Strategie di Web Marketing per un business di successo

di Mirko Cuneo

clock image13 minuti

strategie di web marketing

Nel mercato di oggi, parte del successo delle aziende dipende dalle strategie di web marketing e dai processi di comunicazione.

I consumatori sono quasi sempre online ed è lì che anche le imprese stanno spostando sempre di più la loro presenza. Ormai è il web il luogo dove poter intercettare i potenziali clienti, osservare i loro comportamenti, intuire le loro preferenze ed esigenze.

Ottenere tutte queste informazioni permette a chi ha un business di recuperare dati utili per avere un quadro generale su chi è e che cosa desidera il target di riferimento. La combinazione e l’analisi dei dati permettono una visione più completa sulle abitudini dei consumatori e questo aiuta nello sviluppo di strategie di web marketing efficaci. Internet ha reso il mondo a portata di click, ha permesso di accorciare le distanze e di comunicare più facilmente con chiunque e, si sa, i rapporti tra persone sono alla base di qualsiasi trattativa commerciale.

Se vuoi far crescere il tuo business non puoi escludere il web marketing dalle tue attività. In questo articolo ti parlo delle strategie digitali volte ad attrarre, convertire e fidelizzare i clienti. Alla fine saprai esattamente quello che devi fare per far evolvere la tua impresa, costruire la tua presenza sul web e raggiungere i tuoi obiettivi di business.

Ma non è finita qui! Se vuoi iniziare subito a lavorare attivamente sulla pianificazione e la successiva attuazione delle strategie adatte alla tua situazione, clicca il pulsante qui sotto e scopri, senza impegno, come posso aiutarti grazie al mio servizio di consulenza.

Che cos’è una strategia di marketing digitale

Vorrei chiarire brevemente che cosa si intende per strategia di marketing e poi come applicare il concetto al digitale.

Perché parto da qui? Il motivo è semplice, più si ha conoscenza di ciò di cui si parla e più si riesce a famigliarizzare con essa. Ti sarà molto utile in questo frangente per capire davvero il potenziale del marketing digitale per il tuo business e tutti i vantaggi che può offrirti.

Dunque, una strategia di marketing è un piano che viene costruito prendendo in considerazione quello che hai e quello che ti manca per il raggiungimento dei tuoi obiettivi. Se conosci quali sono le mancanze che ti separano dal risultato che desideri, sarà più semplice sapere come colmare quei vuoti in modo da essere molto più efficace.

Un po’ come se tu fossi uno scalatore e ambisci ad arrivare sulla cima di una montagna. Devi conoscere le criticità di quel percorso, quali strumenti ti servono per affrontarlo, che tipo di preparazione atletica e così via. Si tratta, appunto, della preparazione necessaria per poter svolgere l’impresa con la convinzione di farcela.

Nel business vale lo stesso concetto, devi dotarti di tutti gli strumenti che ti servono per poter fare il tuo percorso al massimo delle tue potenzialità. Ecco che oggi entrano in gioco le strategie di web marketing che aiutano imprenditori e professionisti a raggiungere i loro obiettivi attraverso i canali e gli strumenti online. Sono proprio questi, attualmente, ad essere i migliori per la comunicazione, le vendite e il successo di un business.

Ma quali sono le strategie di web marketing su cui dovresti puntare?

Vediamole subito nei prossimo paragrafi.

Quali sono le strategie di web marketing

Le strategie di web marketing vengono costruite attraverso la messa in atto di una serie di attività che hanno come scopo l’attrazione dei potenziali clienti e la loro conversione in clienti effettivi.

Una strategia di marketing, quindi, difficilmente è costituita da una sola attività, ma piuttosto da un insieme di campagne ognuna che punta ad un obiettivo specifico. Queste attività servono proprio a fare in modo che il potenziale clienti venga a conoscenza delle tue offerte e del tuo marchio, si affezioni ai tuoi valori e si convinca che sono i tuoi prodotti o servizi la soluzione migliore per lui.

Se non è ancora del tutto chiaro il concetto non ti preoccupare perché adesso ti mostro tutte le strategie che, se usate nella maniera corretta, ti permetteranno di migliorare le tue performance.

strategie di web marketing

1. Ottimizzazione per i motori di ricerca

Forse avrai sentito parlare di SEO (Search Engine Optimization), ovvero l’ottimizzazione per i motori di ricerca. Si tratta di un termine generico che indica una serie di attività strategiche che servono per migliorare il posizionamento su Google, o in generale la visibilità dei siti web sui motori di ricerca.

Come funziona? Le tecniche SEO possono essere applicate sul tuo sito web e sulle sue pagine per aumentare la velocità del sito, creare una struttura e dei collegamenti efficaci tra le pagine e per ottimizzare ogni singola pagina o scheda prodotto secondo alcune parole chiave specifiche.

Queste parole sono correlate alla tua attività e sono quelle per cui desideri che i tuoi prodotti o servizi vengano trovati dagli utenti che fanno ricerche sul web.

A cosa ti serve posizionarti tra i primi risultati?

Permette alle tue pagine di essere prese in considerazione e cliccate dagli utenti che fanno ricerche specifiche e, quindi, che hanno un elevato grado di interesse in quello che anche tu offri.

Se ti posizioni sopra ai tuoi competitor riuscirai ad intercettare più traffico di potenziali clienti da portare sul tuo sito e da convertire in clienti paganti.

Le strategie SEO sono dette “organiche” perché non bisogna pagare come invece accade per gli annunci pubblicitari, che vedremo subito nel prossimo paragrafo. Ovviamente anche la SEO ha dei costi che sono quelli del professionista o dell’agenzia che prende in carico il tuo progetto.

È un lavoro che richiede capacità, studio, esperienza e precisione perché si tratta di avere a che fare con l’algoritmo di Google e con tutte le novità che escono costantemente.

2. Pubblicità online PPC

Un’altra attività da introdurre nelle tue strategie di marketing è sicuramente la pubblicità online che ti aiuta ad aumentare la tua visibilità.

Ti parlo in particolare di quella PPC, ovvero Pay-Per-Click, che ti permette di creare annunci a pagamento che vengono visualizzati sopra ai risultati organici del motore di ricerca. Per intenderci, quando fai una ricerca su Google e trovi i primi risultati accompagnati dalla scritta “Annuncio”.

Anche queste pubblicità si basano sulla scelte di determinate parole chiave, cioè quelle per cui desideri che il tuo marchio venga trovato. Solo che in questo caso funziona secondo un sistema di aste. Più la tua offerta è alta, rispetto alle altre effettuate per la medesima parola chiave, e più il tuo annuncio verrà posizionato in alto.

Uno dei vantaggi del PPC è che inviano traffico pertinente verso il tuo sito perché gli utenti che cliccano sui tuoi annunci sono già interessanti all’argomento.

Inoltre, il PPC è conveniente perché paghi solo quando le persone cliccano sui tuoi annunci. Questo significa che riuscirai ad evitare gli sprechi di denaro.

Sempre con modalità Pay-Per-Click si possono impostare degli annunci di remarketing. Servono per raggiungere le persone che hanno mostrato interesse per i tuoi prodotti e per ricordargli, per esempio, che non hanno ancora concluso l’acquisto.

È un modo interessante e proficuo per non farti dimenticare dagli utenti e per continuare a stimolare il loro interesse nei tuoi confronti.

Ma a proposito di questo, c’è un modo super efficace per entrare in relazione con le persone e riuscire a comunicare in modo efficace il tuo messaggio.

Ecco come.

3. Marketing dei contenuti

Ultimamente non si sente che parlare di contenuti, ma sono davvero così indispensabili?

La risposta è sì, se fatti bene.

Il Content Marketing è uno dei metodi più efficaci per stimolare interesse, stringere relazioni e generare nuovi contatti online.

I contenuti che circolano sul web sono il modo per entrare in contatto con il tuo pubblico e fargli arrivare messaggi e informazioni. Questo implica la scrittura di testi, come articoli di blog e post sui social media, la realizzazione di immagini, infografiche e video, la produzione di ebook, guide e così via.

Una strategia di comunicazione che si basa su contenuti di valore aiuta la tua azienda a posizionarsi come un’autorità nel proprio settore di appartenenza. Se le persone ti conoscono e si ricordano di te per aver letto qualcosa di utile e pertinente, tenderanno a cercarti o contattarti quando avranno bisogno dei tuoi prodotti o servizi.

Tieni presente che gli utenti hanno a disposizione miliardi di informazioni in pochi click, ma questo significa che devono fare ricerche, impiegare il proprio tempo e magari mettere a confronto decine di siti web e marchi.

Se tu riesci a fornire loro tutte le informazioni che stanno cercando, oltretutto in modo convincente e supportato da offerte di valore, il gioco è fatto. Perché dovrebbero andare alla ricerca di qualcos’altro se hanno già trovato da te quello che desiderano?

Bene, questa è una situazione ottimale, ma le cose non vanno sempre così, di solito accade che il tuo marchio verrà comparato con altri. I consumatori sono sempre alla ricerca della soluzione migliore, quello che devi fare è fornire qualcosa di meglio rispetto ai tuoi concorrenti per vincere il confronto.

Tutto questo si può fare con una strategia di contenuti che sappia parlare nel modo giusto e che riesca ad intercettare i consumatori che fanno parte del tuo target di riferimento.

4. Social media marketing

Prima ho citato i post sui social media e ci tengo a precisare che non basta un post ogni tanto per poter dire di fare Social media marketing. Questa è un’altra attività da includere tra le strategie di web marketing e deve essere progettata e pensata in modo mirato, oltre che essere portata avanti in maniera costante.

Mantenere una presenza sui social in cui anche i tuoi potenziali clienti sono presenti aiuterà la tua azienda a connettersi con loro e stringere relazioni. La comunicazione sui social network è molto immediata e può trasformarsi in un vero e proprio dialogo che farà avvicinare ancora di più i tuoi clienti al tuo marchio.

Anche sui social media vale il concetto di organico e a pagamento. Pubblicare dei post di argomenti specifici, inerenti al tuo settore e con cadenza regolare, ti permette di costruire una pagina aziendale o personale ricca di valore. Mentre, fare pubblicità a pagamento sui social ti aiuta ad aumentare il tuo bacino di utenti e di essere visibile anche a coloro che non fanno già parte dei tuoi followers.

Attraverso i post sui social media puoi offrire informazioni interessanti o utili, stimolare l’interazione e dare il via a discussioni tra te e gli utenti e anche tra gli utenti stessi. Più queste sono positive e più le persone si sentiranno vicine al tuo brand, questo li incoraggerà ad acquistare.

Inoltre, la presenza sui social è importante anche per fornire agli utenti un canale attraverso cui poter contattare la tua azienda o il servizio clienti in caso di necessità pre, durante o post acquisto.

E per stare vicino ai tuoi clienti c’è anche un altro modo.

Scoprilo nel prossimo paragrafo.

5. E-mail marketing

Arrivare con un tuo messaggio direttamente nelle caselle di posta degli utenti ti consente di connetterti con le persone in maniera più personale.

Fare e-mail marketing non significa comprare dei contatti a cui spammare le tue comunicazioni. La costruzione della mailing list deve essere fatta in maniera precisa se vuoi che funzioni.

Quindi come si fa?

I contatti all’interno della tua lista dovrebbero essere di utenti che hanno deciso volontariamente di lasciarti il loro indirizzo in seguito alla compilazione di un form. Di solito funziona che tu gli proponi qualcosa di gratuito e loro, per ottenerlo, ti lasciano la loro e-mail.

Quel “qualcosa di gratuito” è un contento in formato PDF oppure un’infografica, in ogni caso deve avere valore per il cliente e deve fornire delle informazioni in più e di loro interesse.

Quel tipo di contenuto, chiamato lead magnet, serve proprio per fare il primo passo verso il potenziale cliente e fare in modo che accetti di continuare a prestarti attenzione, mentre tu hai la possibilità di mostrargli quello che puoi fare per lui, o lei.

Dopo aver creato la tua lista di contatti interessati, puoi pianificare l’invio di comunicazioni personalizzate in base al comportamento, agli interessi o ai precedenti acquisti degli utenti.

È un ottimo modo per tenersi in contatto e farsi ricordare da coloro che hanno già acquistato, per fornire aggiornamenti sulle tue offerte o per ricordare a quelli che hanno abbandonato il carrello che hanno un acquisto che li aspetta.

Anche in questo caso il contenuto e la personalizzazione fanno la differenza tra una strategia di e-mail marketing che funziona oppure no.

6. Ottimizzazione web e del tasso di conversione

Nei paragrafi precedenti ti ho raccontato tutti i modi per portare gli utenti verso il tuo sito web, adesso è arrivato il momento di valutare che cosa trovano quando arrivano sulle tue pagine.

Il tuo sito web è un elemento fondamentale della tua strategia di web marketing ed è uno dei principali punti di interazione tra la tua azienda e i tuoi clienti. Questo significa che deve fare un’ottima impressione.

Quindi, deve avere un design ben realizzato, deve essere attrattivo e deve agevolare al navigazione. Questi fattori sono doppiamente importanti, da un lato sono apprezzati dagli utenti e dall’altro dallo stesso motore di ricerca.

Più è ottima l’esperienza degli utenti sul tuo sito, più sono a portata di mano le informazioni e più queste sono pertinenti e di valore, maggiore sarà il tempo che trascorreranno tra le tue pagine. Di conseguenza aumentano le probabilità che diventino clienti in tempi sempre più rapidi.

Anche in merito alle conversioni ci sono delle accortezze di cui tenere conto per invogliare gli utenti a prendere una decisione. Uno degli elementi essenziali a questo scopo sono i famosi pulsanti di invito all’azione (call to action).

Sono sicuro che li conosci benissimo, sono quei pulsanti di solito di colori sgargianti che risaltano sulle pagine web e ti dicono “Iscriviti subito”, “Acquista adesso”, “Inizia ora la prova gratuita”, ecc.

Posizionati in punti strategici sono degli inviti espliciti diretti agli utenti affinché eseguano una determinata azione che li porta sempre più vicini al momento della vendita.

Bene, a questo punto sono tante le informazioni che ho messo sul tavolo e per ognuno di questi argomenti si potrebbe andare avanti a parlare per ore, molte ore!

Ma voglio fare il punto della situazione perché il mio desiderio è di lasciarti con qualcosa di utile e concreto in mano. La consapevolezza di qual è il prossimo passo che devi fare per il bene della tua azienda.

Perciò…

Come creare le tue strategie di web marketing

Ogni attività ha delle caratteristiche che la rendono unica, ecco perché non puoi pensare di prendere delle strategie di web marketing pre-impostate e semplicemente applicarle alla tua realtà. Così non funziona!

Il tuo piano di marketing è un documento strategico individuale per la tua impresa che viene costruito proprio partendo dall’analisi dei tuoi punti di forza e di debolezza rispetto agli obiettivi a cui tendi.

Questo già di per sé lo renderà diverso dal piano di qualsiasi altro tuo competitor. Anche se avere obiettivi comuni è impensabile che partiate dalle medesime basi.

Quindi, se vuoi aumentare i tuoi clienti, le visite al tuo sito, le vendite online e offline e, in generale, le performance del tuo business, devi trovare le tue strategie per farlo, tra quelle che ti ho presentato in questo articolo.

La buona notizia è che io posso aiutarti!

È da più di 20 anni che aiuto imprenditori e professionisti a raggiungere i propri obiettivi e posso farlo perché anche io sono un imprenditore e utilizzo quelle strategie nella mia azienda.

Scopri di più sul mio servizio di consulenza, clicca il pulsante qui sotto e prenota la tua chiamata per spiegarmi quali sono le tue necessità.

image of Mirko Cuneo

Mirko Cuneo

Aiuto aziende e professionisti a potenziare il proprio business, in modo che possano aumentare i propri guadagni, clienti e la rispettabilità del proprio brand.

Ti serve aiuto? Clicca QUI

Nessun commento

Commenta