ESA: il programma per testare rover robotici gemelli seguirà la missione sulla Luna

di Patrizia Motta

clock image2 minuti

Luna ESA rover robotici

L’Agenzia spaziale europea (ESA) condurrà un nuovo programma che testerà le funzioni collaborative di due rover robot lunari.

Il nuovo progetto servirà per analizzare il modo in cui i robot lavoreranno l’uno con l’altro, al fine di preparare future missioni sulla Luna.

Il tutto sarà realizzato attraverso il programma Technology Development Element dell’ESA e Comex, una società tecnologica con sede in Francia.

Il progetto verrà soprannominato Trailer e prevederà il lavoro di squadra tra due rover robotici.

Trailer è stato concettualizzato da ESA e Comex, mentre l’agenzia spaziale lavorerà con la NASA per esplorare la Luna. Attraverso il nuovo progetto, i ricercatori dell’ESA potranno controllare i robot sulla Luna.

Il sistema funzionerà dalla Terra o da una stazione orbitante come il Lunar Gateway, sviluppato nell’ambito dell’Artemis della NASA.

L’ESA mira a determinare la modalità di collaborazione tra i due robot telecomandati durante lo svolgimento di vari compiti sulla superficie lunare (come la raccolta di campioni e l’esplorazione di nuove regioni).

I due rover scelti nell’ambito del programma Trailer sono noti come Tractor e Wain. Ogni rover possiede caratteristiche uniche, in grado svolgere efficacemente numerosi compiti.

Tractor, ad esempio, è progettato per la locomozione e la navigazione sulla superficie lunare. Wain, d’altra parte, è dotato degli strumenti necessari per eseguire la raccolta e l’analisi dei campioni.

Lo scopo di Trailer e dei suoi rover è quello di sviluppare un sistema efficiente per consentire agli umani di controllare i robot sulla Luna. Questo servirà come risorsa per stabilire un insediamento umano al di fuori della Terra.

Gli esploratori robotici sono fondamentali per la ricerca di elementi che possano supportare la presenza umana sulle superfici extraterrestri“, afferma l’agenzia. “I robot saranno gestiti dalla Terra o da una base in orbita lunare, dovranno svolgere determinati compiti in completa autonomia.

image of Patrizia Motta

Patrizia Motta

Patrizia Motta - Ho una passione per la scrittura e nel tempo libero pratico la danza del ventre.

Leggi altro

Nessun commento

Commenta

N

L’esperienza multicanale richiede un nuovo a...

Esperienza multicanale e vendite

Il settore delle vendite è in continua trasformazione. Quello che però sembra non cambiare come dovrebbe è l’approccio delle imprese a questo tipo di trasformazione. Se le vendite cambiano, devono cambiare anche i venditori e con loro le tecniche di vendita. Lo spostamento del mercato completamente online potrebbe far morire a breve il concetto di […]

Leggi la news >
N

L’impatto dell’e-commerce nelle piccol...

e-commerce e piccole imprese

È passato un anno esatto dall’esplosione della pandemia e ad oggi possiamo certamente dire che quello che ci rimane – e che probabilmente ci porteremo dietro – è un avvicinamento progressivo e via via sempre più intenso verso una realtà digitale a 360 gradi. Tanto il lavoro quanto la vita privata si sta spostando sempre […]

Leggi la news >