Brand reputation: strategie per migliorare la reputazione del tuo marchio

Brand reputation: le strategie per migliorare la reputazione del tuo marchio

di Mirko Cuneo

clock image10 minuti

brand reputation

Avere una brand reputation forte e positiva sul mercato permette al tuo marchio di prosperare.

La buona reputazione del tuo marchio genera un fattore di fiducia nelle menti dei consumatori che decideranno di affidarsi alla tua azienda. Questo perché i potenziali clienti credono che tu mantenga e soddisfi le promesse fatte.

La notorietà sul mercato è un notevole vantaggio per il tuo brand. Perché le aziende leader nel proprio settore attirano a sé un maggior numero di clienti.

Con il cambiamento radicale che è avvenuto nel mondo degli affari e dei consumi, l’ottima gestione della brand reputation è diventata fondamentale.

D’altra parte, una reputazione negativa allontana i tuoi potenziali clienti, che decideranno di rivolgersi altrove. Dove credono di poter trovare le soluzioni ai propri problemi e una migliore esperienza di acquisto.

Riuscire a mantenere una reputazione positiva è una sfida per i brand di oggi e richiede impegno e grande attenzione. Ma con i miei consigli avrai le idee sicuramente molto più chiare e saprai da dove partire per pianificare una strategia efficace.

Essere posizionato nelle menti e nei cuori dei clienti con un marchio che ha una reputazione positiva è una delle chiavi per avere successo nel mercato odierno.

Perciò adesso ti do una definizione chiara di brand reputation e poi vediamo insieme le strategie per costruire il tuo Personal Branding per migliorare davvero la reputazione del tuo marchio.

Cos’è la brand reputation?

Con il termine brand reputation si intende, appunto, la reputazione del tuo marchio. Ovvero come viene visto e percepito dai consumatori o, in generale, nel mercato.

Una strategia di personal branding è composta da diverse fasi. Una fase è di costruzione vera e propria del brand e dell’identità visiva del marchio. In un’altra fase il valore del tuo brand deve essere confermato dagli altri.

Quindi, se l’identità del tuo brand rappresenta ciò che vuoi trasmettere ai tuoi potenziali clienti, cioè le promesse che fai. La reputazione è quella che ottieni in seguito a come ti comporti.

Se rispetti le promesse fatte, allora avrai un’ottima brand reputation, in caso contrario i consumatori non avranno una buona opinione di te.

La reputazione del brand è un’attività immateriale ma indispensabile alla tua azienda.

Con la buona reputazione del tuo marchio nel mercato si innalza il livello di autorità del tuo brand all’interno del tuo settore. Di conseguenza, aumenta il livello di fiducia dei consumatori nei tuoi confronti.

Tu sarai il primo brand che gli verrà in mente e non andranno a cercare prodotti o servizi simili al tuo dalla concorrenza. Se riesci ad ottenere un’ottima brand reputation potrai anche spostarti dalla guerra del prezzo, perché il tuo prodotto o servizio sarà proprio quello che tutti vorranno.

Non ti sto dicendo che arriverai ad essere come Coca-Cola, da un giorno all’altro. Ma puoi crearti una tua base di clienti solida, acquisirne di nuovi e far crescere la tua impresa a livelli concorrenziali all’interno del tuo settore.

Sei pronto a scoprire come migliorare la tua brand reputation?

Come migliorare la reputazione del tuo brand

Pensa ai tuoi brand preferiti, sono: importanti, autorevoli e influenti.

Sono presenti sul web e sui canali social, soddisfano le esigenze dei consumatori, instaurano dialoghi con loro e veicolano valori condivisi.

Prendi spunto da come si comportano i brand più conosciuti, analizza il loro comportamento e adattalo alla tua situazione. Questo non significa che devi copiare le loro strategie, tanto con te non funzionerebbero.

Sai perché?

Perché ogni azienda ha una propria anima e una specifica personalità. Se cerchi di adattare alla tua situazione ciò che ha funzionato per qualcun altro, farà lo stesso effetto di un abito da adulto addosso ad un bambino, o viceversa.

Insomma, sarà fuori luogo e inefficace.

Quindi, se le prestazioni della tua azienda non sono all’altezza delle tue aspettative è arrivato il momento di migliorare la tua reputazione.

Come?

Segui le strategie di cui ora ti parlo e che servono per gestire al meglio la tua brand reputation.

brand reputation - consigli
Come migliorare la tua brand reputation

1. Avere un’ottima comunicazione

La buona comunicazione è essenziale. È il modo che hai per trasmettere alle altre persone le tue idee, i tuoi valori, il tuo pensiero.

È fondamentale per te impostare una comunicazione efficace per farti capire dai tuoi potenziali clienti e per instaurare un dialogo con loro.

Per la gestione della tua brand reputation, un elemento indispensabile è il content marketing. Consiste nella produzione di contenuti educati e informativi costruiti appositamente per il tuo target di riferimento.

Questo che cosa significa?

I consumatori passano attraverso delle fasi di acquisto. All’inizio non conoscono il tuo brand e non sanno niente su di te, perciò sono persone che hanno prima bisogno di avere informazioni in più. Non sono ancora potenziali clienti pronti ad effettuare l’acquisto.

Perciò non puoi pensare di veicolare lo stesso tipo di messaggio ad un consumatore che sta iniziando a fare le sue ricerche per risolvere un problema e ad un altro che è già arrivato al momento della decisione di acquisto.

Ma se consoci il tuo target e diffondi i messaggi giusti, le persone inizieranno davvero a prestarti attenzione e condivideranno le tue comunicazioni anche con i loro amici.

E più il tuo marchio inizia a circolare, più saranno le persone che lo vedranno e più persone ti conoscono e più aumentano la tua notorietà e la tua autorità nel settore.

Se poi rispetti le promesse fatte e tieni il cliente al centro delle tue attenzioni, ecco che anche la tua reputazione migliorerà significativamente.

2. Migliorare la soddisfazione del cliente

I clienti soddisfatti restano più a lungo fedeli al tuo brand e tornano a comprare più di una volta i tuoi prodotti o servizi.

Il flusso di entrate dei clienti fedeli non è cosa da trascurare. È importante che acquisisci nuovi clienti per far crescere la tua azienda, ma non dimenticare quelli che hai già convertito. Loro costituiscono la tua base solida per continuare a costruire.

Ma la soddisfazione dei clienti non è solo la chiave per lo sviluppo del tuo business. Influenzano direttamente la tua brand reputation e parlano bene di te anche agli altri.

Infatti, se in una fase iniziale condividevano i tuoi post o ti accennavano distrattamente, dopo aver provato i tuoi servizi ed essersi trovati bene ti consiglieranno a gran voce.

Il passaparola è ancora un canale di marketing assai proficuo. Le persone cercano recensioni online prima di effettuare un acquisto, vogliono sentire l’opinione di chi ci è già passato. Questo funziona ancora di più se coloro che danno i consigli sono amici o conoscenti.

Ci fidiamo del giudizio di coloro che ci conoscono perché partiamo dal presupposto che vogliono il nostro bene e che sanno quello che ci piace.

3. Concentrarsi sull’esperienza del cliente

Per influenzare le percezioni e il comportamento dei consumatori devi prima fare uno sforzo per comprenderli.

Ascoltare il tuo cliente e comprendere la sua situazione ti permette di entrare in relazione e stabile una connessione.

Questo è un argomento fondamentale e ne parlo in modo approfondito all’interno del mio video corsoCapire la psicologia del cliente”. È un corso professionale e pratico per imprenditori e venditori che vogliono dare una svolta al proprio business utilizzano le strategie che funzionano oggi.

Infatti, se capisci il tuo cliente e conosci davvero il problema che vuole risolvere, ti sarà più facile fargli la tua proposta utilizzando le giuste leve per portarlo all’acquisto.

Oggi l’esperienza del cliente rappresenta una delle variabili più importante nelle decisioni di acquisto dei consumatori. Se conosci le necessità del tuo cliente e gli offri un’ottima esperienza di acquisto, non sentirà il bisogno di andare dai tuoi concorrenti.

Esistono molti modi per offrire un’esperienza d’acquisto soddisfacente:

  • Interessarsi di come procede con il prodotto o il servizio nella fase post-acquisto
  • Rimanere in collegamento con i clienti tramite newsletter via email
  • Fornire assistenza ed essere disponibili in caso di necessità

Queste sono solo alcune attenzioni che puoi avere verso i tuoi clienti. Inoltre, rimanere in contatto con loro attraverso comunicazioni via email ti consente anche di mandargli altre offerte collegate all’acquisto che hanno già fatto.

Adesso vediamo meglio cosa intendo con fornire assistenza.

4. Fornire assistenza

Fai in modo che il tuo cliente non si senta abbandonato.

Ognuno di loro ha bisogno di rassicurazioni soprattutto nel momento in cui si dovessero verificare dei problemi con l’acquisto fatto.

Quindi cosa devi fare?

Considera anche l’utilizzo di sistemi automatici che funzionano come software di gestione dei clienti e della tua brand reputation.

Sto parlando di chat bot, live chat, oltre ad un’attiva presenza sul social media. I risponditori automatici ti aiutano a gestire il flusso di richieste o di contatti che arrivano dai consumatori.

In questo modo puoi assicurarti di offrire un supporto immediato e su più canali, senza impegnare costantemente delle persone che si devono occupare solo di quello.

Sii presente per i tuoi clienti e abbassa al minino i tempi di risposta, lo apprezzeranno e li farà sentire più sicuri. Più devono aspettare una risposta più saranno frustrati e di cattivo umore. Tutto questo influirà negativamente sulla reputazione del tuo marchio.

Inoltre, il sentimento negativo si diffonde come un incendio e ad una velocità esponenzialmente superiore rispetto alle buone recensioni.

Fai in modo che i clienti parlino solo bene di te e dei tuoi prodotti.

5. Personalizzare le interazioni

Le vendite personalizzate sono una chiave vincente per il tuo business. Questo è strettamente correlato a quante cose conosci del tuo cliente.

Se capisci la sua psicologia e il risultato a cui vuole arrivare, allora potrai fargli delle offerte specifiche e dedicate a lui. Questo è un grande plus all’interno della tua strategia di vendita e ne otterrai un notevole ritorno anche in reputazione. Anche questa tematica la affronto molto dettagliatamente all’interno del mio video corso “Capire la psicologia del cliente”.

Ogni sfumatura nel tuo rapporto con i consumatori e ogni competenza in più nella vendita, farà davvero la differenza tra la vincita o la perdita delle tue vendite.

I consumatori sono sempre più esigenti. La divulgazione di messaggi o offerte personalizzate li farà sentire clienti stimati e si sentiranno sempre più legati al tuo marchio.

Clienti soddisfatti e fedeli sono anche molto più semplici da gestire e da ri-convertire in ulteriori acquisti.

Conclusione

Aumenta la soddisfazione dei tuoi clienti, tieni fede alle promesse fatte, costruisci comunicazioni personalizzate e tieni sempre il cliente al centro della tua attenzione.

Più sono i sostenitori del tuo marchio e più ne trarrai benefici, in termini sia di profitti che di brand reputation. Inoltre, l’ottima reputazione del tuo marchio si trasformerà in ulteriori vendite e in aumento di guadagni per la tua azienda.

Utilizza tutti gli strumenti a tua disposizione per poter far crescere la tua impresa e continuare a farla prosperare nel tempo.

Se vuoi io ti posso aiutare perché è la mia specialità utilizzare strategie di web marketing e tecniche di vendita per far crescere le aziende. L’ho fatto per la mia azienda e anche per le attività di altri imprenditori miei clienti. Contattami per una consulenza.

Se vuoi conoscermi meglio e approfondire gli argomenti di Vendita, Marketing e Mindset, segui il mio blog in cui trovi articoli, video e podcast sempre nuovi e aggiornati.

image of Mirko Cuneo

Mirko Cuneo

Imprenditore e leader digitale, formatore e CEO di Nextre Engineering. Aiuta gli imprenditori a potenziare il proprio business attraverso co...