N

Social

Su Facebook gli utenti interagiscono con post organici e sponsorizzati

di Luna Saracino

clock image2 minuti

Utenti Facebook

Secondo uno studio condotto da Hootsuite e We Are Social, gli utenti su Facebook interagiscono con le sponsorizzazioni esattamente come se stessero interagendo con gli altri utenti presenti sulla propria homepage.

Esaminando le attività sulla piattaforma social più conosciuta al mondo, ci si accorge presto che l’utente tipico tende a mettere like su circa 11 post al mese e clicca su circa 11 sponsorizzazioni al mese. La domanda, quindi, sorge spontanea: Facebook è più un social network o più una piattaforma per pubblicità e marketing?

Da una prospettiva demografica, sono le donne a cliccare maggiormente sulle sponsorizzazioni su Facebook, soprattutto in una fascia di età compresa tra i 45 e i 64 anni. Gli uomini che cliccano maggiormente sui post sponsorizzati, invece, rientrano nella fascia 35-44.

Gli utenti si affidano ai social per effettuare nuovi acquisti online

Cambia, quindi, il modo di usufruire della pubblicità e della comunicazione online, perché la maggior parte degli utenti si lascia consigliare dalle promozioni presenti sulle piattaforme social.

Secondo i dirigenti di Hootsuite:

Il report presentato dimostra che il mondo digitale in cui viviamo è sempre più guidato dai social network, forse anche per via dell’emergenza sanitaria, che ha spinto sempre più persone online. La pandemia ha, infatti, trasformato completamente le nostre abitudini e di conseguenza le nostre vite personali e professionali.

Tra i paesi in cui questa tendenza è particolarmente evidente, l’Australia ha un interessante posto di “prestigio”, trovandosi al quarto posto nel mondo per click sulle sponsorizzazioni (circa 21 click al mese).

Sembra, inoltre, che il 64% degli australiani si preoccupa molto di come è veicolata l’informazione attraverso i social media, mostrando preoccupazione per le fake news e per la disinformazione online.

La pandemia globale ha accelerato il processo di digitalizzazione

Secondo i manager di We Are Social:

Ogni anno, negli ultimi dieci anni, abbiamo assistito a una importante digitalizzazione della comunicazione, soprattutto attraverso i social network. Nello scorso anno, l’accelerazione è stata molto più forte rispetto agli altri anni, probabilmente per contingenze derivate dalla pandemia globale.

image of lunasara

Luna Saracino

Scrittrice per passione, lavoro ed esigenza, ho capito che riuscivo a esprimermi su carta più che a voce da piccolina, quando ho chiesto a mia madre un diario segreto al posto della Barbie di tendenza. Ho scritto il mio primo racconto a 12 anni e ne ho pubblicato un altro a 16. Da allora, tra alti e bassi, ho sperimentato tutte le vie della scrittura che ho trovato lungo la mia strada. Oggi mi occupo di storytelling, project management, copywriting e sceneggiatura. E quel viaggio nel mondo della scrittura che ho iniziato da bambina mi pare di averlo appena cominciato.

Leggi altro

Nessun commento

Commenta

N

L’esperienza multicanale richiede un nuovo a...

Esperienza multicanale e vendite

Il settore delle vendite è in continua trasformazione. Quello che però sembra non cambiare come dovrebbe è l’approccio delle imprese a questo tipo di trasformazione. Se le vendite cambiano, devono cambiare anche i venditori e con loro le tecniche di vendita. Lo spostamento del mercato completamente online potrebbe far morire a breve il concetto di […]

Leggi la news >
N

L’impatto dell’e-commerce nelle piccol...

e-commerce e piccole imprese

È passato un anno esatto dall’esplosione della pandemia e ad oggi possiamo certamente dire che quello che ci rimane – e che probabilmente ci porteremo dietro – è un avvicinamento progressivo e via via sempre più intenso verso una realtà digitale a 360 gradi. Tanto il lavoro quanto la vita privata si sta spostando sempre […]

Leggi la news >