N

Web

Le tecnologie da remoto stanno trasformando la forza lavoro

di Luna Saracino

clock image3 minuti

Tecnologie da remoto e forza lavoro

Se c’è una cosa che l’emergenza sanitaria ha trasformato per davvero è il modo in cui lavoriamo. La maggior parte dei dipendenti, al momento, ha cominciato a lavorare in smart working, da remoto e a distanza, e probabilmente continuerà a farlo anche a pandemia terminata.

Il lavoro a distanza, però, non può essere possibile senza il supporto di tecnologie da remoto come Zoom o altre applicazioni per video conferenze in grado di assicurare una continuità produttiva anche in smart working.

Se ci pensiamo bene, è quasi un bene che questa pandemia sia arrivata in un periodo storico in cui il lavoro a distanza è una possibilità concreta e attuabile. Se già avessimo avuto una crisi di questo tipo 20 o 30 anni fa avremmo avuto conseguenze sulla nostra economia ben più disastrose.

Sì, perché se da un lato le imprese si vedono costrette a chiudere i battenti perché non riescono a portare avanti le proprie attività, dall’altro lato ci sono aziende che possono spostare la propria forza lavoro a distanza, senza subire grossi danni alla propria struttura.

In che modo le tecnologie da remoto hanno trasformato il nostro lavoro e migliorato il lavoro a distanza?

Lavoro di squadra

Gli strumenti per la collaborazione con i colleghi a distanza sono fondamentali per mantenere un flusso di lavoro fluido e continuativo. Funziona anche per la DAD, la didattica a distanza: un esempio è la lavagna digitale, che consente un’interazione fluida tra studenti e insegnanti durante l’apprendimento.

Anche le applicazioni di videoconferenza come Zoom sono strumenti pratici e utili per la collaborazione all’interno di un team di lavoro. Lo scopo, infatti, è creare connessioni anche a distanza, per mantenere un flusso di lavoro il più possibile simile a quello che ci sarebbe in presenza.

Strumenti per gli amministratori

I lavoratori da remoto possono comunicare con i propri amministratori attraverso degli strumenti in grado di dimostrare il lavoro effettuato secondo la schedule prevista. Per esempio, sono disponibili tools per gestire il tracciamento del tempo e aiutare i dipendenti a compeltare le task secondo i tempi previsti e richiesti dall’azienda.

Strumenti per la produttività

Lavorare da casa ha certamente i suoi vantaggi, perché ci consente di gestire il nostro tempo libero in modo molto più utile e produttivo. Uno dei contro, però, è la distrazione, che è sempre dietro l’angolo ed è un rischio grosso per buona parte dei lavoratori a distanza.

Esistono, però, strumenti in grado di migliorare in qualche modo la produttività, magari bloccando le distrazioni digitali o consentendo ai dipendenti di focalizzarsi su una task per volta.

Strumenti per il training

Il training è possibile anche a distanza, se siamo in grado di sfruttare gli strumenti adeguati. Esistono, infatti, tools in grado di aiutare i dipendenti nell’apprendimento di materie utili alla propria crescita lavorativa, come ad esempio la possibilità di proporre webinar da seguire a distanza e quindi senza il bisogno di essere presenti tutti nella stessa stanza.

image of lunasara

Luna Saracino

Scrittrice per passione, lavoro ed esigenza, ho capito che riuscivo a esprimermi su carta più che a voce da piccolina, quando ho chiesto a mia madre un diario segreto al posto della Barbie di tendenza. Ho scritto il mio primo racconto a 12 anni e ne ho pubblicato un altro a 16. Da allora, tra alti e bassi, ho sperimentato tutte le vie della scrittura che ho trovato lungo la mia strada. Oggi mi occupo di storytelling, project management, copywriting e sceneggiatura. E quel viaggio nel mondo della scrittura che ho iniziato da bambina mi pare di averlo appena cominciato.

Leggi altro
N

L’esperienza multicanale richiede un nuovo a...

Esperienza multicanale e vendite

Il settore delle vendite è in continua trasformazione. Quello che però sembra non cambiare come dovrebbe è l’approccio delle imprese a questo tipo di trasformazione. Se le vendite cambiano, devono cambiare anche i venditori e con loro le tecniche di vendita. Lo spostamento del mercato completamente online potrebbe far morire a breve il concetto di […]

Leggi la news >
N

L’impatto dell’e-commerce nelle piccol...

e-commerce e piccole imprese

È passato un anno esatto dall’esplosione della pandemia e ad oggi possiamo certamente dire che quello che ci rimane – e che probabilmente ci porteremo dietro – è un avvicinamento progressivo e via via sempre più intenso verso una realtà digitale a 360 gradi. Tanto il lavoro quanto la vita privata si sta spostando sempre […]

Leggi la news >
N

Come migliorare il proprio e-commerce nel 2021?

Migliorare il proprio e-commerce nel 2021

La pandemia ha spostato il commercio principalmente online, spingendo moltissime aziende a cambiare completamente le proprie abitudini di vendita. La maggior parte dei brand, oggi, ha un proprio store online a conferma che il settore degli e-commerce sta diventando ogni giorno più popolare. Il motivo è piuttosto semplice: i tempi in cui viviamo sono assai […]

Leggi la news >