridurre al minimo il tempo trascorso all’esterno durante i giorni di pioggia, facilitando l’accesso agli ascensori e alle rampe.

Oltre ad aiutare i dipendenti a trovare colleghi o luoghi interni specifici, lo strumento ottimizzerà l’allocazione dello spazio per gli uffici.

Qual è il pericolo? Se le aziende spieranno la propria forza lavoro tramite le app di navigazione interna, potrebbero verificarsi effetti collaterali indesiderati, che gli sviluppatori dovranno affrontare.

Le app di navigazione indoor per le aziende presentano un ulteriore problema: funzionano solo per i dipendenti e soddisfano esclusivamente specifiche località o attività commerciali.

Dovremo quindi attendere per poter navigare con facilità all’interno di aeroporti o affollati centri commerciali. Detto ciò, Google Maps sta già lavorando per creare questa funzionalità.

image of giusetavera

Giuseppe Tavera

Giuseppe Tavera - Apprendista influencer. Vecchio sardo brontolone, mi occupo di sviluppo web e blogging per Nextre Engineering e il blog di Mirko Cuneo. Scrivo da quando si spammava su MySpace.

Leggi altro

Nessun commento

Commenta

N

Migliorare l’esperienza con il proprio e-com...

esperienza e-commerce imprese

Il distanziamento sociale e lo smart working hanno cambiato le abitudini delle persone, che adesso preferiscono effettuare acquisti online o su e-commerce, senza muovere un passo da casa. Aumentando, quindi, le vendite online, le imprese devono pensare a strategie di marketing in grado di sostenere questa crescita. Come è possibile farlo? Innanzitutto costruendo un rapporto […]

Leggi la news >
N

Cosa aspettarsi da brand e imprese durante le vaca...

Brand Imprese Vacanze

Il settore delle vendite è sotto pressione – e non è solo un problema italiano. In tutto il mondo, il retail si sta preparando ad affrontare una grande sfida, quella delle festività natalizie. I consumatori sono scoraggiati all’idea di effettuare acquisti in-store e si stanno già preparando a farlo online e i rivenditori, dal canto […]

Leggi la news >
N

Costruire un’impresa da zero è possibile: b...

Costruire Impresa

Costruire un business da zero può sembrare un’impresa titanica. La verità, però, è che con gli strumenti giusti è possibile avviare una nuova attività senza troppe difficoltà. Non ci sono tanti imprenditori appassionati di tecnologia, forse non lo sono neppure quelli che avviano attività a sfondo tecnologico. Quello che li smuove maggiormente è la possibilità […]

Leggi la news >