TikTok ruba un pezzo importante a Microsoft per il copyright musicale
N

Social

TikTok assume l’ex Chief di Microsoft come consigliere generale

di Eleonora Truzzi

clock image2 minuti

TikTok assume da Microsoft

TikTok, la popolare app di video mobile, ha dichiarato di aver assunto l’ex chief di Microsoft Erich Andersen, come consulente generale globale dell’azienda.

Andersen è stato il principale consigliere di proprietà intellettuale di Microsoft per anni; ora ha deciso di portare la sua vasta esperienza in un’area di fondamentale interesse per TikTok: il copyright musicale.

L’uomo ha comunicato le sue intenzioni lo scorso mese, tramite un post su LinkedIn, dopo aver servito per oltre 20 anni il colosso della tecnologia.

TikTok, di proprietà della società tecnologica cinese ByteDance, consente agli utenti di creare e condividere brevi video da montare su frammenti di brani disponibili nella libreria musicale dell’app.

Dopo gli ottimi risultati raggiunti lo scorso anno, l’azienda sta ora spingendo per attirare gli inserzionisti statunitensi con nuove funzionalità di acquisto e il “mercato dei creativi”, che mette in contatto brand e influencer.

Alcuni esperti di marketing si rivelano tuttavia diffidenti nei confronti dei potenziali problemi di copyright derivanti dall’uso dei brani musicali dell’app.

TikTok ha recentemente siglato un accordo con Merlin, società per i diritti digitali con sede nel Regno Unito, al fine di espandere la propria libreria musicale. L’azienda negozia le licenze per conto di oltre 20.000 etichette e distributori indipendenti.

Secondo i dati della società di ricerca Sensor Tower, TikTok, e la sua controparte cinese Douyin, sono stati scaricati oltre 1,5 miliardi di volte, con 680 milioni di download solo nel 2019.

image of Eleonora Truzzi

Eleonora Truzzi

Eleonora Truzzi - Scrivo contenuti per il blog di Mirko Cuneo.

Leggi altro

Nessun commento

Commenta

N

Migliorare l’esperienza con il proprio e-com...

esperienza e-commerce imprese

Il distanziamento sociale e lo smart working hanno cambiato le abitudini delle persone, che adesso preferiscono effettuare acquisti online o su e-commerce, senza muovere un passo da casa. Aumentando, quindi, le vendite online, le imprese devono pensare a strategie di marketing in grado di sostenere questa crescita. Come è possibile farlo? Innanzitutto costruendo un rapporto […]

Leggi la news >
N

Cosa aspettarsi da brand e imprese durante le vaca...

Brand Imprese Vacanze

Il settore delle vendite è sotto pressione – e non è solo un problema italiano. In tutto il mondo, il retail si sta preparando ad affrontare una grande sfida, quella delle festività natalizie. I consumatori sono scoraggiati all’idea di effettuare acquisti in-store e si stanno già preparando a farlo online e i rivenditori, dal canto […]

Leggi la news >
N

Costruire un’impresa da zero è possibile: b...

Costruire Impresa

Costruire un business da zero può sembrare un’impresa titanica. La verità, però, è che con gli strumenti giusti è possibile avviare una nuova attività senza troppe difficoltà. Non ci sono tanti imprenditori appassionati di tecnologia, forse non lo sono neppure quelli che avviano attività a sfondo tecnologico. Quello che li smuove maggiormente è la possibilità […]

Leggi la news >