Cloud Gaming e Rete 5G: Cosa dobbiamo aspettarci?

Cloud Gaming: quale sarà il futuro dei videogiochi con l’arrivo della rete 5G?

di Alessandro Aru

clock image2 minuti

Cloud Gaming: quale sarà il futuro dei videogiochi con l'arrivo della rete 5G?

L’industria dei videogiochi è pronta per l’imminente trasformazione. Google e Microsoft annunciano il lancio di nuovi servizi di cloud gaming entro la fine dell’anno. Anche Amazon sta lavorando a progetti simili.

I videogames fattureranno oltre 90 miliardi di dollari entro il 2020, crescendo a ritmi molto più veloci rispetto a TV, video, musica, cinema o libri. I servizi di cloud gaming potrebbero avere lo stesso impatto che Netflix e i servizi di streaming hanno avuto sul mercato video.

Il successo di questi nuovi modelli si baserà su contenuti coinvolgenti e curati a prezzi allettanti. Da non sottovalutare inoltre, che nel 2020 inizieranno a girare le reti 5G, con velocità e latenza finora sconosciute.

L’impatto della distribuzione digitale e del 5G provocheranno una rivoluzione totale nei modelli di business dell’utente finale. I dispositivi di domani supereranno gli attuali smartphone, rendendoli semplici e obsoleti, come un vecchio gioco da Ping Pong.

Il mercato del videogames è in continua evoluzione, sempre attento ai progressi dei nuovi dispositivi, tra cui PC, console e smartphone, tutte piattaforme di grande successo commerciale.

Negli ultimi due anni, i contenuti di videogiochi scaricabili hanno superato i classici giochi confezionati. Nello stesso arco di tempo, i ricavi per console hanno superato quelli per PC. Nessuno dei due supera però il fatturato degli smartphone, attualmente in cima alle classifiche.

Le app di gioco mobile propongono games accattivanti, che attirano giocatori casuali e diversi rispetto ai tradizionali. Puzzle, giochi da tavolo, carte e giochi evolutivi sono i più quotati.

Il cuore delle piattaforme curerà minuziosamente le interazioni sociali. Gli utenti potranno scoprire con facilità i nuovi contenuti, sperimentando rapidamente interessanti forme di gioco. Le interazioni sociali arricchiranno l’esperienza con opzioni multi-player, suggerimenti, trucchi e risultati per i giocatori.

Anche i nuovi modelli di business si stanno evolvendo, inclusi gli eSport come mercato che osserva altri utenti che giocano. Le strategie di marketing si baseranno su pubblicità e vendite incrociate, rivolte ad un pubblico preciso e fedele.

Per aver successo, le società di videogames avranno bisogno di contenuti qualitativamente alti. Proprio come nel settore di video streaming, la tecnologia dovrà essere facile da usare, con offerte in continuo aggiornamento, in grado  di soddisfare i nuovi giocatori dell’era digitale.

 

image of alessandroaru

Alessandro Aru

Ciao a tutti, mi chiamo Alessandro Aru e collaboro con Mirko da 3 anni. In questo tempo mi sono lasciato coinvolgere dal suo carisma e vogli...

N

TikTok apre la piattaforma di annunci self-service...

TikTok annunci self service

Dopo averla testata con diversi partner del brand durante gli ultimi mesi, TikTok annuncia che la piattaforma di annunci self-service è ora disponibile per tutte le aziende, a livello globale. L’iniziativa è parte dell’opzione TikTok for Business, recentemente lanciata dalla società. Come spiegato da TikTok: “Le soluzioni pubblicitarie self-service di TikTok offrono ai professionisti del […]

Leggi la news >
N

Instagram: ora gli utenti potranno fissare i comme...

Instagram nuovi commenti da fissare in cima

Il social media ha testato per la prima volta la nuova funzionalità a maggio; ora la modifica diverrà effettiva. D’ora in poi infatti, gli utenti potranno fissare fino a tre commenti preferiti in cima ai propri post pubblicati. Come spiegato dal vicepresidente Vishal Shah di Instagram, l’opzione è stata progettata per incoraggiare discussioni civili e […]

Leggi la news >
N

Brand Reputation, il Gruppo Lego è primo in Itali...

Gruppo Lego miglior reputazione

La classifica stilata da “the RepTrack company” per chi ha una migliore Brand Reputation, ha piazzato il Gruppo Lego al primo posto assoluto in Italia e nel mondo, seguito da Ferrari e Disney. Il brand danese è presente nella top ten della classifica da oltre 10 anni; ha scalato la vetta passo dopo passo, raggiungendo […]

Leggi la news >