Pepper ti venderà presto i waffle a Tokyo, in un modo che non hai mai visto
Mirko Cuneo Logo

La nuova caffetteria gestita dai Robot di SoftBank servirà waffle ai clienti

di Domiziana Desantis

clock image2 minuti

La nuova caffetteria gestita dai Robot di SoftBank servirà waffle ai clienti

Softbank Robotics ha in progetto di aprire un caffè nella città di Tokyo, parzialmente gestito dal robot umanoide Pepper, specializzato nella vendita di waffle.

La caffetteria, che si chiamerà Pepper Parlour, utilizzerà un mix di personale umano e robot per servire i clienti. Questo evento segnerà l’esordio dell’azienda all’interno del mondo della ristorazione.

“L’obiettivo è quello di creare uno spazio dove le persone possano concretamente sperimentare la convivenza tra umani e robot, vivendo in prima persona l’innovazione tecnologica e assaporando il futuro” afferma Softbank Robotics.

La società vuole portare i robot umanoidi nella vita delle persone comuni, non solo per comodità ed efficienza, bensì per abituare la popolazione al contatto con queste ignote figure lavorative.

Pepper Parlour offrirà ai clienti un menù specializzato in waffle; le cialde saranno disponibili in tante varianti suddivise per aree geografiche.

La caffetteria gestita dal robot aprirà a dicembre del prossimo anno a Tokyo, in Plaza Shibuya. Il robot Pepper di Softbank Robotics è già al lavoro in alcuni aeroporti, banche, università e negozi di alimentari.

Pepper è stato sviluppato per SoftBank da Aldebaran, un’azienda francese di robotica specializzata in umanoidi emotivamente intelligenti. Queste macchine eccellenti sono in grado di funzionare in ambienti non strutturati come case, negozi e punti di assistenza specializzati.

Nel 2015 SoftBank offrì 1.000 robot Pepper al mercato dei consumatori, registrando il tutto esaurito in meno di un minuto.

image of Domiziana Desantis

Domiziana Desantis - Il potere delle parole mi ha sempre affascinata, tanto che ho fatto della comunicazione la mia professione. Lavoro come Web Content Editor in Nextre Digital, web Agency di Milano, e scrivo contenuti per il blog di Mirko Cuneo.