N

Web

Google SMS 2.0: la nuova app di messaggi che sfida WhatsApp

di Alessandro Aru

clock image2 minuti

Google sfida il colosso WhatsApp con il nuovo sistema RCS (Rich Communication Service), ovvero il servizio che consente l’invio di messaggi SMS 2.0.

Di cosa si tratta? Sono messaggi di testo arricchiti da contenuti multimediali, come GIF, immagini, video ecc.

Il servizio si integra perfettamente all’attuale app Messaggi di Google e include funzionalità extra, come l’utilissima notifica di lettura del messaggio.

I nuovi SMS sfruttano la rete dei dati, non quella tradizionale. Possiamo quindi parlare di un “clone” di WhatsApp? La risposta è: non proprio.

L’app Messaggi di Google è destinata piuttosto a divenire l’alter ego di iMessage, utilizzata da iOS.

Vuoi attivare gli SMS 2.0 per smartphone Android? Continua a leggere per scoprire come fare.

Il sistema RCS è già attivo negli Stati Uniti da un paio di mesi. Il nuovo servizio, sviluppato da Google, arricchisce gli SMS tradizionali, rendendoli più accattivanti.

Attualmente, la funzione è disponibile solo per gli smartphone Android. Per usare gli SMS deve esserci un accordo preesistente tra gli operatori mobile e Google.

Gli SMS 2.0 sono molto simili ai messaggi che ogni giorno inviamo tramite WhatsApp o Telegram. Funzionano esclusivamente sull’app Messaggi di Google (solitamente preinstallata sugli smartphone Android).

I messaggi sfruttano la rete dati o il Wi-Fi, ecco perché possiamo arricchirli con contenuti multimediali di vario genere.

Il nuovo servizio consente la creazione di gruppi, puoi vedere quando l’altra persona sta scrivendo e visualizzare se il tuo destinatario ha letto l’SMS.

Per utilizzare lo standard RCS e gli SMS 2.0, dovrai semplicemente attendere la notifica proveniente dall’app Messaggi. Se non l’hai ricevuta, significa che il tuo operatore è ancora in fase di aggiornamento.

Come fare? Apri l’app Messaggi, premi sull’icona con tre punti posizionata in alto a destra, quindi vai su Impostazioni.

Seleziona la voce “Funzionalità di chat” dalla scheda. Se visualizzi la scritta “Funzionalità di chat non disponibili per questo dispositivo. L’operatore al momento non supporta questa funzionalità“, dovrai attendere.

Al contrario, se noti nuove impostazioni sullo smartphone (come “Attiva funzionalità di chat” o “Invia conferme di lettura”) significa che puoi già utilizzare gli SMS 2.0.

image of alessandroaru

Alessandro Aru

Ciao a tutti, mi chiamo Alessandro Aru e collaboro con Mirko da 3 anni. In questo tempo mi sono lasciato coinvolgere dal suo carisma e voglia di fare. Sono onorato di aiutarlo a gestire questo progetto di blogging.

Leggi altro

Nessun commento

Commenta

N

La grammatica del nuovo mondo nel libro di Filippo...

50 parole chiave ordinate alfabeticamente a partire da 50 racconti di cronaca: premessa-testamento del filosofo Salvatore Veca, scomparso il 7 ottobre 2021. Radicale come la prima, la seconda, la terza e la quarta rivoluzione industriale. È la rivoluzione universale del covid, quella che ha cambiato per sempre la nostra vita. Non solo, dunque, una tragica […]

Leggi la news >
N

L’esperienza multicanale richiede un nuovo a...

Il settore delle vendite è in continua trasformazione. Quello che però sembra non cambiare come dovrebbe è l’approccio delle imprese a questo tipo di trasformazione. Se le vendite cambiano, devono cambiare anche i venditori e con loro le tecniche di vendita. Lo spostamento del mercato completamente online potrebbe far morire a breve il concetto di […]

Leggi la news >