Nuovi aggiornamenti per Google Maps: il tasto “Salva” arriva in homepage
N

Web

Nuovi aggiornamenti per Google Maps: il tasto “Salva” arriva in homepage

di Luna Saracino

clock image3 minuti

nuove feature per google maps

Nel mese di Febbraio di quest’anno, Google ha effettuato una vera e propria operazione di redesign della sua applicazione Google Maps, inserendo il tasto “Salva” nella barra principale, situata nella parte inferiore dello schermo. Oggi, all’interno della tabella dedicata al tasto “Salva” ci saranno ulteriori feature in via di sperimentazione, a breve disponibili sui nostri dispositivi.

La nuova tab dedicata ai posti salvati su Google Maps è una sorta di carousel che mostra tutti i posti preferiti dagli utenti in un’unica soluzione. Questo, in fondo, è lo scopo dei carousel anche sui social network: mostrare simultaneamente più opzioni e più elementi “cliccabili” ed “esplorabili” rimanendo nella stessa posizione. Ebbene, la nuova tab dedicata ai salvataggi di Google Maps contiene una serie di carousel tutti da esplorare.

Per le aziende che hanno bisogno di migliorare il posizionamento su Google, sfruttare Google Maps è molto importante: con una pagina aggiornata su Google My Business, infatti, sarà possibile raggiungere sempre più persone e farsi aggiungere ai preferiti ogni volta che lo desiderano.

Mini guida ai nuovi carousel dei salvataggi di Google Maps

Il primo carousel riguarda i luoghi “recentemente salvati” e nasce per velocizzare il processo di ricerca per gli utenti che vogliono semplicemente ricordarsi gli ultimi posti che hanno visitato. Prima di questa feature, infatti, bisognava entrare nei preferiti e ricercare, in base alle liste selezionate, i posti visitati negli ultimi giorni. All’interno del carousel, c’è una scheda dettagliata per ogni luogo visitato, con tanto di immagine di copertina, nome, descrizione.

Il secondo carousel riguarda i “salvataggi vicini”, cioè i posti visitati nelle tue vicinanze. È una feature piuttosto utile, se ci pensate, perché vi aiuterà a scegliere facilmente un posto da visitare ogni volta che siete in un quartiere che conoscete poco o se volete ricordarvi come si chiamava quel ristorante così buono dove siete stati il mese scorso a cena. Le note aggiuntive, in questo caso, riguardano anche la distanza effettiva che intercorre tra voi e il posto che volete tornare a visitare.

Se la localizzazione è attiva, inoltre, è possibile visualizzare tutti i posti salvati nelle tue vicinanze organizzati in ordine di distanza all’interno di un carousel dedicato, per facilitare la scelta del posto da visitare e rendere l’esperienza veloce, semplice, intuitiva e, perché no, interattiva.

Un altro carousel riguarderà i posti che hai visitato, con un’organizzazione interna divisa per orari, città, regione o paese.

Altri aggiornamenti e feature in arrivo

Con le nuove feature in via di sperimentazione di Google Maps potrai vedere quanta distanza hai fatto in bicicletta, quanta distanza hai fatto passeggiando da un punto a un altro della città e quanti chilometri hai percorso correndo nel tuo tempo libero.

Infine, è disponibile un aggiornamento per le tue liste personali, che mostra solo 4 liste predefinite in apertura del carousel, ma è possibile aggiungerne molte di più che resteranno in background (ma potrai spostarle in prima pagina quando vorrai).

Le aziende che perfezioneranno il loro posizionamento su Google avranno molta più possibilità di essere visibili anche su Google Maps e per gli utenti sarà ancora più facile salvare la loro attività ai preferiti, grazie a queste nuove estensioni.

image of lunasara

Luna Saracino

Scrittrice per passione, lavoro ed esigenza, ho capito che riuscivo a esprimermi su carta più che a voce da piccolina, quando ho chiesto a mia madre un diario segreto al posto della Barbie di tendenza. Ho scritto il mio primo racconto a 12 anni e ne ho pubblicato un altro a 16. Da allora, tra alti e bassi, ho sperimentato tutte le vie della scrittura che ho trovato lungo la mia strada. Oggi mi occupo di storytelling, project management, copywriting e sceneggiatura. E quel viaggio nel mondo della scrittura che ho iniziato da bambina mi pare di averlo appena cominciato.

Leggi altro

Nessun commento

Commenta

N

Migliorare l’esperienza con il proprio e-com...

esperienza e-commerce imprese

Il distanziamento sociale e lo smart working hanno cambiato le abitudini delle persone, che adesso preferiscono effettuare acquisti online o su e-commerce, senza muovere un passo da casa. Aumentando, quindi, le vendite online, le imprese devono pensare a strategie di marketing in grado di sostenere questa crescita. Come è possibile farlo? Innanzitutto costruendo un rapporto […]

Leggi la news >
N

Cosa aspettarsi da brand e imprese durante le vaca...

Brand Imprese Vacanze

Il settore delle vendite è sotto pressione – e non è solo un problema italiano. In tutto il mondo, il retail si sta preparando ad affrontare una grande sfida, quella delle festività natalizie. I consumatori sono scoraggiati all’idea di effettuare acquisti in-store e si stanno già preparando a farlo online e i rivenditori, dal canto […]

Leggi la news >
N

Costruire un’impresa da zero è possibile: b...

Costruire Impresa

Costruire un business da zero può sembrare un’impresa titanica. La verità, però, è che con gli strumenti giusti è possibile avviare una nuova attività senza troppe difficoltà. Non ci sono tanti imprenditori appassionati di tecnologia, forse non lo sono neppure quelli che avviano attività a sfondo tecnologico. Quello che li smuove maggiormente è la possibilità […]

Leggi la news >