Le tre tendenze che cambieranno la filiera produttiva del futuro
N

News

Le tre tendenze che cambieranno la filiera produttiva del futuro

di Luna Saracino

clock image3 minuti

Filiera Produttiva

Uno dei cambiamenti maggiori dovuti alla pandemia provocata dal COVID-19 è certamente l’impatto che la crisi ha avuto sulla filiera produttiva. Cambiate le esigenze, cambiano necessariamente anche le modalità con cui un determinato prodotto arriva al destinatario finale.

È chiaro, quindi, che le filiere produttive si apprestano a un’evoluzione senza precedenti, che trasformerà sensibilmente l’intera catena produttiva e distributiva.

Secondo un’analisi condotta da Gartner condotta osservando tendenze e strategie durante un Virtual Gartner Supply Chain Symposium/Xpo è emerso un dato interessante. Sembra, infatti, che le filiere produttive subiranno un cambiamento che consentirà loro di virare sempre di più verso una nuova era, sempre più proiettata verso un sistema più agile e veloce. Le filiere produttive, in passato, erano certamente più lente, più incentrate sulla precisione e meno sulla rapidità di trasmissione. In un’epoca come questa, fondata tutta sulla velocità e sulla rapidità delle distribuzioni, stare al passo è fondamentale.

Gartner, in questo studio, ha individuato tre tendenze interessanti che probabilmente plasmeranno la filiera produttiva negli anni a venire: la crescita del business digitale, insicurezza nelle vendite e nuovi competitor, sostenibilità ed economia circolare.

La crescita del business digitale

La maggior parte delle imprese, nel corso di quest’anno, si sta dirigendo verso su un mercato sempre più digitale.

Secondo uno dei dirigenti di Gartner, Mike Burkett:

Dato che il ruolo critico della filiera produttiva è quello di garantire la soddisfazione e l’esperienza del cliente, gran parte degli sforzi per una digitalizzazione dovrebbero essere sulle spalle del CSCO (il responsabile della filiera produttiva). Si tratterebbe della più grande trasformazione della filiera produttiva in assoluto – e non sarà affatto facile da mettere in atto.

Per farlo, i CSCO dovranno necessariamente collaborare con altri responsabili.

Insicurezza nelle vendite e nuovi competitor

Negli ultimi anni, il mercato instabile e incerto è stato un grande cruccio della filiera produttiva. Non è chiaro, infatti, da dove arrivino i competitor e soprattutto che impatto potrebbero avere sulle vendite. Queste insicurezze richiedono un approccio nuovo alla gestione della filiera produttiva: i CSCO devono costruire reti e connessioni più resistenti e flessibili, in grado di rispondere in modo efficace a eventuali crisi.

Sostenibilità ed economia circolare

Per economia circolare si intende un modello economico che separa la capacità di raggiungere una crescita economica dal consumo delle risorse naturali. La filiera produttiva gioca un ruolo cruciale in ogni parte di questo ciclo: crea, utilizza, restituisci, ricicla, riutilizza. Una filiera che si basa sull’economica circolare deve avere anche forti capacità di logistica inversa.

image of lunasara

Luna Saracino

Scrittrice per passione, lavoro ed esigenza, ho capito che riuscivo a esprimermi su carta più che a voce da piccolina, quando ho chiesto a mia madre un diario segreto al posto della Barbie di tendenza. Ho scritto il mio primo racconto a 12 anni e ne ho pubblicato un altro a 16. Da allora, tra alti e bassi, ho sperimentato tutte le vie della scrittura che ho trovato lungo la mia strada. Oggi mi occupo di storytelling, project management, copywriting e sceneggiatura. E quel viaggio nel mondo della scrittura che ho iniziato da bambina mi pare di averlo appena cominciato.

Leggi altro

Nessun commento

Commenta

N

Migliorare l’esperienza con il proprio e-com...

esperienza e-commerce imprese

Il distanziamento sociale e lo smart working hanno cambiato le abitudini delle persone, che adesso preferiscono effettuare acquisti online o su e-commerce, senza muovere un passo da casa. Aumentando, quindi, le vendite online, le imprese devono pensare a strategie di marketing in grado di sostenere questa crescita. Come è possibile farlo? Innanzitutto costruendo un rapporto […]

Leggi la news >
N

Cosa aspettarsi da brand e imprese durante le vaca...

Brand Imprese Vacanze

Il settore delle vendite è sotto pressione – e non è solo un problema italiano. In tutto il mondo, il retail si sta preparando ad affrontare una grande sfida, quella delle festività natalizie. I consumatori sono scoraggiati all’idea di effettuare acquisti in-store e si stanno già preparando a farlo online e i rivenditori, dal canto […]

Leggi la news >
N

Costruire un’impresa da zero è possibile: b...

Costruire Impresa

Costruire un business da zero può sembrare un’impresa titanica. La verità, però, è che con gli strumenti giusti è possibile avviare una nuova attività senza troppe difficoltà. Non ci sono tanti imprenditori appassionati di tecnologia, forse non lo sono neppure quelli che avviano attività a sfondo tecnologico. Quello che li smuove maggiormente è la possibilità […]

Leggi la news >