Cloud Gaming: quale sarà il futuro dei videogiochi con l’arrivo della rete 5G?

di Alessandro Aru

clock image2 minuti

Cloud Gaming: quale sarà il futuro dei videogiochi con l'arrivo della rete 5G?

L’industria dei videogiochi è pronta per l’imminente trasformazione. Google e Microsoft annunciano il lancio di nuovi servizi di cloud gaming entro la fine dell’anno. Anche Amazon sta lavorando a progetti simili.

I videogames fattureranno oltre 90 miliardi di dollari entro il 2020, crescendo a ritmi molto più veloci rispetto a TV, video, musica, cinema o libri. I servizi di cloud gaming potrebbero avere lo stesso impatto che Netflix e i servizi di streaming hanno avuto sul mercato video.

Il successo di questi nuovi modelli si baserà su contenuti coinvolgenti e curati a prezzi allettanti. Da non sottovalutare inoltre, che nel 2020 inizieranno a girare le reti 5G, con velocità e latenza finora sconosciute.

L’impatto della distribuzione digitale e del 5G provocheranno una rivoluzione totale nei modelli di business dell’utente finale. I dispositivi di domani supereranno gli attuali smartphone, rendendoli semplici e obsoleti, come un vecchio gioco da Ping Pong.

Il mercato del videogames è in continua evoluzione, sempre attento ai progressi dei nuovi dispositivi, tra cui PC, console e smartphone, tutte piattaforme di grande successo commerciale.

Negli ultimi due anni, i contenuti di videogiochi scaricabili hanno superato i classici giochi confezionati. Nello stesso arco di tempo, i ricavi per console hanno superato quelli per PC. Nessuno dei due supera però il fatturato degli smartphone, attualmente in cima alle classifiche.

Le app di gioco mobile propongono games accattivanti, che attirano giocatori casuali e diversi rispetto ai tradizionali. Puzzle, giochi da tavolo, carte e giochi evolutivi sono i più quotati.

Il cuore delle piattaforme curerà minuziosamente le interazioni sociali. Gli utenti potranno scoprire con facilità i nuovi contenuti, sperimentando rapidamente interessanti forme di gioco. Le interazioni sociali arricchiranno l’esperienza con opzioni multi-player, suggerimenti, trucchi e risultati per i giocatori.

Anche i nuovi modelli di business si stanno evolvendo, inclusi gli eSport come mercato che osserva altri utenti che giocano. Le strategie di marketing si baseranno su pubblicità e vendite incrociate, rivolte ad un pubblico preciso e fedele.

Per aver successo, le società di videogames avranno bisogno di contenuti qualitativamente alti. Proprio come nel settore di video streaming, la tecnologia dovrà essere facile da usare, con offerte in continuo aggiornamento, in grado  di soddisfare i nuovi giocatori dell’era digitale.

 

image of alessandroaru

Alessandro Aru

Ciao a tutti, mi chiamo Alessandro Aru e collaboro con Mirko da 3 anni. In questo tempo mi sono lasciato coinvolgere dal suo carisma e voglia di fare. Sono onorato di aiutarlo a gestire questo progetto di blogging.

Leggi altro

Nessun commento

Commenta

N

Amazon continua a investire in Italia: nel 2021 ap...

Amazon apre altri due centri in Italia

Amazon è da sempre uno dei grandi punti di riferimento a livello mondiale per tutto ciò che riguarda e-commerce e acquisti online. La sua grandezza e importanza è tale da essere sempre punto di riferimento principale, quando si parla di un determinato tipo di business. La piattaforma di e-commerce di Jeff Bezoz è così importante […]

Leggi la news >
N

Quali saranno le tendenze dei consumatori nel 2021...

le tendenze dei consumatori nel 2021

Euromonitor International, la compagnia specializzata nelle ricerche sul mercato globale, ha rilasciato di recente un report, “Top 10 Global Consumer Trends 2020”, in cui analizza i possibili comportamenti dei consumatori negli anni a venire secondo le imprese. Come è stato spesso sottolineato, l’emergenza sanitaria del COVID-19 ha chiaramente trasformato i bisogni e le priorità delle […]

Leggi la news >
N

Costruire un rapporto duraturo con i clienti duran...

Rapporto tra imprese e clienti

Il 2020 è stato l’anno della trasformazione e del cambiamento, per moltissime imprese in giro per il mondo. Secondo uno studio condotto da Kantar chiamato ‘Covid-19: What do consumers expect from brands’ il 60% dei consumatori avvertono l’esigenza di diventare più proattivi per tutto ciò che concerne pianificazione e sicurezza nel loro imminente futuro. Non […]

Leggi la news >