N

Web

Arriva il nuovo logo di Android nella versione “Q”

di Mirko Cuneo

clock image2 minuti

Cambiamenti in vista per il sistema operativo mobile più famoso al mondo: Android cambia look, presentando un logo caratterizzato da un’estetica migliorata e moderna.

Non solo, anche il nome cambierà; la nuova release non sarà più accompagnata da una prelibatezza dolciaria.

Chi aspettava impazientemente di conoscere il nome completo di Android Q resterà deluso; Sameer Samat, rappresentante di Google, annuncia ufficialmente le due grandi novità in arrivo sul sistema operativo.

Ogni versione di Android ha seguito nel tempo una progressione alfabetica, dove la lettera selezionata veniva di consuetudine associata a un dolce gustoso.

Cupcake, Donut, Eclair, Froyo, Gingerbread, Ice Cream Sandwich, Jelly Bean, KitKat, Lollipop, Marshmallow, Nougat, Oreo e Pie sono i simpatici nomi che hanno accompagnato le release di Android avvenute negli ultimi anni.

Una tradizione piuttosto divertente, a cui la società ha ora deciso di mettere fine. Perché? Proprio come spiega Mountain View, la motivazione è attribuile alla necessità di avere nomi chiari per tutti, indipendentemente dalla lingua parlata.

Le lettere L e R sono per esempio facilmente confondibili in alcune parti del mondo e questo significa che la versione Lollipop non è per tutti semplice da capire.

I nuovi utenti Android, inoltre, raramente sono a conoscenza della “tradizione dolciaria” del sistema operativo; capire se lo smartphone sta eseguendo l’ultima versione del software, potrebbe non essere così scontato.

Come risolvere la situazione? Adottare una scelta numerica è parsa la soluzione più comoda. Ecco perché, la prossima release della società si chiamerà semplicemente Android 10.

Le novità non finiscono qui. E’ previsto anche un restyling del logo, da sempre accompagnato dal simpatico robot ormai simbolo del brand.

Ecco perché Google ha deciso di rendere la mascotte protagonista assoluta, inglobandola direttamente nel logo ufficiale di Android 10.

La scritta Android, invariata dal 2014, cambierà inoltre font: le lettere appariranno più snelle e moderne, per un aspetto fresco e al passo con i trend del momento.

Anche il colore del logo di Android varierà leggermente; la scritta non mostrerà più il classico “green” e diverrà nera, mentre la faccia del robot resterà verde, di una sfumatura inedita: intensa, più scura e brillante rispetto a prima.

 

image of Mirko Cuneo

Mirko Cuneo

Aiuto aziende e professionisti a potenziare il proprio business, in modo che possano aumentare i propri guadagni, clienti e la rispettabilità del proprio brand.

Ti serve aiuto? Clicca QUI

Nessun commento

Commenta

N

La grammatica del nuovo mondo nel libro di Filippo...

50 parole chiave ordinate alfabeticamente a partire da 50 racconti di cronaca: premessa-testamento del filosofo Salvatore Veca, scomparso il 7 ottobre 2021. Radicale come la prima, la seconda, la terza e la quarta rivoluzione industriale. È la rivoluzione universale del covid, quella che ha cambiato per sempre la nostra vita. Non solo, dunque, una tragica […]

Leggi la news >
N

L’esperienza multicanale richiede un nuovo a...

Il settore delle vendite è in continua trasformazione. Quello che però sembra non cambiare come dovrebbe è l’approccio delle imprese a questo tipo di trasformazione. Se le vendite cambiano, devono cambiare anche i venditori e con loro le tecniche di vendita. Lo spostamento del mercato completamente online potrebbe far morire a breve il concetto di […]

Leggi la news >