Cocoon: il nuovo social network "privato" dedicato alle famiglie
Mirko Cuneo Logo

Cocoon: Gli ex dipendenti di Facebook creano un social per le famiglie

di Patrizia Motta

clock image2 minuti

Cocoon: il nuovo social network per famiglie creato dagli ex dipendenti di Facebook

Cocoon è il nuovo social network dedicato alle famiglie: dopo aver brillantemente superato le fasi iniziali di test, è ora funzionante e disponibile per tutti gli utenti iOS di Apple.

La piattaforma consente di pubblicare aggiornamenti, condividere pensieri, emoji e notifiche. Gli ex dipendenti di Facebook hanno minuziosamente studiato un nuovo tipo di social network “privato”, espressamente dedicato alla famiglia.

Gli utenti di Cocoon possono riunire circa 12 parenti per gruppo, compresi i genitori, i fratelli, gli zii e i cugini. La condivisione è inoltre consentita tra compagni di stanza e università.

Il nuovo social network creato dagli ex lavoratori del gigante Facebook, attualmente è gratuito. Non si esclude tuttavia l’introduzione di abbonamenti a pagamento mensile o annuale, eventualmente distribuibili tra i membri della famiglia.

I co-fondatori di Cocoon, Sachin Monga e Alex Cornell, hanno raccolto 3 milioni di dollari per dar vita alla startup, sostenuta da Y Combinator.

L’app supporta gli aggiornamenti automatici e la “condivisione ambientale” nel linguaggio tecnologico. Cocoon offre ai propri membri un flusso continuo di informazioni riguardanti la posizione, il movimento e l’attività dei membri della famiglia.

Ecco perché si tratta di un social network privato, non condivisibile con il resto del mondo (a differenza di Facebook).

Cocoon non si autodefinisce come una rete di social media o un’app di messaggistica tradizionale: “Sono la mia casa e la mia famiglia, entrambe concentrate sul mio telefono” – dichiara Monga

image of Patrizia Motta

Patrizia Motta - Ho una passione per la scrittura e nel tempo libero pratico la danza del ventre.