Google Voice per Siri ti aiuta ad attivare i comandi senza bisogno di un'app
N

Web

Google Voice: ora è possibile inviare messaggi vocali e di testo con Siri

di Eleonora Truzzi

clock image2 minuti

Google Voice: ora è possibile inviare messaggi vocali e di testo con Siri

Gli utenti di Google potranno ora utilizzare i comandi vocali come “Ehi Siri, chiama John su Google Voice” direttamente dal proprio iPhone, senza bisogno di app intermediarie.

Sarà inoltre possibile usare Google Voice per inviare messaggi vocali e di testo su iOS. Se utilizzi frequentemente i comandi vocali, questa nuova funzione ti tornerà sicuramente utile.

Ma cosa c’è di diverso rispetto alla funzione di prima?

In precedenza, gli utenti di iPhone dovevano servirsi dell’app apposita per accedere a Google Voice.

Per attivare la funzionalità, dovrai impostare un account predefinito nell’app Google Voice, quindi abilitare l’opzione “Usa con Siri” nel menu delle impostazioni di iOS. Ironia della sorte, Google Assistant non supporta ancora l’invio di messaggi tramite Google Voice.

Attualmente il servizio Google Voice offre:

  • servizi vocali;
  • messaggistica di testo;
  • inoltro delle chiamate in determinati paesi tra cui Stati Uniti, Canada, Portogallo, Paesi Bassi, Francia, Svezia e Regno Unito.

Il nuovo Callkit di Apple ha contribuito, in tutta probabilità, a fornire il supporto di Siri per Google Voice. Altre app Google (come Maps) supportano già Siri su iOS 13, tramite il collegamento apposito. Callkit utilizza un’interfaccia molto simile, a livello di sistema, all’app creata per le chiamate iPhone.

Con la nuova funzione di Google Voice per Siri, potrai attivare i comandi semplicemente pronunciando le frasi predefinite, per esempio: “Accendi le luci, Google“. Siri aprirà immediatamente “Assistant” per eseguire la routine.

La speranza è che in futuro Siri possa iniziare a supportare anche il controllo di Assistant.

image of Eleonora Truzzi

Eleonora Truzzi

Eleonora Truzzi - Scrivo contenuti per il blog di Mirko Cuneo.