L’ultimo Blockbuster diventa un B&B – ma solo per 3 giorni

di Luna Saracino

clock image3 minuti

blockbuster diventa un b&b

Ve lo ricordate tutti Blockbuster, vero? La catena di videonoleggio americano che ti faceva sentire a New York City ogni volta che mettevi piede al suo interno. Ci siamo passati tutti, da Blockbuster: chi per noleggiare le ultimissime uscite, chi per comprare i dvd usati, chi per comprare i pop corn al caramello (molto “american style”). Più che una videoteca, era il paese dei balocchi. Peccato, però, che con l’avvento di internet e dello streaming online, non sia riuscita in alcun modo a diversificare il suo mercato. Ecco perché nel giro di pochi anni ha dovuto dichiarare bancarotta e chiudere tutti i Blockbuster presenti nel mondo. Tutti tranne quello di Bend, in Oregon, che chiuderà i battenti a brevissimo e per l’occasione ha tentato il colpo di genio: trasformare il suo Blockbuster in un B&B. A 4 dollari al giorno. Solo per tre giornate (dal 18 al 20 settembre 2020).

Dal 18 al 20 Settembre, il Blockbuster di Bend diventa un B&B

Sandi Harding, il manager del Blockbuster di Bend, in Oregon, ha caricato qualche giorno fa la pagina del suo Blockbuster su Air Bnb, comunicando a tutti i possibili ospiti quanto segue:

Hey residenti della contea di Deschutes! Rispolverate le vostre tessere per un pigiama party nell’ultimo BLOCKBUSTER del mondo. Quando chiami per prenotare da noi, stai prenotando una notte negli anni ’90, ma questa volta non dovrai supplicare i tuoi genitori di noleggiare l’ultimo film horror appena uscito: ti daremo direttamente le chiavi dell’intero negozio!

L’esortazione di Harding continua chiedendo ai potenziali clienti di cominciare con le prenotazioni a partire dal 17 agosto, intorno all’ora di pranzo, scegliendo una data a scelta tra 18, 19 e 20 settembre per un massimo di 4 persone. Continua Harding sulla pagina di Air Bnb:

Essendo l’ultimo Blockbuster rimasto in piedi, il nostro store è un’ode alla magia del cinema, ai tempi più semplici e al senso di comunità che un tempo si poteva trovare nei Blockbuster in tutto il mondo. Negli ultimi mesi ci sono mancate le visite regolari di amici, vicini e turisti di tutto il mondo. Quindi, abbiamo deciso di aprire il nostro store per l’ultima volta, per offrire ai nostri ospiti una notte di cinema (con distanziamento sociale), proprio come quelle del passato!

Un’esperienza unica, come un viaggio nel tempo

Gli utenti avranno a disposizione l’intero negozio dal check in al check out e una volta all’interno dello store saranno trattati come se fossero in un qualsiasi B&B (dovranno, ovviamente, rispettare anche tutti i protocolli anti-Covid). Sul posto saranno forniti anche dispositivi sanitari, mascherine, salviette disinfettanti e un barattolo di gel igienizzante. Nella “stanza” di Blockbuster, i fortunati avventori potranno gustarsi un bottiglione di Pepsi comodamente seduti sul divano e scegliere tra le ultime uscite… degli anni Novanta. Conclude, ironicamente, Harding:

Ricorda, il negozio è tutto tuo per la notte! Quindi scatenati, fai esplodere il boombox e indossa il tuo denim preferito degli anni ’90 in modo da sentirti come a casa in un’altra epoca.

Conclude, Harding, ringraziando la popolazione di Bend, per il supporto e l’affetto mostrato negli anni. Per questo motivo, Airbnb effettuerà una donazione alla Humane Society of Central Oregon, da sempre partner del Blockbuster di Bend.

I fortunati cittadini dell’Oregon potranno dire per l’ultima volta: “Make it a Blockbuster Night”.

image of lunasara

Luna Saracino

Scrittrice per passione, lavoro ed esigenza, ho capito che riuscivo a esprimermi su carta più che a voce da piccolina, quando ho chiesto a mia madre un diario segreto al posto della Barbie di tendenza. Ho scritto il mio primo racconto a 12 anni e ne ho pubblicato un altro a 16. Da allora, tra alti e bassi, ho sperimentato tutte le vie della scrittura che ho trovato lungo la mia strada. Oggi mi occupo di storytelling, project management, copywriting e sceneggiatura. E quel viaggio nel mondo della scrittura che ho iniziato da bambina mi pare di averlo appena cominciato.

Leggi altro

Nessun commento

Commenta

N

L’esperienza multicanale richiede un nuovo a...

Esperienza multicanale e vendite

Il settore delle vendite è in continua trasformazione. Quello che però sembra non cambiare come dovrebbe è l’approccio delle imprese a questo tipo di trasformazione. Se le vendite cambiano, devono cambiare anche i venditori e con loro le tecniche di vendita. Lo spostamento del mercato completamente online potrebbe far morire a breve il concetto di […]

Leggi la news >
N

L’impatto dell’e-commerce nelle piccol...

e-commerce e piccole imprese

È passato un anno esatto dall’esplosione della pandemia e ad oggi possiamo certamente dire che quello che ci rimane – e che probabilmente ci porteremo dietro – è un avvicinamento progressivo e via via sempre più intenso verso una realtà digitale a 360 gradi. Tanto il lavoro quanto la vita privata si sta spostando sempre […]

Leggi la news >