Come guadagnare senza lavorare!

Riuscire a guadagnare senza fare una grande fatica può essere davvero un sogno comune, in grado di metter d’accordo anche coloro che amino in modo particolare il proprio lavoro. Guadagnare senza lavorare non è impossibile, ma è anche un po’ più complesso rispetto a ciò che ci si potrebbe aspettare.

Se, infatti, uno dei sogni di tanti italiani è quello di avere il posto fisso, esistono anche strategie mediante le quali aggirare questo “miraggio” e arrivare, comunque, ad avere un giusto ammontare di denaro a fine mese.

Guadagnare senza lavorare: cosa significa?

Facendo riferimento alla volontà di guadagnare senza lavorare si vuole prendere in considerazione la possibilità di acquisire denaro senza svolgere un’attività lavorativa di tipo tradizionale, ad esempio alle dipendenze di un capo, oppure indipendentemente da quelli che sono gli orari canonici che vengono seguiti anche dai liberi professionisti.

Guadagnare senza lavorare significa anche cercare di uscire da quelli che sono i meccanismi che tante persone inseguono e mettono in pratica sin dalla propria gioventù, e che prevedono, ad esempio, la necessità di soddisfare le aspettative degli altri, dei genitori e degli insegnanti, nel superare i propri esami, nel trovare il posto fisso e così via.

Questo meccanismo è spesso fallimentare, in quanto non dà la certezza di poter guadagnare bene per tutta la vita, e non rende, in molti casi, la persona felice e soddisfatta.

Al contrario, esistono esempi di persone che, oggettivamente, guadagnano senza lavorare o hanno ottenuto ottimi posti senza dover fare tutta la fatica di chi si sia tanto impegnato sin dalle scuole elementari.

Per questo, il primo passo per arrivare a guadagnare senza lavorare è quello di cambiare il proprio “state of mind” cioè la predisposizione mentale che viene spesso inculcata dalla società e che indica come sia sempre necessario soffrire e faticare per ottenere delle soddisfazioni e dei riscontri pratici ed economici.

Inoltre, riuscire a guadagnare senza lavorare sarà anche possibile prendendo in considerazione alcune alternative al tradizionale sistema di lavoro e di ottenimento di uno stipendio.

Le alternative per guadagnare

La nozione di lavoro è differente sia a seconda delle epoche sia delle persone: quello che può essere una grande fatica per qualcuno, può essere una passione per qualcun altro.

Ecco perché sarà necessario chiarire, innanzitutto, nella tua mente che cosa intenda tu per “lavorare”.

Se cucinare per te non è un lavoro ma una passione, allora potrai essere un soggetto che, gestendo un piccolo catering, potrà guadagnare senza lavorare davvero, ma semplicemente seguendo una passione concreta.

Ecco, quindi, chi si distingue per il fatto di guadagnare senza lavorare:

Guadagnare senza lavorare perché si segue una passione

Si dice che chi farà un lavoro che ama non avrà lavorato un giorno in tutta la propria vita. E questo è vero in molte situazioni! Anche un lavoro che tanti possono vedere come pesante e gravoso, potrà essere leggero e portare a concrete soddisfazioni nel momento in cui rappresenti una passione.

Nel mondo, tanti imprenditori hanno iniziato a guadagnare proprio seguendo la propria passione, ed hanno poi avuto modo quasi di “vivere di rendita” grazie al fatto di aver avuto un impulso oppure un’idea geniale iniziale.

Prova a capire se la tua passione possa essere trasformata anche in una professione, e cerca di raggiungere così i tuoi obiettivi.

Guadagnare senza lavorare con delle “attività passive”

Esistono tante persone che, soprattutto grazie alla rete, hanno messo in modo delle “attività passive” mediante le quali possono guadagnare senza lavorare.

Magari si impegnano per 4 ore alla settimana scrivendo qualche post sul proprio blog oppure facendo dei video su YouTube, e poi vivono grazie al reddito di tipo passivo che proviene da tali attività.

Questo approccio non è impossibile, ma richiederà un impegno iniziale, una buona idea e la necessità di saperla mettere in pratica per conquistare coloro che, con i propri clic, i commenti e il loro seguito, saranno in grado di assicurarti una vera e propria rendita mensile che potrai goderti senza dover più faticare.

Guadagnare senza lavorare con gli investimenti

Questo è il campo certamente più rischioso da prendere in considerazione per iniziare a guadagnare senza lavorare.

Infatti, se i primi due possono essere realizzati anche a latere in un primo momento, magari come elementi da aggiungere al tuo lavoro ufficiale, investire del denaro può comportare sempre dei grossi rischi.

Potrai cercare di seguire questa strada nel momento in cui ti sarai ben informato su quelle che possono essere le conseguenze relative ai passi che vorrai intraprendere e cercando sempre di avere  una rete di sicurezza da prendere in considerazione nel momento in cui le cose dovessero iniziare a complicarsi dal punto di vista economico.

Il consiglio, quindi, è quello di affidarti, almeno inizialmente, a chi ne saprà più di te e anche quello di non investire tutto il tuo denaro in una volta, con il rischio di ritrovarti sotto un ponte!