Networking professionale: 5 modi per allargare la tua rete nel 2019

Molti professionisti lamentano di non riuscire a fare networking professionale attraverso cui ampliare la propria rete di conoscenze.

Dai dati di LinkedIn è emerso che il 26% dei professionisti di settore dichiara di non avere tempo di costruire relazioni professionali. Giustamente, dedichiamo già gran parte della nostra giornata al lavoro e preferiamo trascorrere il tempo libero adempiendo a doveri – e piaceri – famigliari e sociali. Ma, in molti casi, per fare networking professionale, non si tratta di guadagnare altro tempo o sacrificarne una parte di quello libero. Sfrutta più saggiamente i tuoi momenti “vuoti”.

È vero che spesso non abbiamo un’intera ora da poter dedicare ad un incontro perché presi da altri impegni, ma possiamo ricavare altri piccoli spazi di tempo durante la giornata. Per esempio, una pausa caffè per una telefonata o un pranzo per una chiacchierata di persona. A volte bastano 10 minuti tra la conclusione di un’attività e l’inizio di quella successiva per agganciare una nuova conoscenza.

Molte persone che ho conosciuto durante le mie collaborazioni di lavoro, prediligono fare networking professionale durante incontri non tradizionali. In questo caso non si tratta di organizzare riunioni, ma sfruttare momenti di condivisione in ambienti informali. Per esempio, mentre ci si allena o si gioca una qualche partita insieme: è un modo anche per far crescere le proprie capacità di multitasking.

Sempre secondo un sondaggio LinkedIn, il 51% degli adulti lavoratori sceglie di fare networking professionale durante incontri non tradizionali in spa, durante corsi di fitness o di trattamenti estetici e rilassanti. In questo modo si unisce l’utile al dilettevole, ne nascono chiacchierate meno forzate, ma più naturali, si sfrutta tutto il tempo a disposizione e si costruiscono anche relazioni migliori.

5 modi per fare networking professionale massimizzando il proprio tempo

Invece di dedicare ulteriore tempo alle attività di networking professionale, introduci all’interno dei tuoi programmi le opportunità di rete con altri professionisti. Trova modi per entrare in contatto con la gente che ti interessa, o che ha bisogno di te, durante gli impegni della tua giornata. Che sia in una caffetteria o mentre ti stai spostando da un posto all’altro per lavoro: potresti prendere un caffè o condividere il tragitto con un cliente, un possibile partner o collaboratore. Ovviamente, la clausola è che anche il tuo interlocutore abbia a disposizione quel tempo da dedicarti. Ma se è interesse di entrambi dare vita ad un networking professionale, allora il modo si trova.

Vediamo allora 5 modi per fare networking professionale, ampliare la tua rete e trarne nuove opportunità di business.

Imposta un obiettivo e dedicagli almeno 5 minuti per raggiungerlo

Ogni settimana poniti l’obiettivo di fare networking professionale entrando in contatto con una o due nuove persone del tuo settore. Non devi per forza incontrarle subito di persona. Spendi, però, almeno 5 minuti per mandargli una e-mail in cui gli spieghi il motivo per cui vorresti conoscerle. Presentati e informale subito del perché le stai contattando. Trasmetti a loro la tua visione di come potrebbe essere la vostra collaborazione, senza dimenticarti di parlare di loro e di quanto il loro contributo possa essere fondamentale. In questo modo riuscirai ad ottenere attenzione e, perché no, il loro interesse a fare networking professionale con te.

Approfitta dei social media

Oltre all’e-mail, per fare networking professionale è possibile e anche proficuo utilizzare i social media. Infatti, non limitarti a sfruttare i social solo per le tue strategie di web marketing. Esistono piattaforme social che rendono possibile una comunicazione di alto livello con altri professionisti, lo stesso LinkedIn per esempio. Collegati con persone che ti sembrano avere profili inerenti al tuo e con cui pensi che potresti sviluppare interessanti progetti di business. Non agire a caso, ma informati bene su di loro prima di iniziare la tua comunicazione. Alle persone fa piacere sentire che ciò che fanno ha destato interesse e che sono state scelte appositamente per un progetto senza essere, diciamo, pescate dal mazzo.

Prepara la tua “carta vincente”

Durante i primi approcci di networking professionale, tu ti informi sulle persone e loro lo fanno su di te. Danno un’occhiata alle tue esperienze, alle tue credenziali, al tuo profilo, ma ci sono sempre delle sfumature che non emergono. Preparati a presentare i tuoi sorprendenti risultati che hai tratto dalle tue esperienze e le idee che hai rispetto all’eventuale collaborazione professionale che vuoi proporre.

A volte può essere utile scrivere nero su bianco le tue vittorie professionali e le tue proposte. In questo modo, dopo averne parlato a voce potrai lasciare un documento al tuo interlocutore che avrà la possibilità di rileggere il tutto in un secondo momento e valutare la situazione.

Accetta di partecipare ad incontri solo se ti sembrano vantaggiosi

Per fare un buon networking professionale massimizzando il proprio tempo a disposizione è necessario fare una scrematura iniziale delle persone da incontrare. Anche se spesso viene la curiosità di vedere cosa si cela dietro una qualche proposta, ricorda di analizzare preventivamente la persona e la sua offerta. Nonostante ognuno di noi sia portato a pensare “potrebbe essere un’occasione persa”, ti consiglio di fare bene le tue valutazioni in modo che non diventi tempo perso. Non voglio essere catastrofico, ma il tempo perduto non lo puoi più recuperare. Quindi, non vivere con l’ansia, ma prendi decisioni ponderate.

Impara a dosare e rispettare i tempi

Un network professionale non lo si costruisce tutto in una volta. Quindi, se avevi previsto di avere 15 o 30 minuti per una riunione o una telefona, fai in modo di rispettare quel tempo. Anche se devi tagliare corto con il tuo interlocutore, non oltrepassare il limite prestabilito. Il rischio sarebbe essere il sentirti scocciato dalla persona dall’altra parte oppure penalizzare l’organizzazione della tua giornata.

Puoi sempre dire con educazione che hai altri impegni da rispettare e prendete appuntamento per un’altra volta. La tua precisione sarà vista con positività dal tuo interlocutore che saprà che arriverai puntuale al vostro prossimo incontro.

Conclusione

Fare networking professionale per aprirsi nuove opportunità di business è possibile anche senza togliersi troppo tempo libero. Non partire dal presupposto che devi rinunciare a qualcosa. In realtà devi cercare il modo per riempire con qualità il tempo che hai a disposizione per poter ottenere il massimo.


Vuoi far crescere la tua azienda grazie al web?

Questo libro è un vero manuale di sopravvivenza digitale per l’impresa del futuro. Scopri tutte le strategie per ottenere successo grazie al web e governa da protagonista la trasformazione digitale della tua azienda.